1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. radmi

    radmi Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti,
    mia madre anziana è in possesso di beni che in caso di sua scomparsa dovrebbero essere divisi tra me e i miei quattro fratelli.
    Purtroppo i miei quattro fratelli mi stanno tenendo all'oscuro di tutta la situazione finanziaria di mia madre.
    C'è modo di avere una visibilità della situazione finanziaria attuale di mia madre, ancora in vita, per evitare che i miei quattro fratelli agiscano a mia insaputa e possano liquidare, prima della sua morte, tutto il patrimonio?
     
  2. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come mai i tuoi quattro fratelli sono al corrente della situazione finanziaria di tua madre e tu no?
    Tua madre, benché anziana, se ha il pieno possesso delle facoltà mentali,dovrebbe mettere al corrente anche te
    del suo stato.
    O c'è qualche dietrologia:domanda:
    Ciao
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Se i rapporti con tua madre sono buoni, perchè non chiedi direttamente a lei, magari facendoti vedere la sua ultima dichiarazione dei redditi?
    Oppure perchè non vai all'Ufficio del Catasto e fai una visura degli immobili e dei terreni posseduti da tua madre?
    Scusa se mi permetto, ma è importante:
    uno dei tuoi fratelli è tutore e un'altro curatore nominati dal Giudice Tutelare?
    Il compito del tutore è curare e proteggere l'interdetto, rappresentandolo nel compimento degli atti di natura patrimoniale e deve provvedere all'amministrazione del patrimonio, ma non può peraltro, sostituirsi nei cosiddetti atti personalissimi (fare testamento, effettuare donazioni etc.) che sono preclusi all'incapace.
    Il compito del curatore è quello di assistere negli atti di riscossione dei capitali ed in quelli di straordinaria amministrazione. Il tutore deve tenere l'inventario dei beni immobili, mobili ed i crediti; curare la contabilità e relazionarla annualmente al Giudice Tutelare. e' necessario che il tutore chieda l'autorizzazione del Tribunale
    se deve procedere ad: alienare beni, costituire pegni od ipoteche, fare compromessi, transazioni o accettare concordati. Per tutte queste operazioni deve esserci il consenso del curatore e l'autorizzazione del Giudice Tutelare o del Tribunale.
    Gli atti compiuti senza osservare le prescrizioni appena indicate possono essere ANNULLATI su istanza del tutore o degli EREDI (quindi anche tu).
    Quindi dovresti visionare l'inventario e se c'è qualcosa che non torna fai rispondere dei danni, eventualmente arrecati, al tutore.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    hai provato a chiedere a tua madre?
     
  5. radmi

    radmi Nuovo Iscritto

    Innanzitutto voglio snceramente ringraziare tutti per l'interesse!
    In sostanza, mia madre si fida solo dei figli maschi, io, essendo donna, non mi devo interessare, secondo lei, alle questioni finanziarie. Non c'è alcun tutore ma una sorta di complotto di "esclusione".
    Purtroppo la situazione familiare è veramente complicata e quindi mi chiedevo se c'era modo di aver "il diritto" di essere messa a conoscenza della situazione.
     
  6. sergio 41

    sergio 41 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Essendo una situazione "complicata" ti consiglo di consultare un legale.
    :idea:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina