1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Torna a sinistra la nostalgia per l’imposta sui patrimoni. La ricchezza, vero motore del Paese, non piace. Chi vuole disarcionare il Cavaliere ha le idee chiare sulla riforma fiscale: mettere le mani in tasca agli italiani.
    Il Tempo - Dopo Silvio? La patrimoniale
    :daccordo:
     
    A Adriano Giacomelli e piace questo messaggio.
  2. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    si siiii tassiamo i patrimoni che bello... un bel governo di sinistra che massacra questi ricconi carichi di denaro e proprietà...

    ma siamo sicuri che non finisce come la volta scorsa che i masscrati sono solo le fasce a basso reddito????? :shock:

    cos'è un patrimonio???? 10000...100000....1000000???? e per chi e in base a cosa???? per l'operaio o per l'imprenditore???

    non ci sono idee, non ci sono progetti, non c'è volontà, non ci sono PROSPETTIVE, ma solo una politica qualunquista che pensa di raccogliere voti da una fascia indigente che è più esasperata di altri e "pensa" che questi slogan da bar di paese possano cambiare la situazione.

    anni fa pensavo... "quando si è toccaco il fondo si può solo risalire".... ora penso che incece si possa anche "scavare" e la paura è che il prossimo governo ci possa mettere in mano a tutti pala e piccone

    prodi voleva ritornare al carbone come fonte energetica (rabbrividiamo)
    berlusconi al nucleare (rabbrividiamo colorati di blu)
    il prossimo.... (visti i personaggi) ci porterà all'età della pietra.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x maidealista. tassare la patrimoniale in questo momento è come mutilarsi x castigare il coniuge, ciao adimecasa;)
     
  4. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    allora aspettiamo "momenti migliori" :shock:
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Facciamo un pò d'ordine su alcune definizioni.
    Quando lavoravo, ero un colletto bianco e sul mio stipendio gravavano imposte per circa il 32% di quanto guadagnato e,vi assicuro, sudato. Insieme a mia moglie, dipendente della sanità, che prendeva uno stipendio pari a circa i 2/3 del mio, (IRPEF 27%) siamo riusciti a comperare la casa di abitazione e la seconda casa in montagna. Questa, a dire il vero, con una parte dei risparmi a con tutta la mia liquidazione. Durante gli anni ci hanno messo prima la SOCOF (chi ricorda cos'era?) Era l'acronimo di Sovrimposta Comunale sui Fabbricati. Che, come tutte le italiche cose, doveva avere carattere di eccezionalità e poi...divenne ICI. Ossia, l'imposta più odiata dagli italiani.I soldi, però non li abbiamo tenuti nel cassetto.
    E fin qui nulla di diverso da altri milioni di persone come noi. C'è invece una categoria che, seduta da casa, dice ad un operatore finanziario: comprami una fettina di...debito pubblico, ossia Bot, CCt ecc. ecc. e quando questi rendevano il 7-8-10% su questa rendita SICURA pagava il 12,5%. Ricordo che la somma degli stipendi mio e di mia moglie faceva confluire nelle casse erariali oltre il 30% di ciò che ci entrava in casa. Mi sembra che ci sia una bella differenza fra stipendi SUDATI e RENDITE di posizione. O no? Non ci lamentiamo, poi, se anche grazie a queste rendite di posizione, tutti quanti noi piccoli proprietari di beni SUDATISSIMI ci troviamo addosso tasse quali l'ICI. E perchè il Vaticano, proprietario del 25% del patrimonio immobiliare nel solo Comune di Roma, non ha mai pagato un centesimo di ICI? In definitiva, bisogna prendersela con chi non ha mai voluto alzare le tasse ad una ben determinata categoria di persone continuando invece a spalmare i deficit su lavoratori, pensionati e piccoli proprietari. E, scusatemi ma non credo proprio che il solo responsabile si ciò sia Prodi. D'altra parte sugli ultimi 16 anni chi ha governato più a lungo? Meditate gente...meditate!
     
  6. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
     
    A e Adriano Giacomelli piace questo messaggio.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    risposta x nuoviorizzanti concordo al 100%:daccordo:
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Confindustria, giustamente, lamenta che i redditi da lavor (d'impresa) sono eccessivamente tassati, e ciò nuoce alla competitività con l'imprese extra nazionali, e richiede come misura urgente la "riforma fiscale" che l'attuale governo afferma dalle calende greche di voler fare. Ove non ci sia una vera e propria lotta all'evasione fiscale, fonte questa che potrebbe permettere una ragionata riforma fiscale, il problema si sposta necessariamente sul prelievo da altre fonti, e quindi sulla patrimoniale. Non ultimo necessiterebbe innalzare il prelievo sugli utili speculativi che hanno origine da operazioni di borsa, che se non erro, sono tassati in misura inferiore a tutta l'Europa. Infine non si deve dimenticare che in Italia sussiste un accentramento della ricchezza: il 10% detiene il 50% della ricchezza. Meditare.
     
  9. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    X RAFLOMB
    chiedo scusa... ma se volevo leggere l'articolo di un giornale.... ne prendevo uno ;)
    è propio da queste congetture che dobbiamo uscire....
    si parla di riforma fiscale per le imprese per aumentare la competitività :applauso: :applauso: :applauso: quando le banche continuano a vendere derivati, a speculare al ribasso, a fare NERO con pronti contro termine :shock: E NON PAGANO TASSE
    si parla di lotta all'evasione quando mezza italia è in mano agli usurai (banche comprese) o paga il pizzo :shock:
    la malavita è un impresa da 90 miliardi di euro (sommerso)...... e mi si parla di patrimoniale?? :shock:

    passatemi il concetto.... ma allo stato attuale pensiamo DAVVERO che con qualche "riforma" lo stato riesca a risolvere i problemi???
    pensiamo DAVVERO che se tutti pagassero le tasse i Problemi si risolverebbero e lo stato smettesse di sprecare denaro PUBBLICO???

    io no.
     
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Le tue ricette, vista la latitanza del governo?
     
  11. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    io sono un povero plebeo... ho aperto gl'occhi qualche anno fa e purtroppo quello che ho visto non mi è piaciuto perchè diverso da quello che immaginavo a occhi chiusi;
    se non c'è giustizia da chi la giustizia la deve garantire (e vale per tutti) allora siamo in una giungla...
    ma cosa crediamo??? che con una norma sui patrimoni (quelli VERI) chi li possiede si metta una mano sul cuore e paghi??? o venda tutto e acquisti un po di terra alle cayman....:rabbia:
    è questa politica che fa scappare i capitali e lascia nella M__DA i plebei a chiacchierare su un forum della riforma del fisco e delle "belle parole" della signora Marcegaglia........ che è... :shock: tra le 50 “Top women to watch” per il Wall Street Journal..... :daccordo:
    c'è da chiedersi a chi giova la riforma di confindustria......
    questo è il contradditorio.... o
    come bertinotti.... comunista anticonformista con il maglione di missoni da 800 euro...
     
    A aMartha piace questo elemento.
  12. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Conti Pubblici: Marcegaglia, No a Patrimoniale, Cedere Immobili

    Roma, 26 gen. (Adnkronos) - No a una patrimoniale, si' alla cessione degli immobili pubblici. ''In Giunta oggi abbiamo parlato molto del problema del fisco e del debito pubblico che e' troppo alto. La proposta di Pellegrino Capaldo che ho letto oggi sul Corriere della Sera noi la condividiamo'', dice il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, a margine della riunione della Giunta degli industriali.
    ''Si sta affermando questa idea che la soluzione del problema del debito pubblico debba venire da una patrimoniale, noi siamo in assoluto disaccordo. Noi pensiamo che invece venga dalla vendita di una parte del patrimonio pubblico, come dice Capaldo e come anche il nostro centro studi aveva evidenziato: ci sono 500 miliardi, di cui 385 di immobili vendibili''. Per Marcegaglia si tratta di ''un tema su cui lavorare. Noi saremo disponibilissimi se il governo ci contattera' o vorra' un supporto. Riteniamo questa cosa molto giusta e pensiamo sia una cosa su cui andare avanti''.
    Conti Pubblici: Marcegaglia, No a Patrimoniale, Cedere Immobili - Yahoo! Finanza
    :daccordo:
     
  13. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Ieri a Ballarò la Presidente della Confindustria dell'Emilia Romagna, si è espressa diversamente dalla Marcegaglia. Non dimentichiamoci che chi fa parte della Confindustria è a sua volta "grande proprietario immobiliare."
    Ma a prescindere da queste considerazioni, ritengo che "nuoviorizzonti" mi abbia frainteso, in quanto io non sono affatto d'accordo co una eventuale patrimoniale. Il problema posto dalla Marcegaglia: vendere immobili (ovvero il patrimonio pubblico, c.d. cartolarizzazione) non è una risorsa infinita, ma a termine, pertanto questa potrà essere una misura transitoria, non strutturale.
    Ne consegue che altre sono le politichie economiche da portare avanti: etica pubblica (centinaia di miliardi di € vanno dispersi per corruzioni e concussioni) - lotta dura all'evasione (non scudi fiscali al 5%) - lotta dura alle associzioni a delinquere (mafia - camorra andragheda ecc). Quanto costa ai cittadini la monnezza di Napoli? Quanto è costato l'ex Ministro Scaiola? Se Anemone gli ha fatto quelle regalie (quelle che conosciamo) quanto ha inciso in speco di denaro pubblico gli aumenti degli appalti che costui ha ottenuto? Caso Verdini. Sprechi a Pompei, Spechi all'Aquila. Ci vorrebbe un libro per scriverle tutte. Se non partiamo da queste basi per rifondare l'Italia la scommessa per un benessere diffuso è persa in partenza.
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta ai vari commenti, alla patrimoniale, non si può affermare una risposta di convenienza in base, se ho immobili dico no, se non ho immobili dico si, e poi ci lamentiamo dei politici e dei delegati della confindustria, quardiamoci allo specchio e vedremo che la realtà è diversa, sarà meglio pagare ed avere un patrimonio, o non avere patrimoni x non pagare?????????:daccordo:ciao adimecasa aggiungo,
    se anche a ballarò tra presidente regionale che presidente nazionale ci sono discordanze astronomiche figuriamoci dove andremo a finire
     
  15. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
     
  16. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ed è appunto a quanto ha scritto Raflomb che mi riferivo. Guarda caso anche la Presidente di Confindustria E.Romagna ha assentito (forse presa in contropiede...) sulla necessità di tassare le rendite di posizione e con questi i BOT. Per ciò che riguarda il patrimonio pubblico ci starei attento: i gioielli di famiglia non sono una risorsa rinnovabile. Ora se qualcuno si è risentito perché in questo forum ho dichiarato i miei averi e per ciò sono stato paragonato ad un operaio a mille euro al mese, sappia che non è assolutamente un insulto. Io posso dire di essere stato un operaio a 35.000 lire al mese a 14 anni!. E poi, mentre altri andavano a giocare io ho lavorato, ho costruito, ho pagato tasse ma non mi lamento più di tanto. Vorrei solo che le tasse che qualcuno sta elencando, enumerando, citando in un grande polverone, venissero abbassate. A favore di chi non ce la fa ad arrivare a fine mese e contro ai vari Scajola, Bertolaso,Verdini, e amici della cricca. Mi dispiace, nuoviorizzonti, ma hai sbagliato il bersaglio. Ma da quello che dici mi sembra di intuire che sei giovane. E perciò sei scusato.
     
  17. nuoviorizzonti

    nuoviorizzonti Membro Attivo

    Professionista
    CONTINUA....

    sono io che chiedo ti chiedo scusa...
    - non sei un bersaglio
    - condivido la tua idea di abbassare le tasse come scritto nei post successivi... e affermo che aumentarle ai vari scaiola piuttoscto che agli imprendtori secondo me non serve... serve equità e giustizia...

    se io sò che il politico di turno amministra bene le tasse che io verso.. ho fiducia... può anche guadagnare come un calciatore.... CHI SE NE FREGA... ma l'importante è che porti a casa "IL RISULTATO"...
    in italia di risultati non ce ne sono.... ci siamo venduti TUTTO... privatizzati tutto..... mancano solo i beni dello stato e l'oro .. poi siamo in mano ai cinesi.
    L'alitalia era un tumore a carico dei cittadini negl'anni d'oro dell'aviazione civile... com'è possibile? chi l'ha amministrata per conto dello stato?... sei stato TU?.. bene!!! ti diamo un alloggio alle case popolari e paghi l'affitto al comune lavorando da spazzino... non percependo "benefit" d'uscita come liquidazione
    (questo è il mio pensiero)
    PATRIMONIALE??? piuttosto dò fuoco a tutto!!!
     
  18. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In Italia le patrimoniali sono già state applicate.
    — l'imposta straordinaria sul patrimonio (applicata in Italia nel 1947, il cui imponibile era costituito dal valore venale del patrimonio posseduto da persone fisiche e giuridiche);
    — l'imposta straordinaria speciale sui veicoli a motore, autoscafi e aeromobili (applicata una prima volta nel 1974 e una seconda volta nel 1976);
    — l'imposta straordinaria sugli immobili (cosiddetta ISI, applicata per il solo 1992 sui valori dei fabbricati)
    — l'imposta straordinaria sui depositi dei conti correnti (governo Amato, applicata per il solo 1992 sui conti correnti)
    Hanno mai risolto qualcosa ? NO
    :???:
     
  19. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Nuoviorizzonti, vai a senso unico, parli ma non proponi, tuttalpiù ti rifai sulle briciole, sull'emarginazione. Non ti indignano certi fatti noti e notori? La segui la cronaca? In quale microcosmo vivi?
    Nessuno del forum mi sembra che invochila c.d. patrimoniale, ma tutti, chi più chi meno si invoca maggior ETICA PUBBLICA, minori sprechi pubblici, minori parentopoli, minore corruzione, minore concussione, lotta all'evasione, lotta alla malavita, lotta alle lobby e alle cricche, altrimenti Nuoviorizzonti le entrate da dove devono venire?
    Ho risposto ad un post sulle imposte in Germania: sulla rendita viene applicata la cedolare secca del 20% sulla quale si può detrarre sia le spese condominiali, sia quelle di ristrutturazione sia quelle per il mobilio. Questa è civiltà!
     
  20. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Sempre x Nuoviorizzonti (sembran "vecchiorizzonti")
    Leggi un pò le ultime, questa è l'Italia che va cambiata:
    Ma dalle carte emergono alcuni fatti nuovi. Anzitutto un nuovo testimone, Maria Makdoum, che avrebbe confermato i 'festini' a luci rosse ad Arcore. Ed ancora alcuni appunti di Ruby con l'indicazione di cifre considerevoli che avrebbe ricevuto da premier e di altre che avrebbe dovuto ricevere.

    Ecco il dettaglio: Diamanti
    50 mila per il libro
    12.000 campagna intimo
    200000 da Luca Risso
    70 mila Conservati da Di Maria
    170 mila conservati da Spinelli
    4 milioni e mezzo da Silvio Berlusconi che ricevo tra due mesi
    29/10/2010 rinuncia avvocato giuliante
    29/10/2010 nomina avvocato di maria

    Questi dati non sono di un Top Manager ma di Ruby.

    Aggiunto dopo 8 minuti :

    Sempre per Vecchiorizzonti: sto scorrendo un quotidiano on line ed in tempo reale, dopo RubY e Minetti, cosa ti trovo?
    Ti trovo Bertolaso e la cricca che hanno magiato milioni di € di soldi pubblici, e qui non centra la procura rossa di Milano, ma quella di Perugia, e prima di essa quella di Firenze, ma questi P.M. son tutti comunisti o persone serie e preparate con un'etica da difendere e tutelare:
    A coordinare le indagini perugine i sostituti procuratori Sergio Sottani e Alessia Tavarnesi. L'avviso di conclusione delle indagini è l'atto che solitamente prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. Gli indagati avranno ora 20 giorni di tempo per presentare memorie e investigazioni difensive, produrre documenti, chiedere ai pm ulteriori atti d'indagine o presentarsi per rilasciare dichiarazioni o essere sottoposti a interrogatori.

    Tra i destinatari della notifica, l'ex capo del dipartimento di Protezione civile Guido Bertolaso 2, indagato per corruzione. Secondo la procura di Perugia, avrebbe goduto di una serie di "favori e utilità" in cambio della concessione degli appalti per il G8 alle ditte del costruttore romano Diego Anemone, anch'egli nella lista degli indagati.

    Tra queste "utilità", l' appartamento in via Giulia a Roma 3, pagato da Anemone "dal gennaio 2003 all'aprile 2007", 50mila euro in contanti "consegnati brevi manu da Anemone il 23 settembre 2008", la "disponibilità" al Salaria Village "di una donna di nome Monica 4 (identificata in Monica Da Sila Medeiros) allo scopo di fornire prestazioni di tipo sessuale". I pubblici ministeri citano anche i "massaggi" di "Francesca", sempre al Salaria Sport Village, "avvenuti in più circostanze".

    In cambio, per i magistrati perugini, Bertolaso "consentiva che il costo dell'appalto a carico della pubblica amministrazione aumentasse considerevolmente rispetto a quello del bando, anche mediante l'approvazione di atti aggiuntivi successivi e a fronte di spese incongrue o meramente eccessive, al solo scopo di favorire stabilmente il privato imprenditore appaltatore".

    Nell'elenco figurano poi l'ex provveditore alle opere pubbliche Angelo Balducci, il suo successore Fabio De Santis, il funzionario Mauro Della Giovampaola, il fratello di Diego Anemone, Daniele, l'ex commissario per i mondiali di nuoto a Roma Claudio Rinaldi, l'architetto Angelo Zampolini, l'avvocato Edgardo Azzopardi, il commercialista Stefano Gazzani, il procuratore aggiunto di Roma Achille Toro e il figlio Camillo.

    Altro che patrimoniale, se non ci si libera da queste sanguisughe, 20 patrimoniali non basterebbero.
     
    A maidealista piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina