• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
verissimo, ma limitatamente alle proprietà del de cuius. Nel caso di cointestazione dei titoli e di c/c va in successione cade solo la parte di proprietà della madre: è questo che deve capire la nostra amica.
Ok e fin ci siamo e penso che i conti li farà l ente bancario. Ma poi in successione ognuno fa la sua dichiarazione. Se no già temo un altro problema futuro..
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Ok e fin ci siamo e penso che i conti li farà l ente bancario. Ma poi in successione ognuno fa la sua dichiarazione. Se no già temo un altro problema futuro..
Sappiamo tutti che il contestatario non versava somme ma operava per mia madre che non era in gamba ad utilizzare mezzi moderni.. E non ci sara volonta ovviamente alla distribuzione del 50% agli altri due che rimangono fortemente indietro rispetto la somma.. Questo mi lascia perplessa...
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
non vorrei prendere l'ennesima bacchettata da @Nemesis la successione è unica: la fa un erede. Poi c'è l'accettazione dell'eredità, che è un'altra cosa; ed infine c'è la dichiarazione dei redditi.
Mammamiaaa! Se ci fossero errori/omissioni cosa potrebbe accadere? Inoltre laddove si vendesse l immobile chi conteggia le eventuali tasse/imposte?
Si è obbligati a rivolgersi per la successione ad un notaio o CAF?

Al CAF a prescindere dal capitale totale hanno chiesto 2500€ non e troppo?
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Come ne posso venir fuori illesa se non ci parliamo praticamente più:malato:

Io da sola una volta che li accontento e vado a firmare per LP sblocco per tutelarmi cosa posso fare dopo?( o PRIma!)
Un legale temo si mangerebbe per il suo lavoro altrettanto.. Dei conti non mi rimarrebbe nulla.. Mahh forse sto andando in tilt.. Con le brutte cose successe.. Ma alla fine che fare? Anche io potrei morire ora.. Vi pare?
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Hai parlato di un immobile, che era di tua madre è dovreste ereditare in tre: di che valore si tratta più o meno ?
Perché , scusa, sarò franca: se il valore è quello dell’esempio, difficilmente troverai qualcuno che ti possa aiutare, e che ti chieda una cifra che valga la pena spendere.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Hai parlato di un immobile, che era di tua madre è dovreste ereditare in tre: di che valore si tratta più o meno ?
Perché , scusa, sarò franca: se il valore è quello dell’esempio, difficilmente troverai qualcuno che ti possa aiutare, e che ti chieda una cifra che valga la pena spendere.
Ciao francy , perdonami non capisco l ultimo pensiero...

Si sulla casa penso accadrà ( anche SR io sono inibita ad utilizzarla)..
Per favore mi aiuti a capire cosa vuoi dire?
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Ciao francy , perdonami non capisco l ultimo pensiero...

Si sulla casa penso accadrà ( anche SR io sono inibita ad utilizzarla)..
Per favore mi aiuti a capire cosa vuoi dire?
Forse a forza di leggere ho compreso... Si praticamente quelle .. Ma e solo un esempio per spiegare che solo un erede .. Praticamente avrà almeno 4 volte di più.. ( coerede contestatario )

Oltre tutto quello che non avrebbe proprio bisogno
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Mi spiego meglio: se l’intera eredità vale 15000 euro, sarebbero 5000 a testa per voi figli (se si fanno le giuste divisioni).
Ma per ottenere i 5000 a cui avresti diritto, dovrai spenderne più o meno la stessa cifra, da dare ad un avvocato o professionista che ti segua per poterli avere.
Anche se per te sarebbero importanti, ed è brutto da dire, non vale la pena.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Mi spiego meglio: se l’intera eredità vale 15000 euro, sarebbero 5000 a testa per voi figli (se si fanno le giuste divisioni).
Ma per ottenere i 5000 a cui avresti diritto, dovrai spenderne più o meno la stessa cifra, da dare ad un avvocato o professionista che ti segua per poterli avere.
Anche se per te sarebbero importanti, ed è brutto da dire, non vale la pena.
Grazie... Per la delucidazione...

Ma tu sai se i movimenti del conto posso chiederli dopo aver firmato per "sblocco" ( se ho capito bene!)

Almeno per capire...
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
In qualità di coerede hai la legittimazione ad avere tutta la documentazione dei conti del de cuius.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
In qualità di coerede hai la legittimazione ad avere tutta la documentazione dei conti del de cuius.
Grazie .. E anche questo e chiaro.. Ma mi chiedo.. Posso farlo contemporaneamente alla firma per lo sblocco ed eventualmente se ci fosse qualcosa che non va (ad esempio sottrazioni importanti che vanno a ledere ulteriormente la legittima) o una volta che firmo e come se accettassi in toto...?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Posso farlo contemporaneamente alla firma per lo sblocco
Quello che tu definisci "sblocco" è il pagamento delle somme dovute agli eredi. Ma i debitori del defunto (come gli istituti bancari o Poste italiane) non possono pagare le somme dovute o consegnare i beni detenuti agli eredi, ai legatari e ai loro aventi causa, se non è stata fornita la prova della presentazione della dichiarazione della
successione o integrativa con l'indicazione dei crediti e dei beni suddetti (oppure non è stato dichiarato per iscritto dall'interessato che non vi era obbligo di presentare la dichiarazione).
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Quello che tu definisci "sblocco" è il pagamento delle somme dovute agli eredi. Ma i debitori del defunto (come gli istituti bancari o Poste italiane) non possono pagare le somme dovute o consegnare i beni detenuti agli eredi, ai legatari e ai loro aventi causa, se non è stata fornita la prova della presentazione della dichiarazione della
successione o integrativa con l'indicazione dei crediti e dei beni suddetti (oppure non è stato dichiarato per iscritto dall'interessato che non vi era obbligo di presentare la dichiarazione).
Buonasera Nemesis, mia madre non era tipa da debiti ( Ma non si sa mai..) semmai ci saranno ora sulla casa.. E so già che benché inibita nel utilizzo dovrò partecipare alle spese ( giusto?)...
Pare in realtà che la dichiarazione non Sia presente nella documentazione richiesta .. Per questo chiedo se un domani ( dopo aver posto firma per sblocco conti ) potrò tutelarmi in ogni caso. Il beneficio nel mio caso non so se e opportuno.
Se l interessato intendi il de cuius pare non ci sia. Nulla di scritto.. Quindi nessuna reale dispozione di volontà...
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
mia madre non era tipa da debiti
Rileggi quanto avevo scritto. La defunta era creditrice della banca. Quindi è la banca che è debitrice verso gli eredi della defunta.
Pare in realtà che la dichiarazione non Sia presente nella documentazione richiesta
Ti pare male. Nessuno può pagare somme agli eredi se non è fornita la prova della presentazione della dichiarazione, o si è dichiarato che la presentazione della dichiarazione, nel caso particolare, non era obbligatoria.
Se l interessato intendi il de cuius
No! Come farebbe il de cuius a dichiarare che non vi era obbligo di presentare la dichiarazione della sua successione?
Interessato è chi è... interessato a ricevere il pagamento dei crediti che il de cuius aveva nei confronti della banca.
 
Ultima modifica:

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto