1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Paoletto

    Paoletto Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera,
    sono proprietario di un appartamento cat A2 con millesimi 104.991 posto al primo piano di una palazzina di 8 condomini.
    Di recente ho aquistato un locale sottostante tipo C2 con millesimi 98,938 (posto quasi totalmente sotto il livello del piano stradale). Ho fatto quindi dei lavori e ho collegato con una scala in legno l'appartamento al locale effettuando una diversa ripartizione di quest'ultimo che ora ha ridotto la sua superficie a circa 30 mq..
    Il rimanente (circa 70 mq) è stato accorpato all'appartemento soprastante ma non è stato effettuato nessun cambio di destinazione.
    Il Condominio di recente mi ha chiesto di verificare l'opportunità di rivedere la tabella dei miei millesimi.
    Non avendo effettuato aumenti di superficie penso quindi che non sia costo efficace effettuare la nuova rideterminazione della tabella.
    E' corretta la mia interpretazione? E' corretto pensare che una rideterminazione potrebbe portare i millesimi del locale ad un max che non può assolutamente superare quello dell'appartamento (cioè 104,991).
    Vi ringrazio anticipatamente per un vostro contributo. Saluti
     
  2. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Le opere edili sono state autorizzate dal Comune? Anche catastalmente la rendita dell'A2 e del C2 possono modificarsi in funzione dell'uso che ne fai del C2. Se il C2 è diventato un accessorio diretto dell'A2 ritengo che i millesimi dell'A2 debbano essere rivisti e aboliti quelli del C2. Se poi come "diversa ripartizione di quest'ultimo" hai fatto lavori particolari allacciandoti a condotte condominiali (fogna,riscaldamento) a maggior ragione i millesimi cambiano.
     
  3. Paoletto

    Paoletto Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie del contributo.
    le opere sono state autorizzate tramite regolare DIA a suo tempo esposta.
    Il C2 da circa 100 mq ora è diventato di 30 mq.
    Il C2 aveva già un bagno ed era allacciato regolarmente alla fogna. Ho aggiunto alcuni elementi radianti.
    Ho capito che i millesimi cambiano ma la domanda che ponevo prima mi resta sempre nel senso che:
    ora A2 ha 104,991 mill e C2 ha 98,938 mill (ma quest'ultimo non ha una esposizione-luce- altezza come l'appartamento, anzi è un locale depresso) per un totale di 203,929. Quindi pensavo che al max il tutto potrebbe subire un aumento pari a circa 6 mill che qualche altro appartamento dovrebbe vedersi diminuire.
    Se il mio ragionamento è corretto ne vale la pena mettere su tutto questo caos di calcoli per pochi millesimi da ridistribuire?
     
  4. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    capisco i tuoi ragionamenti,ma i calcoli che fai tu può darsi che non sono corretti, devi convincere gli altri condomini. Se hai accorpato 70 mq di cantinato all'abitazione questa è ora di 170 mq . Se come tu dici il saldo tra i millesimi dell'abitazione e quella del C2 è di soli 6 mm ovvio che non vale la pena mettere in discussione il tutto e accordarsi bonariamente.
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Dunque, fermo restando che una rielaborazione dei millesimi costerebbe alcune migliaia di euro, per poi arrivare a determinare che a fine anno dovresti 5 € di più, ritengo che se di fatto, non sono state modificate le classificazioni catastali, non sono stati fatti aumenti di volumetria, non si capisce le ragioni dei condomini. Resta il fatto che la rielaborazione dei millesimi, sino a poco tempo fa si decideva all'unanimità.
     
  6. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Le classificazioni catastali non dice Paoletto se sono state fatte, se non fatte è oportuno che vengano fatte.
     
  7. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Uno collega con una scala un locale sottostante non per renderlo abitabile, semplicemente per avere la cantina ad accesso diretto o per avere una sala hobby dove mette la ciclette e in tal caso la classificazione può restare l'originale.
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se il riscaldamento dell'appartamento è effettuato con un impianto termico centralizzato (condominiale), l'aggiunta di corpi radianti può essere un motivo reale per la revisione della tabella del riscaldamento.
     
  9. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Non penso perchè ha un accesso diretto che prima non aveva
     
  10. Paoletto

    Paoletto Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    preciso che a termine lavori con il geometra che mi ha seguito la DIA ho provveduto ad effettuare una denuncia di variazione catastale all'Ufficio competente per cui adesso la situazione totale è di 164 mq cat A2 e restanti 30 mq C2 ma non è stato fatto alcun cambio di destinazione d'uso, anche se è abitabile (sala hobby) e nessun aumento volumetrico.
     
  11. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Acesso diretto o meno, ininfluente ai fini millesimali, ben detto, diversamente da Jac0 se avete un impianto di riscaldamento centralizzato senza contacalorie, la sola tabella di consumi va ridefinita.
     
  12. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Forse non mi sono spiegato: l'accesso diretto intendevo che cambia la rendita dell'appartamento non i millesimi condominiali
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  13. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Sicuramente hai ragione, ma il dato che il nostro amico non ci ha detto è che uso faccia della stanza sotterranea, aggiunta, da cui si dovrebbe evincere che:
    A) Ha solo messo in comunicazione la stanza che ha adibito a cantina, sala hobby, vano tecnico-lavanderia- e dunque non deve modificare l'accatastamento dell'immobile,
    B) Vi ha ricavato una camera e bagno per il figlio o altri, e allora hai perfettamente ragione a raccomandare un accatastamento nuovo e anche in parte a richiedergli una modifica di tabelle millesimali, perchè così facendo la sua unità immobiliare abitativa è aumentata di superficie e la sola stanza unita è aumentata di valore, giacchè non più cantina ma abitabile.
     
  14. raffaelemaria

    raffaelemaria Membro Assiduo

    Professionista
    Paoletto dice che ha realizzato una sala hobby accorpandola al soprastante appartamento, quindi le due unità immobiliari si sono modificate e per entrambe si modifica la rendita catastale. Avrà pur fatto un frazionamento del cantinato no? La superficie abitativa si è comunque modificata, con l'annessione di un accessorio diretto.
     
  15. Paoletto

    Paoletto Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Provo a riassumere le informazioni che ho dato:
    dal piano soprastante tramite la scala accedo in una sala hobby grande che ho reso confortevole, dove ci sono anche una lavanderia, cantina e un bagno (già esistente nel locale C2). Il riscaldamento che ho realizzato è una derivazione dall'impianto del piano superiore. Ogni appartamento ha il riscaldamento autonomo e non centralizzato.
    Dalla sala hobby usata anche come studio, accedo nel C2 dove ricovero la macchina.
    Osservo che, rendita catastale a parte, ovviamente cè stato un aumento di valore ma questo aumento tradotto in millesimi corrisponde a un massimo di 6 mill, perchè tale è la differenza con il piano superiore che è un appartamento: con tanta luce, che ha le altezze giuste, ecc.
    Da qui la richiesta del costo efficacia. Io incremeto di 6 mill che poi dovranno essere sottratti a qualche altro appartamento e quando sarà la spesa che dovrò affrontare e che il condominio dovrà affrontare?
     
  16. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che cosa significa 'incremeto di 6 mill' ?
     
  17. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Io ritengo nessuna adeguamento millesimale. Tu hai solo collegato l'acceso alla casa, la cantina e il garage, tramite una scala interna. Nessun aumento di valore ai fini catastali, avevi una cantina e l'hai ancora. Hai solo un accesso interno tuo, se vogliamo essere paradossali, hai una superficie abitativa ridotta, perchè ora è una scala.
     
    A Paoletto piace questo elemento.
  18. Paoletto

    Paoletto Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    6 millesi: la differenza per arrivare al valore millesimale dell'appartamento superiore con il piano inferiore supponendo che quest'ultimo potesse avere gli stessi coefficienti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina