• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Li ho fatti applicare in due alloggi. Ero interessato ai vostri pareri.
Credo che effettivamente contribuiscano a migliorare la temperatura ambiente: quanto alla condensa, nel primo caso li ho fatti applicare per rispondere a lamentele di un inquilino (moroso... guarda caso) che con lo sfratto ha denunciato alla ASL la presenza di muffa.
Per la cronaca il lavoro lo ha fatto un altro mio inquilino, che di professione fa quei lavori, che abitava nell'appartamento adiacente, con la medesima esposizione; quest'ultimo non aveva problemi, e non ha nemmeno chiesto di intervenire anche a casa sua....
a dimostrazione che chi arieggia minimizza o elimina i problemi di condensa.
Il guaio è che con i nuovi serramenti supersigillanti, il problema viene amplificato dalla mancanza di ricambio aria, che con gli "spifferi" dei vecchi, avveniva quasi fisiologicamente.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
io li ho consigliati perché il muro della cantina in questione era contro terra e sotto il livello stradale. Porta della cantina in ferro quasi a tenuta stagna.
Ad essere sincero, pensavo che per una applicazione del genere non fossero il massimo: il cartongesso in ambienti in genere umidi non fosse compatibile
 

A.n.n.a

Nuovo Iscritto
Conduttore
Venendo alle foto
Grazie, in effetti credo che prima di pensare alle soluzioni devo capire le cause . La condensa probabilmente si forma per il freddo, la parete è davvero tanto fredda.. Con 9° gradi di stanotte era già a 14-15° e si sta raffreddando. Con 20° a 65% di umidità il punto di rugiada è a 13°, e siamo già vicini. Per la risalita - noi siamo al secondo piano, ma è anche vero che le macchie sono in corrispondenza di un poggiolo per noi inaccessibile e coperto superiormente con una specie di davanzale, le infiltrazioni laterali sono possibili, e l'acqua potrebbe (credo) passare proprio a quel livello. Altrimenti pensavo alla condensa che scendendo si raccogle dietro al battiscopa, bagnando il muro in profondità e risalendo successivamente - potrebbe essere?
 

A.n.n.a

Nuovo Iscritto
Conduttore
Il muro di tamponatura invece ha lo scopo di climatizzare i locali dell'appartamento e la sua caratteristica che la sua temperatura oscilla in un range ben definito durante l'arco dell'anno: l'oscillazione è molto piccola massimo 2,5°.
Intanto grazie, informazioni molto utili e dettagliate. Non ho capito bene l'oscillazione di 2,5° - tra la t° diurna e notturna o altro?
La causa della muffa è dovuta al fatto che lo strato di intonaco si imbibisce di acqua prelevata dalla massa d'aria che arrivando a contatto con il muro si raffredda e quindi cede l'acqua in eccesso all'intonaco.
Si infatti, ma con la parete che in inverno è a circa 10-14° anche con l'umidità a 60% avrò condensa... Quello che è strano è che la muffa è arrivata in quantità quando è stata cambiata la caldaia centralizzata, facendo salire la temperatura in casa da 17 a 19°. Se ho capito bene il fenomeno con la stessa umidità salendo con la temperatura sale anche il punto di rugiada, giusto?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@A.n.n.a, auguri anche se in ritardo! Io, nel mio dialetto, sono solito scrivere: "A kent'annos cun saludi" ed aggiungo "a rinnovarti gli auguri il giorno della ricorrenza". Così, implicitamente, mi auguro la sopravvivenza fino a quel giorno.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Quello che in genere si dice è che lo spessore della cassa vuota non deve superare i 4 centimetri perché altrimenti nella cassa si possono generare dei movimenti d'aria
Pensa che dicono la stessa cosa per i vetrocamera...solo che in quel caso la misura limite è fissata in 16 millimetri.

Mah.
 

A.n.n.a

Nuovo Iscritto
Conduttore
Se la condensa fosse così copiosa, si vedrebbe la colatura sul muro con la muffa sui bordi della strisciata.
Ho capito, grazie. Il punto corrisponde al bordo della lastra del poggiolo, purtroppo non posso ispezionarlo perché coperto dalla pietra.. Sto mettendomi d'accordo con un amico che possiede la termocamera. Le vecchie infiltrazioni si vedono in qualche modo?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Le vecchie infiltrazioni si vedono in qualche modo?
Intendi dire se si possa capire se le infiltrazioni siano vecchie o nuove? Ritengo che ad un occhio esperto non possa passare inosservata la differenza, vuoi per intensità di colore che per il bordo diversamente definito: quello vecchio avrebbe i contorni più definiti..
 

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Io ho risolto cosi: in un centro commerciale ho trovato dei pannelli in polistirolo decorati sono di spessore 5 mm pertanto non molto spessi da creare problemi e li ho applicati con del semplice silicone cosi facendo ho bloccato l'umidità di risalita in una stanza che ci vado raramente e che è al pianterreno sono bianche e in estate penso che gli darò una mano di pittura, in genere questi pannelli vendono usati per decorare i soffitti, 2 mq costano € 5
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@chiacchia, l'umidità la elimini affrontando il problema alla radice con l'eliminazione della provenienza. Coprendo la parate, elimini a forma, ma non la sostanza e non permettendo l'evaporazione con il tempo il fenomeno si accentuerà e provocherà ulteriori danni o disagi.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto