• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
ho chiesto ma non ottengo risposta... vogliono solo che vado a firmare per sblocco!

le altre info in merito non riesco ad averle.. e da come insegnate essendo presente un immobile dovrebbe essere fatta.. giusto?

Per favore sai dirmi se vado a firmare laddove avrò certezza di essere lesa potrò poi "appellarmi.. tutelarmi" lo stesso?
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
***Nessuno può pagare somme agli eredi se non è fornita la prova della presentazione della dichiarazione, o si è dichiarato che la presentazione della dichiarazione, nel caso particolare, non era obbligatoria. ****

ho avuto risposta certa ora.. no nessuna dichiarazione , dicono che la faranno dopo che saranno stati liquidati...

Quindi io che devo fare? fidarmi?
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Quello che tu definisci "sblocco" è il pagamento delle somme dovute agli eredi. Ma i debitori del defunto (come gli istituti bancari o Poste italiane) non possono pagare le somme dovute o consegnare i beni detenuti agli eredi, ai legatari e ai loro aventi causa, se non è stata fornita la prova della presentazione della dichiarazione della
successione o integrativa con l'indicazione dei crediti e dei beni suddetti (oppure non è stato dichiarato per iscritto dall'interessato che non vi era obbligo di presentare la dichiarazione).
***Nessuno può pagare somme agli eredi se non è fornita la prova della presentazione della dichiarazione, o si è dichiarato che la presentazione della dichiarazione, nel caso particolare, non era obbligatoria. ****

ho avuto risposta certa ora.. no nessuna dichiarazione , dicono che la faranno dopo che saranno stati liquidati...

Quindi io che devo fare? fidarmi?

nb: c e una casa da dividere in tre...
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
dicono che la faranno dopo che saranno stati liquidati...
Se la dichiarazione è obbligatoria (*), va presentata prima che il creditore paghi le somme dovute agli eredi.
Se invece la dichiarazione non è obbligatoria, non si vede la necessità di presentarla dopo il pagamento agli eredi.
(*)
Non vi è obbligo di dichiarazione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a centomila euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari, salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Se la dichiarazione è obbligatoria (*), va presentata prima che il creditore paghi le somme dovute agli eredi.
Se invece la dichiarazione non è obbligatoria, non si vede la necessità di presentarla dopo il pagamento agli eredi.
(*)
Non vi è obbligo di dichiarazione se l'eredità è devoluta al coniuge e ai parenti in linea retta del defunto e l'attivo ereditario ha un valore non superiore a centomila euro e non comprende beni immobili o diritti reali immobiliari, salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare.
per favore cosa intendi con **salvo che per effetto di sopravvenienze ereditarie queste condizioni vengano a mancare. **

Dicono dopo ho provato a dire che essendoci casa in eredità diventa necessaria ( ma temo non vorranno farla per via delle imposte)... potro farla solo per me?
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
che casino.. impossibile con questi....coeredi ... spero non mimeterranno nei guai.. essendo gia per strada e senza un soldo... mi manca la galera e faccio strike
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
no nessuna dichiarazione , dicono che la faranno dopo che saranno stati liquidati...
ma non possono essere liquidati dalla banca e non possono vendere se non non presentano la successione con indicati tutti gli aventi diritto ed il grado di parentela.
Secondo me stai partendo per la tangente.... ti è stato detto di consultare un avvocato o comunque un CAF o i servizi sociali, visto che ti appoggi presso una persona amica.
Tu invece cincischi nel forum. (scusa la franchezza).
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
B
ma non possono essere liquidati dalla banca e non possono vendere se non non presentano la successione con indicati tutti gli aventi diritto ed il grado di parentela.
Secondo me stai partendo per la tangente.... ti è stato detto di consultare un avvocato o comunque un CAF o i servizi sociali, visto che ti appoggi presso una persona amica.
Tu invece cincischi nel forum. (scusa la franchezza).
Buonasera Luigi C.,
Forse ti sei perso qualche post.
Perdona il mio cinciscare.. Ma da ciò avrai anche inteso che magari domani non mangio. Anche il o la migliore amica si stancano ed e giusto. Al momento nei dormitori qui intorno per una donna non c e posto.. Mi sono spiegata meglio?
Grazie per la tua gentile attenzione

A difendersi non sono capaci tutti
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Dagli esempi anche che ho riportato e chiaro che i 100000€(a quanto so) non li raggiunge nessuno compresa l eventuale casa/3.

Forse e questo...
Ma neanche sul siti dell Ae ho trovato delucidazione in merito, anzi, lasciano intendere che qualsiasi valore da conto se presente un immobile che vale anche €1 si deve fare la dichiarazione... Quindi , trovandovi sicuramente più smaliziati e a conoscenza di me sto cercando un supporto.. E talvolta lo ammetto , un confronto amicale.. Le persone, tutte, cambiano se non hai nulla.. Le virtù i talenti.. Il bene e l amore sul soldo nella mia vita ( e in altre che ho sfiorato ) non ha mai vinto.. Da qui la mancanza assoluta poi di rispetto umano.

Preferirei vedermela con il de cuius.. -E oggi e un mese dal funerale- comprendo ho sempre fatto.. Faccia a faccia e in totale onestà e amore da parte mia... Ma non posso fare più neanche questo...
Non otterrò il giusto ne sono certa, ma non vorrei problemi in futuro per due " e tuuto mio!" ....:triste:
 

Franci63

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Con la presenza di beni immobili, la dichiarazione di successione va fatta, è obbligatoria.
Questa è la regola; come ti era stato spiegato sopra.
Io te lo dico in parole semplici, ma il senso è quello.
Spero davvero che tu possa trovare qualcuno che ti aiuti, anche per questa pratica.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Mi sono spiegata meglio?
non c'era bisogno avevo capito benissimo la tua situazione: infatti sono stato io a consigliarti di contattare un assistente sociale del comune per vedere se c'è una qualche possibilità di sistemazione abitativa, magari in coabitazione. Forse devi pure andare a chiedere aiuto presso qualche centro del tipo Opera San Francesco per i poveri che opera a Milano. A Roma conosco le Piccole Sorelle dei poveri; le Piccole Sorelle di Gesù di Charles de Foucauld. Insomma nella tua situazione o pensi di ereditare 150.000 € ed allora ti può cambiare un pò la vita, altrimenti anche se erediti 25/30.000 € la tua situazione nel capo di 18/24 mesi ritorna ad essere quella di adesso. Un posto letto in coabitazione, con lavoratrici straniere, ti costa non meno di 250/300 €/mese. Non so quanti anni hai e quale sia il tuo stato di salute, ma credo che tu debba trovare una forma di introito, magari piccola, ma costante. E queste cose, un tetto, un pranzo, il vestiario e qualche opportunità lavorativa le puoi trovare solo nell'ambiente ecclesiale.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
non c'era bisogno avevo capito benissimo la tua situazione: infatti sono stato io a consigliarti di contattare un assistente sociale del comune per vedere se c'è una qualche possibilità di sistemazione abitativa, magari in coabitazione. Forse devi pure andare a chiedere aiuto presso qualche centro del tipo Opera San Francesco per i poveri che opera a Milano. A Roma conosco le Piccole Sorelle dei poveri; le Piccole Sorelle di Gesù di Charles de Foucauld. Insomma nella tua situazione o pensi di ereditare 150.000 € ed allora ti può cambiare un pò la vita, altrimenti anche se erediti 25/30.000 € la tua situazione nel capo di 18/24 mesi ritorna ad essere quella di adesso. Un posto letto in coabitazione, con lavoratrici straniere, ti costa non meno di 250/300 €/mese. Non so quanti anni hai e quale sia il tuo stato di salute, ma credo che tu debba trovare una forma di introito, magari piccola, ma costante. E queste cose, un tetto, un pranzo, il vestiario e qualche opportunità lavorativa le puoi trovare solo nell'ambiente ecclesiale.
Sono adulta no. In perfetta salute ed e tanto se in tutto mi rimarranno in mano 18/20 con vendita casa.. Anche perche ci saranno anche tasse.

Credimi le ho provare e le sto provando tutte.. Fortunatamente cercando costantemente un lavoro qualche volta salta fuori ma sempre breve ... ( anche la presenza conta ora anche per pulire) .. Va beh.. Si ora sto lottando per residenza.. Ma ahimè ho dietro un assistente sociale che anche lei.. Non e che sia stata "brava".. E tanto meno si fa più trovare..
Grazie di cuore, forse mi ero persa qualcosa dal tuo messaggio precedente, scusami.. E anzi grazie .. Per lo sprono
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Con la presenza di beni immobili, la dichiarazione di successione va fatta, è obbligatoria.
Questa è la regola; come ti era stato spiegato sopra.
Io te lo dico in parole semplici, ma il senso è quello.
Spero davvero che tu possa trovare qualcuno che ti aiuti, anche per questa pratica.
Ma allora mi chiedo perche insistono affinché mi presenti se questo documento sono certissima ad oggi che non l hanno presentato in posta.. ?

Io sento aria di guai.. Ma nello stesso tempo stavo decidendo di abbassare la testa prima mi entra qualcosa e prima magari posso trovare un posticino sgangherato mio.. Con un lavoro duraturo che accompagni ovvio, ma se poi questi non la fanno? Come farò...
Loro sanno esattamente cosa prenderemo , molto più al centesimo di me... Non ascoltano...
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
Con la presenza di beni immobili, la dichiarazione di successione va fatta, è obbligatoria.
Questa è la regola; come ti era stato spiegato sopra.
Io te lo dico in parole semplici, ma il senso è quello.
Spero davvero che tu possa trovare qualcuno che ti aiuti, anche per questa pratica.
Grazie di cuore
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
scusami tu. Ma sovente sono ruvido, è un difetto che mi riconosco. Tu non sei il manzoniano "l' unico vaso di coccio in un carro pieno di vasi di ferro"; purtroppo ci sono troppe persone che sono sotto il livello della autosufficienza economica. Trovare una soluzione per tutti è quasi impossibile e sopratutto ci vuole molto, ma molto, tempo e pazienza.
Accetta i miei auguri di risoluzione dei tuoi problemi.
 

Vehuel

Membro Attivo
Conduttore
scusami tu. Ma sovente sono ruvido, è un difetto che mi riconosco. Tu non sei il manzoniano "l' unico vaso di coccio in un carro pieno di vasi di ferro"; purtroppo ci sono troppe persone che sono sotto il livello della autosufficienza economica. Trovare una soluzione per tutti è quasi impossibile e sopratutto ci vuole molto, ma molto, tempo e pazienza.
Accetta i miei auguri di risoluzione dei tuoi problemi.
Grazie li accetto di cuore e incrocio le dita
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto