• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

A

ALF73

Ospite
#1
Salve, ho da appena 19 giorni messo il mio appartamento in vendita "privatamente" ovvero senza agenzie perchè in precedenza ne avevo avuto già abbastanza dando loro l'incarico ma senza ottenere assolutamente nulla se non soltanto proposte di abbassare notevolmente il prezzo al punto di svederla! Dato che nella stessa zona i prezzi di vendita sono stati, e lo sono ancora, molto più alti del mio.
Premesso ciò, vado al nocciolo della discussione: stamane ho trovato mio malgrado il cartello "Vendesi", che ho affisso lungo la strada che porta verso la mia abitazione, completamente estirpato ( sembra anche con una certa violenza visto i brandelli ancora appesi) chiedo dunque cortesemente a chi è più ferrato sull'argomento "vendita privata" : Possono essere state le agenzie ( dalle quali in questi giorni ho avuto telefonate di richieste, da me rifiutate,di incarichi senza alcun impegno firmato addirittura), oppure qualche possibile acquirente interessato ma che vorrebbe fare "terra bruciata" per avere l'esclusiva di acquisto?
Questi casi sono rari o succedono spesso?
Cosa si potrebbe fare per evitare il ripetersi del problema?
Grazie.
 
A

ALF73

Ospite
#3
Intanto non pensare di poter affiggere cartelli "per strada"...salvo sia di tua proprietà.
No, infatti lo avevo affisso ad un palo, assieme ad altri...ma ciò non toglie che che non sia altrettanto vietato trappare via i cartelli degli altri. Non lo giustifico affatto e prenderò i giusti provvedimenti....grazie per i consigli comunque.
 

Dimaraz

Membro Storico
#4
Ti sbagli... non c'è alcuna Legge che ti possa dar ragione.
Se il "palo" non era di tua proprietà il padrone ha tutto il diritto a togliere il cartello e ti e andata anche bene che si sia limitato a quello.

Lascia stare i cartelli e metti qualche inserzione in rete sulle varie piattaforme specializzate in compravendite.
 

uva

Membro Senior
#5
lo avevo affisso ad un palo
Perché non lo hai affisso sulla facciata del condominio dove si trova l'appartamento?
Normalmente si fa così, per i cartelli "vendesi" e "affittasi": posizionandoli un po' in alto è più probabile che non vengano strappati dai passanti.
Forse nel tuo condominio è vietato affiggere i cartelli?

Concordo con @Dimaraz che le inserzioni sui portali specializzati sono più utili dei cartelli, perché tante persone cercano casa documentandosi in rete.
 

Gianco

Membro Storico
#6
@ALF73 , i tuoi dubbi sono fondati. E' sufficiente mettere il cartello fuori dalla portata delle persone interessate a evitare tale pubblicità, ovviamente contraria ai loro interessi.
Stai tranquillo che capita spesso e chissà perché sono sempre le stesse persone che insistono per convincerti a concludere l'affare. Con questo non voglio dire che sono le stesse che "sabotano", ma qualche dubbio resta.
 
A

ALF73

Ospite
#7
Ti sbagli... non c'è alcuna Legge che ti possa dar ragione.
Se il "palo" non era di tua proprietà il padrone ha tutto il diritto a togliere il cartello e ti e andata anche bene che si sia limitato a quello.

Lascia stare i cartelli e metti qualche inserzione in rete sulle varie piattaforme specializzate in compravendite.
Può darsi, ma non credo che il palo della luce comunale sia di proprietà di qualcuno.
A prescindere questo, comunque, io, da persona civile, ritengo che sia una cosa molto incivile....ma questa è solo una mia opinione.
Oltre alle varie piattaforme speravo che sarebbe stato utile anche con i cartelli materiali esterni.
Grazie lo stesso.
 
A

ALF73

Ospite
#8
@ALF73 , i tuoi dubbi sono fondati. E' sufficiente mettere il cartello fuori dalla portata delle persone interessate a evitare tale pubblicità, ovviamente contraria ai loro interessi.
Stai tranquillo che capita spesso e chissà perché sono sempre le stesse persone che insistono per convincerti a concludere l'affare. Con questo non voglio dire che sono le stesse che "sabotano", ma qualche dubbio resta.
Ho capito, grazie.
 

Gianco

Membro Storico
#10
Giusto per avvisarti ed evitare guai futuri:
togli il "puo darsi"...quanto al palo comunale non e di certo tuo ed usarlo senza autorizzazione corri rischi ben più seri di quelli che lamenti.
Vero che il palo è stato posto da qualcuno che ne ha titolo, ma non credo la gente abbia tempo da perdere per vedere i cartelli affissi che sovente chiedono aiuto per il ritrovamento di un cane disperso. Gli interessati a rivendicare, se volessero essere produttivi potrebbero interessarsi a risolvere i problemi degli utenti.
 

uva

Membro Senior
#12
sarebbe stato utile anche con i cartelli materiali esterni.
Può anche essere utile un cartello grande e ben visibile, tipo uno striscione, attaccato al balcone del tuo appartamento. Ovviamente lato strada in modo che i passanti possano leggerlo.
Se è applicato sulla tua proprietà nessuno lo può contestare!
 
#14
Pubbliche affissioni abusive le multe sono veramente salate, ne sono uscito da poco con un ricorso alla provincia per un cartello esposto sull'immobile in vendita, ma visivo dalla strada provinciale
 

Gianco

Membro Storico
#15
Pubbliche affissioni abusive le multe sono veramente salate, ne sono uscito da poco con un ricorso alla provincia per un cartello esposto sull'immobile in vendita, ma visivo dalla strada provinciale
Ma questi solerti funzionari, non avranno altro di più utile alla collettività che andare a cercare le pulci? Purtroppo non sanno come passare il tempo, sono annoiati e si devono sentire attivi, utili.
 
#19
Sono d'accordo; ma vuoi mettere il divertimento nel conoscere così i potenziali 'donatari' che si facessero avanti? Un tale sollazzo sarebbe infatti oltremodo proporzionato con l'ipotetica sanzione amministrativa ex art.633 c.p. decisamente modesta: da € 51 fino al massimo edittale di € 309 ( peraltro mai applicato ).
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto