• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

markinho79

Nuovo Iscritto
dovrei rogitare entro 20 giorni ma a causa del ritardo nella delibera del mutuo non credo di riuscirci come posso tutelarmi per non perdere la caparra?
 

Adriano Giacomelli

Membro dello Staff
Proprietario Casa
Re: Aiuto sono in ritardo col mutuo, come faccio a rimandare il

In genere le banche, se vogliono, possono fare dei pre-finanziamento.
Inoltre penso che il venditore possa essere elastico se coinvolto ed edotto di reali e documentate lungaggini.
N.B. Una domanda: la data del rogito è scritta in preliminare? Magari hai scritto qualche accenno al mutuo? Pensi che tutti i documenti utili al rogito siano già disponibili da parte del venditore? Il Notaio lo hai scelto tu? In tal caso lo stesso si rende garante che ci sono lungaggini per la delibera del mutuo.
Adriano Giacomelli
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Il problema in linea generale non dovrebbe porsi se si slitta anche di un paio di settimane stante il fatto che il venditore prima di dichiararti insolvente dovrebbe metterti in mora intimandoti di eseguire il rogito entro 15 gg dalla data di ricevimento della raccomandata .

Il problema nasce se il venditore si è tutelato con tempi rigidi evidenziando nel preliminare che a monte deve vendere tassativamente entro (oviamente per esempio) il 15-2-010 perchè a sua volta deve rogitare a valle un riacquisto entro il 20-2-2010 e per ottenere le agevolazioni prima casa si deve prima spogliare del bene che intende venderti
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Per poter dare una riposta più precisa bisognerebbe leggere il preliminare, ma le considerazioni fatte da Alessandro Giacomelli e da realessandro sono sicuramente da tenere in considerazione.
 

markinho79

Nuovo Iscritto
avrei dovuto fare il rogito entro il 28 ma ormai e' sicuro che lo aro' verso il 10,dopo avermi detto l'agente immobiliare che non ci sarebbero stati problemi ieri dopo circa 10 giorni mi chiama e mi dice che il proprietario non ha i soldi per pagare la rata del mutuo il 28 e se superiamo la data devo pagargliela io
preciso che nel compromesso non si parlava di eventuali sanzioni

e' vero?
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Caro Markinho79, purtroppo leggo solo oggi il tuo nuovo quesito.
Credo che dato che il venditore non ha fatto problemi per posticipare il rogito, potresti pagare tu la rata del 28 e scalarla dal saldo. Forse il venditore non ha la liquidità sufficiente.
Comunque a mio parere da quanto scrivi, non "DEVI", ma sarebbe una "CORTESIA" reciproca.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto