• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Oronzo Crescenzio

Membro dello Staff
La delibera condominiale con la quale si decide di adibire il cortile comune - di ampiezza insufficiente a garantire il parcheggio delle autovetture condominiali - a parcheggio dei motoveicoli, con individuazione degli spazi, delimitazione ed assegnazione degli stessi ai singoli condomini, non dà luogo ad una innovazione vietata dall'art. 1120 cod. civ., non comportando tale assegnazione una trasformazione della originaria destinazione del bene comune, o l'inservibilità di talune parti dell'edificio all'uso o al godimento anche di un singolo condomino. :^^: :^^: :^^:
 

paolo ferraris

Nuovo Iscritto
...secondo me dipenderà molto da come è "strutturato" il cortile e comunque, come in questo caso mi par di capire, Tutti sono stati "beneficiati" dall'avere un posto moto....ma i cortili non dovrebbero servire al gioco dei bimbi?...eheheh
 

Manuela Fragale

Nuovo Iscritto
ma i cortili non dovrebbero servire al gioco dei bimbi?...


Il cortile condominiale può essere adibito esclusivamente ad area di sosta per i veicoli dei residenti. In tal caso, può essere espressamente vietato il gioco, in particolare il gioco del calcio, perchè costituirebbe un'utilizzazione impropria dell’area condominiale. Tra le conseguenze rilevanti dell'uso improprio, v'è il venir meno del rapporto di causalità con l’evento dannoso: l’imprudenza dell’utilizzatore-danneggiato integra «il caso fortuito» richiesto dalla legge per esonerare il condominio dalla responsabilità da cose in custodia, con l’esclusione, altresì, dell’obbligo del condominio custode di segnalare la pericolosità connessa all’uso del manufatto. (Cassazione, Sezione III, 8 ottobre 2008, n.24904)
 

paolo ferraris

Nuovo Iscritto
Cara dottoressa la mia era una "butade"....ma mica tanto!...e cmq che i CORTILI servano esclusivamente ad area di sosta per i veicoli dei residenti do lo ha letto?...dipende sempre se l'area è stata adibita allo scopo presumo...mq a parte il gioco del calcio ci sono anche sentenze che dicono che NON si può vietare per regolamento il gioco dei bimbi nei cortili...salvo nelle ore di riposo...o sbaglio...ora non ho tempo e dovrei andarmi a rileggere la legge n.46 dell'11/03/2002...se non erro...tra i DIRIITI dei bambini veniva sancito anche quello di giocare nei cortili ed addirittura era vietato mettere clausole in tal senso nei regolamenti condominiali sia contrattuali che assembleari pena l'assoluta NULLITA' delle clausole che proibiscono il gioco!...correggetemi se per caso questa legge non è stata poi messa in atto oppure come spesso accade, modificata...saluti!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Lorca ha scritto sul profilo di FioreAle.
Ciao,
ho letto della tua disavventura circa l'affitto. Spero di cuore che si sia risolto tutto.

Mi chiedevo come fosse andata con AffittoAccurato perche stavo prendendo anche io in considerazione di fare un contratto con loro.
Puoi condividere qualche suggerimento?
Buongiorno a tutti, sto ristrutturando una casa indipendente, per i pavimenti (legno) e le porte mi sono affidato ad un artigiano della zona, fatto il preventivo e firmato per accettazione ora mi chiede un'acconto del 60 % piu' IVA, considerando che i lavori cominceranno a ottobre è una procedura normale quella di richiedere acconti di questa entità?
Grazie
Alto