1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lippa2

    Lippa2 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti
    domani ho appuntamento con una nota agenzia immobiliare italiana per mettere in vendita il mio appartamento.
    ho deciso per l'esclusiva per 6 mesi.

    qualche consiglio da chi ci è già passato ? qualcosa a cui fare attenzione nel contratto di esclusiva ?

    posso 'pretendere' che venga sottoscritta, in caso di un'offerta congrua, la proposta irrevocabile preparata dal mio avvocato anzichè quella pre stampata dell'Agenzia ?

    le provvigioni quando dovreberro essere pagate ? alla proposta oppure al compromesso ? questa distinzione deve essere scritta nel contratto di esclusiva ?

    grazie mille
     
  2. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Sarebbe sufficiente che il contratto, prima di sottoscriverlo, lo sottoponessi al visto del tuo legale. Puoi pretendere che il pagamento delle provvigioni avverrà in concomitanza con la stipula notarile, quando avrai i soldi in tasca. Purtroppo sovente il promittente acquirente per vari motivi a volta imputabili a carenze documentali, receda dall'accordo. Fai in modo che l'agenzia prima di firmare verifichi la regolarità della documentazione in tuo possesso, perché se qualcosa salta fuori dopo le colpe le accollano a te, pretendendo le loro provvigioni. Sii previdente, loro sono marpioni.
     
  3. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Boh (marpioni?) quando arrivano a chiederti la provvigione concordata, vuol dire che l'affare è fatto.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Molte agenzie non hanno remore ad approfittare del cliente ingenuo. Pertanto, prendere delle precauzioni non vuol dire imporre clausole vessatorie.
     
  5. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Gianco ieri ti ho scritto nel forum, una mia richiesta di collaborazione di un capannone per acquisto da un gruppo sportivo polacco per deposito di mezzi sportivi, nella zona sud della sardegna,se ti interessa fammi un cenno ciao
     
  6. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non per prendere le difese di una categoria, in tutte ci sono quelli corretti e quelli scorretti, non è compito della agenzia verificare la regolarità della documentazione, la cui responsabilità resta del venditore.
    Le provvigioni spettano dal momento che la proposta di acquisto è stata accettata.
    Comunque il venditore fa bene a far verificare che tutti i documenti siano completi e non ci siano difformità catastali e urbanistiche
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    L'agenzia, prima di proporre un affare, deve verificare che tutto sia in regola. Se sono professionisti seri non possono portare le parti a sottoscrivere un compromesso per poi, fatte le verifiche, salta l'affare e loro si intascano le provvigioni senza aver fatto il loro lavoro. Altrimenti mi rivolgo ad un pinco pallino senza professionalità che mi mette in contatto con un acquirente e poi mi sbroglio io con altri professionisti tutta la pratica per addivenire all'atto. Se sono iscritti all'albo devono avere una professionalità ed un'etica incontestabile e di garanzia.
     
  8. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    Non devono, è obbligatorio fare le verifiche di conformità, prima di accettare l'incarico a vendere sia in esclusiva che non in esclusiva
     
  9. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi pare stiate confondendo ragioni di opportunità e qualità del servizio, dalla responsabilità.

    Per una lunga frequentazione di immobilio, credo di poter riferire che l'AI non ha competenza e responsabilità circa le varie conformità edilizie.

    Certamente dovrà appurare e garantire che il venditore è il reale proprietario del bene ed essere in possesso dei documenti che lo comprovano. Deve anche verificare l'esistenza di eventuali pendenze ipoteche e trascrizioni negative: ma non ha competenze tecniche per entrare nel merito di aspetti urbanistici , catastali ecc., e responsabilità formali in merito.

    Ovviamente è nell'interesse dell'AI offrire anche questo servizio, solitamente appoggiandosi ad uno studio di fiducia: ma è un ulteriore servizio, penso da retribuire a parte, o incluso come bonus compreso nelle provvigioni.

    Quanto al tema, direi che in alcune regioni i notai pretendono proprio per questo un rapporto tecnico stilato da un professionista titolato.
    Visto che ormai pare frequente scoprire difformità, di cui non era a conoscenza nemmeno il proprietario che aveva acquistato dal costruttore, mi sembrerebbe anche una cosa buona.
     
  10. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Visto che l'acquirente deve essere garantito nella compra-vendita, o il mediatore immobiliare si rende garante o si avvale di un'altra professionalità perché la sua non può garantire. Mi sembra una bestialità, se devono operare, devono essere in grado di garantire le parti che il loro intervento è a tutto tondo, altrimenti cambino mestiere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina