• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

meri56

Membro Assiduo
Proprietario Casa
sta cercando di farsi pagare 2 volte lo stesso lavoro.
Bè non proprio. Il consuntivo dei lavori starordinari o che comunque sono ammessi alla detrazione, di solito comprende anche voci non detraibili (tipo il compenso dell'amministratore). Quindi la certificazione di quanto tu hai versato deve riferirsi alle sole spese detraibili e questo comporta un diverso riparto. Certo è che il preventivo dell'amministratore, presentato e accettato all'atto della nomina, dovrebbe essere analitico e specificare bene quali spese sono comprese nel forfait e l'importo delle spese non comprese. In mancanza ogni richiesta ulteriore rispetto al preventivo può essere contestata.
Gli amministratori con cui ho rapporti in genere chiedono un compenso a parte per le certificazioni, oltre al compenso relativo ai lavori straordinari, ma si sapeva già al momento della nomina.
 
Ultima modifica:

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Certo è che il preventivo dell'amministratore, presentato e accettato all'atto della nomina, dovrebbe essere analitico e specificare bene quali spese sono comprese nel forfait e l'importo delle spese non comprese. In mancanza ogni richiesta ulteriore rispetto al preventivo può essere contestata.
Gli amministratori con cui ho rapporti in genere chiedono un compenso a parte per le certificazioni, oltre al compenso relativo ai lavori straordinari, ma si sapeva già al momento della nomina.
Su questo, mi trovi completamente d'accordo.
Grazie per il tuo intervento.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Non spetta alcun compenso in quanto è già compreso nella percentuale del lavoro straordinario.
Non spetta alcun compenso se non diversamente stabilito, all'atto della nomina, dal preventivo analitico dell'amministratore approvato in assemblea.
Nulla impedisce che l'amministratore, che non abbia inserito nel preventivo di nomina/contratto una specifica voce per pratiche amministrative "straordinarie", presenti tale richiesta nel momento in cui si deliberano i lavori...od anche a posteriori...ma rimane discrezionalità dell'assemblea riconoscergli tale extra.
Senza il "favore" di idonea maggioranza il mandatario non potrà liquidarsi extra e gli permane obbligo di espletare tutte le pratiche amministrative e fiscali.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho comprato una casa e nel giardino si trova un palo del Enel "morto", nel senso che nessun cavo elettrico è attaccato e secondo me nessun cavo era mai stato attaccato, il precedente proprietario non lo dava fastidio, ed io vorrei togliero ,
vorrei un consiglio a chi devo contattare per rimuoverlo,
al comune o al enel
grazie
Salve ho in comproprietà una strada privata i miei dirimpettai hanno l'accesso pedonale di servizio possono entrarci anche in macchina tengo a precisare che hanno il passo carrabile è l'ingresso principale con numero civico su altra strada
Alto