1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Mario64

    Mario64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti chiedo un vostro aiuto, mio papà a fatto un contratto preliminare con un costruttore per un terreno edificabile che in parte va edificato e in parte viene ceduto al comune come vincolo della licenza di edificazione, attualmente il terreno è coltivato e il geometra che segue i lavori dice che la parte che viene ceduta al comune mio padre se vuole la può continuare a coltivare per 5 anni, l'importante è tenere pulito il terreno è vera questa cosa? La decisione di coltivare il terreno è prioritaria di mio padre nel senso che se io non voglio far passare il costruttore per qualsiasi motivo su questa parte di terreno in concessione per 5 anni lo posso fare o no? Vi ringrazio anticipatamente a tutti coloro che mi vogliono aiutare
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Da noi si augura: A kent'annos cun saludi..... ed io aggiungo. a rinnovartili il giorno della ricorrenza!
    Detto per inciso: oggi siete in due, fino a questo momento, a festeggiare.
    Venendo al problema che hai posto: fintanto che il terreno è di proprietà di tuo padre ne può fare quello che vuole, nel rispetto delle leggi e dei vincoli urbanistici, poi sarà un abuso.
     
  3. Mario64

    Mario64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve Gianco forse non mi sono spiegato bene, volevo sapere se mio padre può prendere la decisione di non far accedere nessuno ( in primis il costruttore che gli servirebbe da passaggio con i mezzi per costruire) nei 5 anni di coltivazione sul terreno ceduto al comune (che a questo punto ne è il proprietario)
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il terreno è stato ceduto al comune, tuo padre non potrebbe utilizzarlo. E' logico che se lui lo coltivasse il comune, visto che momentaneamente non sembra che lo debba utilizzare, non avrebbe nulla in contrario, salvo liberarlo a sua richiesta. Pertanto, se il costruttore o chicchessia volesse passarci sopra, tuo padre non si può opporre a meno che il suo passaggio non gli arrechi danni.
     
  5. Mario64

    Mario64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Quindi siccome il costruttore per passarci sopra creerà dei danni perchè il terreno è coltivato mio padre deve improntare una causa?
     
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    No, tuo padre lo sta coltivando abusivamente in quanto il terreno non è suo. Mentre se fosse stato coltivato, anche se abusivamente ed il costruttore fosse passato danneggiandolo, allora probabilmente, potrebbe chiedere un risarcimento. Meglio sarebbe chiedere il parere di un legale.
     
  7. Mario64

    Mario64 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ok...grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina