1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    sono proprietaria di un appartamento in una palazzina dove mia sorella è proprietaria di altri 2 appartamento . il contatore acqua è intestato lei .
    oggi scopro che non ha mai pagato l'acqua e che esiste un debito pregresso per una perdita .
    La Società che gestisce impianto ha tolto acqua e dice che io devo pagare parte del debito perche' vivevo appartamento e si rifiuta di installarmi contatore personale . Secondo voi puo' farlo ?
    ringraziono anticipatamente
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    DIREI DI NO. Ma l'onere di farti una diramazione dove far allacciare un nuovo contattore spetta a te.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  3. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A Roma, per passare da un contatore che serve più appartamenti a dei contatori singoli l'ACEA chiede il consenso di tutti (così mi sembra di avere auto indicazioni).

    Il nuovo contatore potrebbe essere posto dove è quello attuale (quindi senza scasso sulla strada o sui muri esterni) ma poi la tubazione dovrebbe raggiungere il tuo punto d'ingresso in casa.

    Poi il debitore è l'intestatario della bolletta, che è lo stesso che ha stipulato (o volturato) il contratto con la ditta fornitrice del servizio.

    PS: ma tu le tue quote le hai pagate in qualche modo? Non hai mai visto una bolletta per verificare se quanto ti veniva chiesto era equo?

    Luigi
     
  4. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    la situazione è complessa cerco di spiegarmi brevemente.
    L'attuale sorella ha comprato l'appartamento da un fratello che era intestatario contatore e pagava regolarmente avendo rimborso delle bollette da questa sorella ( proprietaria giaà di un suo appartamento ) ma non da me in quanto concedevo lui l'uso di una veranda e degli spazi comuni avendo lui un attivita svolta in casa.
    la sorella compra da lui si intesta contratto formitura acqua risulta proprietaria di 2 appartamenti - 1 resta a me ed uno ad un altro fratello ora deceduto.
    Lei non chiede a me rimborso acqua ma continua come fratello a occupare spazi comuni svolgendo la medesima attività.
    Per una serie di problemi famigliari ho il sospetto che abbia problemi economici dovuti ad una condotta .... bhe lasciao perdere.
    Alla mia richiesta di avere un contatore a parte scopro un debito molto elevato dovuto ad una perdita. Non ho mai visto una bolletta ne tantomeno avvisata dellla cifra maturata.
    La societa' mi dice che per attivarmi contatore vuole pagamento del debito ( una quota ) ma alla mia richiesta di darmi estremi della legge che individua in me debitore ( anche in parta ) non mi sanno rispondere . Certo io pagherei il mio consumo di acqua ma .... perdita con sazioni e interessi .
    Inltre chiunque vedesse in che condizioni hanno (lei marito e figlia ) ridotto la casa .... il giardino sembra discarica tanto che ... penso che alla fine me ne andro' in affitto da qualche parte
    grazie anticipatamente
     
  5. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    specifico che alla mia richiesta di vedere le bollette mi e' starto risposto che devo fare richiesta accesso atti
     
  6. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    sii certo ! ma questi non accettano mi dicono che non mi riattaccato acqua .... io i miei debiti sempre regolarmente pagati
     
  7. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma se loro hanno 2 appartamenti e una attività come fanno senza acqua?

    L'azienda fornitrice vuole una quota da te e non ti fa vedere le bollette? Come fai a valutare che la quota che ti chiedono è congrua?

    Quanto è il debito complessivo? forse non vale la pena andare in affitto.

    La perdita dove stava? Come è stata sistemata?
     
  8. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Il contatore è dell'appartamento tuo oppure no?
     
  9. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    contatore è 1 che serve 3 appartamenti.
    L'attivita' ormai .... è un pezzo che non funziona piu'.
    La società mi farà avere nei prossimi giorni conteggio verbalmente mi hanno detto che i 5000 euro farebbero diviso 3 .
    Il loro regolamento dice che titolare dei diritti e doveri è l'intestatario contatore , alla mia domanda di dirmi la legge che prevede che io sia loro debitrice mi dicono che non sono avvocati.....
    a loro acqua non credo arrivi perche' sono all'ultimo piano a me ne arriva proprio un filo per ora mi appoggio a mia figlia...
     
  10. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    io chiederei gentilmente a qualcuno se conosce la legge che regolamente tal rapporti
    grazie mille
    ida
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se il loro regolamento cita come scrivi, è evidente che è così, che poi la legge e il diritto in generale preveda questo è ininfluente. E' evidente che la società ti impone arbitrariamente il pagamento di una quota el debito, così come sa che se vuoi l'acqua in tempi stretti la soluzione è pagare e un'azione legale ti costerà, hanno il coltello dalla parte del manico e non c'è concorrenza
     
  12. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    si certo anch'io la penso come te "speravo"che ci fosse una norma che desse loro titolo giuridico , pagherei la cifra dovuta .
    Io ho tentato di "venir via " dall'incontro con loro avendo la risposta a questa mia domanda ma alla fine mi hanno risposto che se esiste una legge che, al di la del loro regolamento , supporta il titolo giuridico a risquotere il credito loro non lo sanno perchè non sono legali .
    Certo anch'io concordo che andare avanti mi costerebbe piu' di quello che devo loro ma sto "studiando " la situazione per valutare in quanto per me cosi' e' giungla.
    Leggendo qua è la mi sembra di aver capito che:
    - la societa' dovrebbe dimostrare che c'e' un accordo tra me e l'attuale intestatario del contatore per eludere il debito , ma che guardassero i tabulati telefonici: io ho segnalato una probabile manomissione dell'impianto , del contatore da loro piombato e per avere notizie sul pagamento del debito da parte del l'attuale intestatario del contatore.
    -ho trovato giurisprudenza tra locatore e locatatio ma ... l'inquilino pur non avendo la proprieta ha usato l'acqua tanto quanto io che sono proprietaria eppure , in taluni casi , non risponde del debito.
    Certo adesso cosa faccio:
    1) piego la testa e pago ?
    2) provo a indirizzare ai loro legali una raccomandata R/R?
    3) mi rivolgo all'associazione dei consumatori?
    Grazie mille per il confronto.
     
  13. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    " Ovviamente, esistono casi particolari in cui il nuovo utente dovrà farsi carico dei debiti del vecchio utente, ma non si tratta tanto di eccezioni alla regola appena descritta, quanto piuttosto dell'applicazione di altre norme. Ad esempio, l'erede che chiede il subentro o la voltura dell'utenza intestata al de cuius risponde dei debiti di quest'ultimo in base alle norme sulla successione ereditaria. Oppure quando il gestore dimostra che il subentro o la voltura è stata richiesta al fine di ostacolarne l'attività di recupero crediti (es., il familiare che chiede la voltura dell'utenza intestata al convivente moroso per evitare la sospensione dell'utenza).

    In conclusione, che si tratti di subentro o di voltura, al nuovo cliente non potrà essere richiesto di rispondere della morosità pregressa lasciata dal vecchio cliente. Ogni richiesta in tal senso, specialmente se accompagnata dalla sospensione o dal rifiuto di attivare l'utenza
    Chi ha pagato i debiti del precedente utente, se nel frattempo non si è rivalso su quest'ultimo, potrà pretenderne il rimborso dal gestore. Potrà farlo entro dieci anni da quando ha effettuato il pagamento "

    Magari interpreto male perche' la vedo dal mio punto di vista, la mia convenienza ma vi assicuro che avrei preferito pagare l'acqua ma avere una situazione
    grazie

    --
     
  14. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    siamo sempre lì, loro fanno i prepotenti perchè possono, potresti anche pagare e poi agire contro di loro perchè ti hanno imposto quanto non dovuto ricattandoti di fatto, però come al solito per avere ragione dovrai investire e poi finirà come finirà. Proponi un pagamento a rate
     
  15. idaplati

    idaplati Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    non mi serve un pagamento a rate . ma è mai possibile che vige sembpre la legge del piu' forte . avete esperienza sulle associazioni consumatori : mi possono aiutare ?
    grazie ida
     
  16. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    puoi fare qualunque cosa, hai ragione da vendere però se ti serve l'acqua.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina