• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
I motivi della scelta di rinunciare a immobiliari che TI producono reddito e' l'abuso del vicino ?
Ma allora perché non chiedergli di non invadere la tua parte, prima con le buone e se resta sordo anche con via legale.....hai tutte le ragioni dalla tua parte.
La rinuncia per questo motivo mi sembra eccessiva sempre che tu non abbia altri motivi che non riveli.
Poi hai anche la scelta di denunciare, come già suggerito.
Se l'abuso ti impedisce di usare o usufruire della tua proprietà allora il vicino ti sta anche producendo un danno economico.....come la mancanza di poter affittare, per esempio.
Come ho scritto su è tutta la situazione.... Sto cercando di capire che possibilità ho per non trovarmi impelagata nei prossimi anni in spese (e arrabbiature) da sostenere senza poter usare quei locali....
 

griz

Membro Storico
Professionista
Perché questa casa è di mia proprietà, ma io abito lontano in un' altra regione. Lì ci abitava mio padre e io ci mancavo da Natale, ha venduto il terreno e lasciato costruire nel giro di poche settimane, senza dirmi nulla. Mi sono accorta di tutto poco tempo fa...
questo complica parecchio ma una denuncia al comune la puoi fare, poi cerca di seguire l'iter dei provvedimenti, delega una persona di tua fiducia sul posto, il tuo tecnico potrebbe essere incaricato anche di fare i tuoi interessi
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Mi chiedo "se i manufatti sono abusivi il Comune potrebbe intervenire senza che la postante debba fare causa al vicino?" Non sarebbe il caso di interpellare l'ufficio tecnico del comune?
In tutto questo marasma che sto affrontando mi era sfuggito questo! In effetti è vero, non devo fare causa per farglieli abbattere, ma solo per i danni!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Sì assolutamente perché anche senza fargli causa deve comunque abbattere il tutto e in tutto questo macello non ci avevo più pensato
I depositi sono in ottime condizioni, in realtà all'interno sono stati anche ristrutturati esteticamente come un appartamento,
Sollecita il tuo geometra e verifica con lui a quali problemi potresti andare incontro se avessi eseguito degli interventi irregolari.
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Sollecita il tuo geometra e verifica con lui a quali problemi potresti andare incontro se avessi eseguito degli interventi irregolari.
gli ho parlato giusto ora. Dunque : i depositi di mia proprietà sono assolutamente regolari, ogni intervento è stato eseguito secondo normativa, per quanto riguarda la nuova parte abusiva ricadente sulla mia proprietà sembrerebbe che anche io ne sono responsabile, però non posso demolirli perché il vicino non me lo permette, quindi venerdì sentiamo l'avvocato per vedere cosa ci dice...
 

griz

Membro Storico
Professionista
che tu possa essere responsabile di un intervento illegale sulla tua proprietà, lo trovo un po' forzato, se denunci tu l'abuso e documenterai il fatto che non è stato commesso da te e non hai l'uso degli immobili costruiti, sarà difficile che l'autorità ti denunci a sua volta
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Concordo con @griz, però per sostenere quella tesi occorre che tu abbia diffidato il responsabile dell'abuso eseguito all'interno della tua proprietà.
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Non capisco l'affermazione!
Nulla da capire, Beppe mi sta seguendo e "trollando" dall'altro mio post, sostenendo che ciò che scrivo sono tutte bugie e in realtà io non sto facendo nulla... Che ci vuoi fare, c'è chi ha tempo da perdere e si diverte così...
 

giogiolu

Membro Attivo
Proprietario Casa
Nulla da capire, Beppe mi sta seguendo e "trollando" dall'altro mio post, sostenendo che ciò che scrivo sono tutte bugie e in realtà io non sto facendo nulla... Che ci vuoi fare, c'è chi ha tempo da perdere e si diverte così...
Non è la prima volta, ne so qualcosa, che qualcuno "trolla". Anche io sono stato "trollato"..che vuoi farci?!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
che tu possa essere responsabile di un intervento illegale sulla tua proprietà, lo trovo un po' forzato,
Non forzato ma una stupidaggine ...salvo non si adottino adeguati atteggiamenti:
se il vicino ha "sconfinato" erigendo immobile profittando dell'assenza del proprietario questi deve intimare il ripristino in modo "tracciabile" e fare denuncia alla PS.
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Onestamente non ho capito: hai una casa più dei depositi, o dei deposti trasformati impropriamente in abitazione ?
Ho una casa regolare e accanto dei depositi regolari e un box auto. Davanti mi sono stati costruiti altri depositi abusivi parte dei quali ricadono all'interno della mia proprietà.
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Ho una casa regolare e accanto dei depositi regolari e un box auto. Davanti mi sono stati costruiti altri depositi abusivi parte dei quali ricadono all'interno della mia proprietà.
Allora fai valere le tue ragioni in modo deciso, senza darla vinta al prepotente.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto