1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mariele

    mariele Nuovo Iscritto

    Da qualche hanno nel mio condominio hanno venduto un locale molto ampio a una società che ne ha ricavato alcune sale prova, isolandole ed avendo tutti i permessi che purtroppo sia il comune che l'amministratore hanno dato.

    Dopo innumerevoli discussioni sopraluoghi etc......

    Il condominio si è dissociato dall'intraprendere azione legale poichè gli altri condomini affermavano trovandosi ai piani alti che pur avendo fastidio, il problema era ed è soltanto
    di coloro che abitano al primo piano e tra questi non tutti.
    Poichè il rumore lo sentiamo con diversa intensità solo in quegli appartamenti che si trovano sulla verticale.

    Purtroppo per mè il mio è quello più esposto al rumore specialmente quando suonano rock(batteria e suoni bassi).

    Pur avendo isolato il locale secondo tutte le regole i professionisti interpellati hanno affermato che il fastidio è al di sotto dei valori previsti,

    Il problema sembra dovuto alle parti di metallo (abbiamo il riscaldamento a pannelli)
    Percui affermano non si possono ottenere risultati di isolamento migliori di quelli che già ci sono.
    Ho bisogno che qualcuno mi indichi una soluzione ottimale.

    Perchè smettono ogni notte alle 24,00.

    Affermando che è quasi un favore che mi fanno perche non c+e un limite di orario.

    Grazie aspetto con ansia suggerimenti
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    La possibile soluzione, a parer di chi scrive, stà nel appigliarsi a questa sentenza secondo la quale il limite della cd. "normale tollerabilità" delle immissioni rumorose di cui all'art. 844 del codice civile non ha un carattere assoluto essendo relativo ad una situazione ambientale che muta di luogo in luogo a seconda delle caratteristiche della zona e le abitudini delle persone che vi abitano. Per questo, spiega la Cassazione, spetta al giudice "accertare in concreto il superamento della normale tollerabilità e l'individuazione degli accorgimenti idonei a ricondurre le immissioni nell'ambito della normale tollerabilità". E' proprio l'art. 844 nel primo comma a stabilire che non si possono impedire immissioni di rumori se non superano la normale tollerabilità, "avuto anche riguardo alla condizione dei luoghi". La sentenza cui ho fatto riferimento da approfondire nel merito è Cassazione n. 3438/2010. La Corte sostiene che le emissioni sonore non vanno solo accertate strumentalmente, ma in maniera "elastica" e peculiare
     
  3. Emi

    Emi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Credo pero' che, essendo le sale prova ubicate all'interno del condominio, i proprietari debbano tenere presente che ci sono orari da rispettare e che durante le fasce proibite non dovrebbero fare rumore, considerando che i loro rumori non sono di breve durata.
    ciao
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina