1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vaivalentina

    vaivalentina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, il mio geometra si è accorto che sull'atto di vendita di casa + posto auto c'è un errore perchè il numero del posto auto non corrisponde a quello che invece risulta dall'estratto catastale.Evidentemente hanno fatto due volte la numerazione dei posti auto del garage lasciando sull'atto il numero vecchio.Vorrei sapere se, visto che si tratta di errore del notaio, questi è tenuto ha modificare l'atto a sue spese oppure n:shock:ltretutto è un mese che cerco di contattarlo per questa questione ma ogni volta prende tempo dicendo che deve verificare .Secondo voi come posso procedere per velocizzare la pratica?devo mandargli una raccomandata o una lettera di avvocato? Grazie in anticipo e buona giornata a tutti
     
  2. castro

    castro Nuovo Iscritto

    ciao il notaio deve fare un atto di rettifica del rogito che lui stesso ha sottoscritto, probabilmente dovrete intervenire sia tu che il tuo venditore, comunque quello che ti consiglio è di andare di persona dal notaio parlare direttamente con lui con il tuo atto di acquisto e la scheda catastale da dove si evince il numero del posto auto sbagliato quindi lo può fare, ti fai fissare un appuntamento e se non può controllare in quel momento, tutti gli atti li hanno in computer, ti fai fissare un appuntamento entro qualche giorno per la rettifica dell'atto; ti dirà poi il notaio stesso se le parti , venditore e acquirente devono intervenire o meno
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    buona l'idea di castro. anch'io penso che se non ha operatyo le dovute verifiche debba sistemare le cose senza costi aggiuntivi. in ogni caso se hai un amico avvocato gli farei fare una telefonata dal legale..
     
  4. alemaro

    alemaro Nuovo Iscritto

    Non c'è altra soluzione, va fatto un "atto cognitivo", ma non credo che sarà senza costi... vedrai che il notaio si appellerà alla relazione tecnica redatta da qualche professionista ed allegata al fascicolo dell'atto ( bada bene, non all'atto).
    tu potrai rivalerti si chi ti ha venduto il bene..... facci sapere

    ciao
    ale
     
  5. vaivalentina

    vaivalentina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti ragazzi, certo dopo che paghi 4000 euro per un atto ti aspetti almeno che sia tutto in regola... io non ho parole
     
  6. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Occorre che il notaio peoceda con un atto di rettifica. Per quanto concerne gli eventuali costi occorrerà identificare il responsabile dell'errore, ovvero colui che ha fornito il dato errato e/o chi avrebbe dovuto verificarlo, certamente non te.
    La rettifica di un atto notarile, compiuta con altro atto notarile, cui partecipino tutti i soggetti che parteciparono all'atto viziato da errore, altro non è se non un negozio accessorio che elimina l'errore e sana l'atto precedente, con efficacia ex tunc
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta ai vari interventi, per sapere chi ha sbagliato, prima bisogna verificare la relazione notarile, quando il notaio ha riletto l'atto in vostra presenza dove eravate??? possibile che nessuno si sia accorto dell'errore, meditate gente meditate gente prima di individuare il colpevole, ha prim'acchito ciao adimecasa;):daccordo::fiore:
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Adimecasa, se l'errore è stato commesso a monte come avrebbero potuto accorgersene alla lettura dell'atto? Rifletti!
    Ciò non toglie che ci sia un responsabile, ad esempio il tecnico incaricato dalla venditrice per redigere la c.d. "nota tecnica" avrebbe dovuto fare, a monte, le dovute verifiche, o il venditore, che in seguito ad una cambiata numerazione sopravvenuta non ha dato comunicazione al catasto.
    Rifletti!
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x raflomb. alla lettura di un atto di vendita viene visionata la relazione notarile, e i dati vengono trascritti sull'atto stesso che il notaio legge, non credo che sia tanto vetusta da poter nel frattempo cambiare la numerazione, con le schede gia in possesso al notaio, ed all'acquirente vengono confrontate e messe in evidenza con queste parole è questo il contendere che stai per comperare????, non credo che dopo siano state cambiate le numerazioni e i dati catastali con le conformità delle stesse. ciao adimecasa;)
     
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    In questi casi 2 sono le soluzioni:
    1) o c'è stato un errore di trascrizione (errore materiale)
    2) o c'è stato un errore a monte dell'atto.
    In entrambi i casi ci sono delle responsabilità da ricercare, e comunque, insisto, che i potenziali responsabili possono essere o il venditore o il tecnico incaricato a redigere la "nota tecnica."
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x raflomb, non voglio insistere su una cosa che vedo non vuole avere termine , in via prudenziale se hai presenziato delle vendite immobiliare il mio scritto non cambia di una virgola, poi dici che l'errore può essere a monte, ma la relazione deve essere recente, ed il notaio trasferisce in base a quelle notizie che il suo visurista rileva ai registri immobiliari e con date recenti ed anche attuali.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    aggiungo si accettano cose vendute e nello stesso si comprano con documenti stesi ed in bella vista sul tavolo del notaio
     
  12. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Tutto ciò premesso, a chi attribuisci la responsabilità????
     
  13. vaivalentina

    vaivalentina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Il numero del posto auto dalla piantina che mi avevano dato era quello scritto sul'atto! la rinumerazione è avvenuta successivamente, almeno credo sia successo questo, altrimenti non me lo spiego

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    E' invece è proprio quello che è successo... allora era il venditore che avrebbe dovuto comunicare la variazione al notaio e non l'ha fatto?
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Se cè stata delle responsabilità si devono ricercare negli atti precedenti e se risultano tutti conformi, bisogna fare una variazione dei numeri del posto auto, purchè il posto auto non cambi e rimanga nel posto e nello stato attuale:daccordo: adimecasa
     
  15. vaivalentina

    vaivalentina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ragazzi ho risolto! pare ci sia stata una modifica dell'atto e io non ne sapevo nulla! risale a due anni dopo l'acqisto e contiene il num corretto del posto auto, grazie a tutti!
     
  16. castro

    castro Nuovo Iscritto

    era un errore di "scrittura"... tanto rumore per nulla!
     
  17. carta

    carta Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    se è colpa del notaio, lo stesso è tenuto a redigere un "atto di rettifica a firma UNILATERALE", addossandosene le spese relative.
     
  18. vaivalentina

    vaivalentina Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Infatti lo aveva fatto, scordandosi però di avvisarmi.. bah
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina