• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

pimpi85

Membro Junior
Proprietario Casa
nel condominio di mia nonna (garage interrato + 3 piani di appartamenti) vorrebbero installare un ascensore, avrebbero già un vano apposito a momento murato, ma qualcuno vorrebbe invece farlo esterno dal lato cortile per i costi ma questo escluderebbe il piano garage.
mi sembra che l'amministratore parlava di prezzi che vanno dai 20 ai 50 mila euro. qualcuno ha consigli avvertimenti o suggerimenti in merito?
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
nel condominio di mia nonna (garage interrato + 3 piani di appartamenti) vorrebbero installare un ascensore, avrebbero già un vano apposito a momento murato, ma qualcuno vorrebbe invece farlo esterno dal lato cortile per i costi ma questo escluderebbe il piano garage.
mi sembra che l'amministratore parlava di prezzi che vanno dai 20 ai 50 mila euro. qualcuno ha consigli avvertimenti o suggerimenti in merito?
No
 

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
l'ascensore interno è meglio di quello esterno per un fatto di manutenzione. L'ascensore è meglio che si fermi al pianerottolo di arrivo degli appartamenti e non ai pianerottoli di riposo delle scale altrimenti c'è sempre almeno una rampa a piedi da fare. L'accesso diretto in casa è consentito solo con una anticamera con porta che si sblocca al suo arrivo al piano. Ho parlato di ascensori ma tu con i prezzi che hai citato potrai installare dei montacarichi idraulici (pseudo ascensori): quelli che bisogna stare con il dito schiacciato sul tasto per far salire l'ascensore. Già che ci siete è meglio avere l'ascensore o il pseudo ascensore che arriva al piano dei box.
 

griz

Membro Storico
Professionista
non credo che un ascensore con nuovo vano all'esterno sia meno costoso che uno installato in un vano apposito esistente, valuterei meglio le cose
 

pimpi85

Membro Junior
Proprietario Casa
l'ascensore interno è meglio di quello esterno per un fatto di manutenzione. L'ascensore è meglio che si fermi al pianerottolo di arrivo degli appartamenti e non ai pianerottoli di riposo delle scale altrimenti c'è sempre almeno una rampa a piedi da fare. L'accesso diretto in casa è consentito solo con una anticamera con porta che si sblocca al suo arrivo al piano...
grazie, ottime osservazioni
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto