• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lifeguard118

Nuovo Iscritto
Buon giorno, nel 2002 ho acquistato una casa usufruendo delle agevolazioni (IVA e mutuo) prima casa, ora sono in fase di acquisto di una abitazione (nello stesso comune) assieme alla mia ragazza. Non riuscendo a vendere la mia precedente casa avrei intenzione di affittarla. Posso usufruire dei vantaggi "prima casa" essendo trascorsi più di 5 anni dall'acquisto della precedente?

Grazie a chi risponderà
Cordialemnte.
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Rimanendo in possesso di una civile abitazione acquistata usufruendo dei benefici, NON potrai usufruirne nuovamente fino a che non l'avrai venduta.
 

lifeguard118

Nuovo Iscritto
Anche se son passati + di 5 anni ?
E la mia ragazza? Lei non ha mai goduto dei benefici. La casa da acquistare costerà all'incirca 230 000 euro ... dal 4% al 10% di IVA c'è na bella differenza. Conviene quindi intestare la nuova casa solo a lei ?
come potrei fare .. non me ne intendo molto !

PS grazie Giuseppe per la tempestiva risposta!
 
L

Loretta Grazia

Ospite
Finchè sei pieno proprietario dell'appartamento acquistato con le agevolazioni non puoi acquistarne un altro richiedendole nuovamente: i 5 anni in questo caso non ti aiutano. Quindi l'unica soluzione è intestare il nuovo appartamento alla tua ragazza, naturalmente con le opportune garanzie per te se partecipi al costo dell'acquisto. Chiedi a un notaio o a un avvocato di prepararti una scrittura privata in tal senso. Ciao, buon fine settimana.
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Per fruire dei benefici :
b) l’acquirente non deve essere titolare, esclusivo o in comunione col coniuge, di diritti di proprietà,
usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del Comune dove si trova l’immobile
da acquistare;
c) non bisogna essere titolari, neppure per quote o in comunione legale, su tutto il territorio nazionale,
di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o nuda proprietà, su altra casa di abitazione,
acquistata, anche dal coniuge, usufruendo delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa.
 

lifeguard118

Nuovo Iscritto
Dunque, se non ho capito male, la mia casa di proprietà la posso affittare poiché trascorsi più di 5 anni. La nuova casa va intestata alla mia ragazza(con eventuale scrittura del notaio dove si chiariscono i miei dirittti in quanto partecipo all acquisto ) giusto? Posso tranquillamente a quel punto trasferire la mie residenza nella nuova casa della mia ragazza? Specifico che sia la mia vecchia casa (che sarà affittata) sia quella nuova si trovano nello stesso comune.

Buona domenica
 

12345

Nuovo Iscritto
Aggiungo anche un'altra soluzione:
cointestate l'immobile e la tua ragazza usufruisce dei benefici sulla percentuale che le appartiene.
Mi spiego meglio. Appartamento da 100.000 cointestato 50%-50%. Tu non usufruisci di nessun beneficio prima casa e paghi le normali tasse sul valore di 50.000, tua moglie usufruisce dei benefici prima casa sul valore di 50.000.

Diverso il caso dei benefici "Abitazione Principale".
Infatti (non ne sono certo) andrebbe verificata la possibilita' di usufruire dei relativi benefici (tipo interessi passivi sul mutuo che contrai) se trasferisci la residenza nel nuovo immobile entro i 18 mesi dall'acquisto.
Ma ripeto..., questo punto va verificato.

ciao
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Principia ha scritto sul profilo di Gianco.
Giaco ho letto che sei professionista che lavoro fai? Potrei contattarti telefonicamente se sei in tecnico?
Buongiorno,

Chiedo a questo forum una delucidazione per un contratto di affitto casa.

Sto per affittare una casa dal 21 ottobre di quest' anno, ho optato per la cedolare secca, quando e come dovrei versare la tassa del 21% ? E poi come funzioneranno i vari versamenti per l'anno prossimo?

Vi ringrazio per la risposta
Alto