• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

GIANA

Membro Attivo
Ciao a tutti.
Sono proprietaria di un'appartamento sito in condominio vecchio di 30 anni. La scadenza del contratto di locazione è 31/12/2010. Ho disdettato il contratto in data 01/06/2010. Ora sto predispondendo il nuovo contratto (3+2) con il medesimo conduttore. Mi hanno suggerito di farlo decorre dal 29/06/10 per evitare di pagare la redazione della certificazione energetica (obbligatoria in Lombardia per i contratti di locazione rinnovati a partire dal 01/07/2010).
Secondo voi, è troppo palese anticipare la data di inizio del nuovo contratto che avrei dovuto far decorrere dal 01/01/2011?
Grazie in anticipo. Rosy.
 

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
A parere di chi scrive non c'è problema. Pensi per convincersi che il soggetto sia un insegnante che sà che avrà la cattedra definitiva dal 1 gennaio ; costui ben potrebbe cautelarsi per tempo per disporre di un appartamento ideneo per quella data
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve , vorrei chiedere se qualcuno conose la normativa riguardante la costruzione di una scala a rampe con pianerottoli in acciaio per accedere a tre appartamenti. Questa sarebbe costruita nella chiostrina in aderenza a più vicini in cui io ho una terrazzina con porta di accesso che risulteremme a 80 cm. di distanza grazie ha chi vorrà rispondermi
Salve a tutti , volevo porre un quesito. Ho acquistato una casa Novembre 2017, seconda casa , che fino ad oggi è stata la residenza di mia figlia e il figlio. Ho messo in vendita la casa e ho trovato un acquirente che mi offre quasi il doppio di quanto pagato. Ai sensi dell'art. 67 del TUIR essendo stata residenza di mia figlia devo pagare o meno la plusvalenza ?? Grazie per chi potrà darmi risposte
Alto