• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Roberto Crepaldi

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno
Per cortesia vorrei sapere come vengono suddivise le spese da chi ha il garage e non
La mia amministratrice ha detto che le spese vengono suddivise in millesimi di proprietà,
a me risulta che le spese della pavimentazione e a carico di tutti condomini e suddivisa in millesimi di proprietà,
mentre un 1/3 a carico di chi esercita calpestio e 2/3 ai proprietari dei garage sottostanti
ho anche letto che le spese ai proprietari dei garage andranno suddivise in percentuali in
base alle dimensioni del garage e non a millesimi
mi può dare una delucidazione sul mio problema visto che in settimana avrò un assemblea
condominiale per questo fatto delle suddivisione delle spese del rifacimento del cortile
condominiale
se volete vi lascio anche il mio cellulare 3381434371 Crepaldi Roberto
grazie
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Se scrivi "alla rinfusa" generi confusione.

Dovete rifare la copertura (tetto) dei box auto che al contempo è soggetta a passaggio pedonale (o magari è un'area di uso comune assimilabile ad un lastrico solare) e al contempo anche sostituire jl pavimento dell'intera area box/garage?

Allora il tuo amministratore ti ha spiegato correttamente.

Tetto 1/3 ripartito fra tutti su base millesimi generali (proprietà)
il resto fra i soli proprietari di box.
Il pavimento fra i soli proprietari di box (in mancanza di tabella millesimi bix va bene in proporzione ai mq.)
 

Roberto Crepaldi

Membro Junior
Proprietario Casa
Scusami dobbiamo rifare il cortile dimmi come vanno ripartite le spese tra proprietari, quelli con il garage e no e questo che volevo sapere siccome il garage non c'è lo volevo sapere anche come comportarmi se la spesa oltre alla suddivisione dei millesimi di proprietà conta anche un 1/3 di chi esercita solo calpestio e 2/3 chi ha il garage grazie
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Confermo l'appunto iniziale di @Dimaraz, prima di inviare rileggi quello che scrivi, magari facendo attenzione alla punteggiatura. Altrimenti non si riesce a capire la domanda.
 

Andrea Occhiodoro

Membro Ordinario
Professionista
Per il rifacimento del cortile condominiale che fa da copertura ai box di proprietà esclusiva la giurisprudenza in realtà non è stata univoca. Vi sono pronunce (anche di legittimità, vedi cass. 15841/2011) che optano per un'applicazione analogica dell'art. 1125 c.c.. Nel caso illustrato da @Roberto Crepaldi la sola asfaltatura del cortile competerebbe a tutti i condòmini (ripartita per tabella di proprietà generale); il rifacimento della soletta con l'impermeabilizzazione andrebbe diviso al 50% tra tutti i condòmini ed i proprietari esclusivi dei box; l'eventuale intonaco e tinteggiatura dei box a carico dei rispettivi proprietari.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Per il rifacimento del cortile condominiale che fa da copertura ai box di proprietà esclusiva la giurisprudenza in realtà non è stata univoca. Vi sono pronunce...
In realtà per quante ne abbia studiate non ho trovato differenze di principio (quantomeno su quelle di gennaio ado superiore)...ma una diversa risultanza in funzione delle specifiche caratteristiche del procedimento in esame:
se box esterni con solaio che fungeva da giardino (pensile) piuttosto che da area calpestabile, oppure interrati con parte superiore adibita a marciapiede piuttosto che viale di transito con veicoli.

Già spiegato che @Roberto Crepaldi faccia una ambigua esposizione...ma quanto riferitogli dall'amministratore appare fondamentalmente corretto.
 

Gio48

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Devo dire che in effetti i quesiti e le risposte non mi sono chiarissimi. Invece mi pongo un quesito analogo.
L'accesso pedonale e carrabile del mio condominio è un po' sconnesso e quindi pericoloso per i pedoni. Tutti i condomini possono entrare con l'auto per scaricare o caricare, come pure i fornitori. Raramente, non trovando parcheggio fuori, qualcuno lascia l'auto parcheggiata in cortile per la notte.
All'inizio del cortile, c'è il nostro cancello, che permette l'accesso delle auto alla nostra proprietà.
Secondo voi come dovremmo dividere il costo della sistemazione del cortile, tenendo conto che noi passiamo ogni giorno per accedere alla nostra proprietà, mentre gli altri lo fanno saltuariamente? Siamo noi gli amministratori e vorremmo essere corretti!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto