• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
Salve a tutti, nel parcheggio condominiale abbiamo 10 posti auto per 10 condomini ognuno ha il suo delimitato da striscia gialla. Il parcheggio ha bisogno di alcuni lavori cambio luci qualche buca da sistemare etc etc. La spesa va divisa in parti uguali oppure per tabella di proprietà? Il mio amm sostiene che va divisa per tabella A di proprietà , secondo me e secondo logica non dovrebbe dividere per parti uguali? Grazie
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Ha ragione il tuo Amministratore. La tabella millesimale di proprietà stabilisce i millesimi di ognuno. Ci sono posti auto da 4 metri quadrati, da 8 metri quadrati, da 16 metri quadrati, e così via: ti sembra giusto che Tizio che ha 4 metri quadrati, paga uguale a Sempronio che ha 16 metri quadrati? Forse non lo sai, ma anche i posti auto hanno dei millesimi di proprietà associati ad essi!

La logica dovrebbe suggerirti che "più è alto il numero dei millesimi delle proprietà immobiliari di cui sei titolare, più è alta la tua spesa condominiale pro quota".

Vale a dire che se io compro un bilocale, e tu scegli una suite imperiale sull'attico, poi non puoi lamentarti se io pago 100 Euro bimestrali di condominio e tu ne paghi 300.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Salvo diversa convenzione o norma in RdC la spesa va ripartita per millesimi di proprietà come affermato dal tuo amministratore.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Salvo diversa convenzione o norma in RdC
Giusta precisazione. Quindi:

- La regola generale è ripartire in base ai millesimi di proprietà di ciascuno;
- Per scrupolo, va letto con attenzione il REGOLAMENTO DI CONDOMINIO CONTRATTUALE, al fine di verificare se in quel particolare condominio è stato CONTRATTUALMENTE disposto diversamente sin dalla nascita del condominio stesso: ogni modifica del criterio di ripartizione negli anni a venire, necessita dell'UNANIMITA' DEI CONSENSI (e non della maggioranza assembleare!).
 

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
preciso che i posti auto (non box) sono uguali per tutti, tutti hanno un solo posto auto. Le leggi sono leggi ok , ma trovo ingiusto applicare la tabella di proprietà per il parcheggio. Posso anche avere un superattico di 300mq , ma sempre e solo una vettura entra in parcheggio, la stessa di chi ha il monolocale al piano terra
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
preciso che i posti auto (non box) sono uguali per tutti, tutti hanno un solo posto auto. Le leggi sono leggi ok , ma trovo ingiusto applicare la tabella di proprietà per il parcheggio. Posso anche avere un superattico di 300mq , ma sempre e solo una vettura entra in parcheggio, la stessa di chi ha il monolocale al piano terra
Forse con l'esempio della suite imperiale ti ho portato fuori strada.
Parliamo dei posti auto.
Dimensionalmente sono tutti uguali. OK.
Ma i posti auto hanno una tabella millesimale dei posti auto, non c'entrano nulla le tabelle millesimali degli appartamenti. Su questo, mi sa che sono stato frainteso.
Devi quindi prendere visione della tabella millesimale dei posti auto, se sono dimensionalmente tutti uguali, molto probabilmente - a titolo esemplificativo! - avrete 8 millesimi ciascuno, e pagherete dunque tutti la stessa quota.
E' possibile che alcuni posti auto, che offrono ad esempio maggiore facilità di manovra, abbiano magari un millesimo in più (ad esempio 9 millesimi anziché 8), di ciò si terrà conto nella ripartizione delle spese.

Quindi la domanda che ti faccio è: sei sicuro di non avere una tabella millesimale che riguardi i soli posti auto? E' a questa che si farà riferimento per ripartire le spese.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Il mio amm sostiene che va divisa per tabella A di proprietà
La tabella A di proprietà generali non va bene perché tiene conto di appartamento + posto auto.

Se non esiste una tabella millesimale dei soli posti auto, ha ragione l'amministratore, salvo diversa disposizione del regolamento di condominio contrattuale.

Se invece esiste una tabella millesimale dei soli posti auto, è ad essa che si deve fare riferimento per le spese - ordinarie o straordinarie - riguardanti il rifacimento del manto stradale, il ripristino delle strisce di delimitazione dei posti, la chiusura delle buche nell'asfalto, la rimozione delle essenze arboree, e così via.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ma i posti auto hanno una tabella millesimale dei posti auto, non c'entrano nulla le tabelle millesimali degli appartamenti. Su questo, mi sa che sono stato frainteso.
In realtà la versione giusta è quella che ora vorresti smentire.

I "posti auto" sono pertinenze dell'unità immobiliare di cui sono a servizio.
Non deve esistere una Tabella posti auto...ma se vi fosse (e solo allora) le spese che riguardano tale parte comune andrebbe ripartita secondo la stessa.

preciso che i posti auto (non box) sono uguali per tutti, tutti hanno un solo posto auto. Le leggi sono leggi ok , ma trovo ingiusto applicare la tabella di proprietà per il parcheggio. Posso anche avere un superattico di 300mq , ma sempre e solo una vettura entra in parcheggio, la stessa di chi ha il monolocale al piano terra
La spesa va divisa in parti uguali oppure per tabella di proprietà?
La Legge può apparire ingiusta...ma è la Legge.
In ambito Condominiale le spese vanno prevalentemente suddivise su base millesimale di proprietà generale (Tabella A).
Se un bene è ad uso solo di una parte dei proprietari si terrà conto solo di questi (Condominio Parziale).
Anche chi deve contribuire alla manutenzione del Giardino potrebbe dire che non sia corretto che lui paghi il doppio di te solo perchè la sua unità ha la superficie/cubatura doppia alla tua o sia al piano "attico".
Ma è la Legge.

L'unico esempio che mi sovviene di divisione "per testa" di una spesa per un Bene Comune è quella del citofono condominiale.

La Legge ammette deroga ...ma solo se fissata in RdC contrattuale.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
I "posti auto" sono pertinenze dell'unità immobiliare di cui sono a servizio.
Non deve esistere una Tabella posti auto...ma se vi fosse (e solo allora) le spese che riguardano tale parte comune andrebbe ripartita secondo la stessa.
Ciao Dimaraz, pensa che io ho proprio la tabella dei posti auto scoperti (sotto la pioggia, insomma), la tabella dei posti auto "piloty" (posti auto a quota zero sotto il primo piano del palazzo ma con le pareti laterali aperte), e la tabella dei box (siti a quota "meno uno").
Da me per esempio un posto auto scoperto (sotto la pioggia, per intenderci), vale 8 millesimi, e a tali millesimi si fa riferimento in occasione del rifacimento del manto stradale.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
L'unico esempio che mi sovviene di divisione "per testa" di una spesa per un Bene Comune è quella del citofono condominiale.
Sono d'accordo, credo che il citofono o videocitofono condominiale sia l'unica eccezione per la quale si divida la spesa "per teste". Che io abbia un bilocale o una suite imperiale, nel caso del citofono / videocitofono, poco importa.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Da tutte queste argomentazioni, l'autore del thread dovrebbe fornirci come informazione aggiuntiva, la seguente: esiste la tabella millesimale dei posti auto oppure no?
Se non esiste e c'è solo la tabella A "proprietà generali", è chiaro che l'unico criterio di riferimento è quello (salvo deroghe stabilite nel RDC CONTRATTUALE), e quindi chi ha la suite imperiale paga di più per un posto auto, rispetto a chi ha un bilocale, a parità di metratura del posto auto.
 

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
Non so se l'amministratore ha una tabella posti auto proverò a chiederla ma credo non l'abbia. Cmq parliamo di posti auto all'aperto ognuno ha il suo delimitato da striscia gialla. Anni fa al cambio citofoni con vecchio amministratore si pagò in parti uguali, ultimamente abbiamo messo in parti uguali anche la bolletta elettrica dell'impianto luci del parcheggio perche secondo me è giusto così. Chiaramente per le pulizie scale e luci scale ci sono le tabelle corrispondenti e li è piu che giusto che chi abiti all'ultimo piano paghi di piu, ma non credo sia giusto pagare di piu per la manutenzione dei posti auto
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
I citofoni sono il classico caso in cui si divide sempre in parti uguali.

E non fanno testo.

Devi capire se i posti auto hanno dei millesimi associati oppure no.

Se hanno dei millesimi associati, si paga in base a tali millesimi, altrimenti l'unico riferimento millesimale è quello indicato dall'Amministratore, la tabella A proprietà generali.
 

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
Guarda non so se hanno dei millesimi associati, se cosi fosse la spesa credo sara ripartita in parti uguali.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Se non lo sai tu che ne sei proprietario, io personalmente non riesco a dirti come muoverti.

Prova a cercare l'atto notarile di compravendita e verifica se nel fascicolo internamente ci sono anche le tabelle.

Di più non ti so dire.
 

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
No nessuna tabella, anche nel regolamento di condominio datato 1974 non riporta nulla al caso. Cmq ad ogni modo secondo logica la ripartizione dovrebbe essere in parti uguali, forse secondo legge in tabella proprietà ma sappiamo che molte leggi italiane sono fatte alla turca quindi la cosa non mi meraviglia
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
In pratica il tuo Amministratore sta trattando l'intera superficie dei posti auto come fosse una superficie comune, per la cui manutenzione la spesa va ripartita in base ai millesimi della tabella A proprietà generale.

Non esistendo una tabella millesimale dei posti auto (a quanto ci riferisci), non c'è altro criterio.

Verifica solo se nel regolamento di condominio contrattuale è scritto chiaramente come ripartire le spese dell'intera superficie dei posti auto.
 

forest

Membro Junior
Proprietario Casa
Ho il regolamento di condomio, ci sono solo due tabelle la tab A proprietà e altra tabella del riscaldamento centralizzato, non vedo neanche la tab scale. A breve mi ci vedrò e chiederò lumi
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Potresti approfittare per chiedere all'Amministratore una copia delle tabelle millesimali del condominio, che lui utilizza per il riparto spese ordinarie e straordinarie.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ciao Dimaraz, pensa che io ho proprio la tabella dei posti auto scoperti (sotto la pioggia, insomma), la tabella dei posti auto "piloty" (posti auto a quota zero sotto il primo piano del palazzo ma con le pareti laterali aperte), e la tabella dei box (siti a quota "meno uno").
Tale "abbondanza" (se sono state fornite dal costruttore o decise all'unanimità) è un modo "alternativo" di fissare (rispetto ad un idoneo articolo in RdC) una ripartizione in deroga al principio sintetico della Legge.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto