• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Se clicchi sulla risposta, alla parola notaio, vieni indirizzato direttamente al sito citato
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Certamente il notaio potrebbe svolgere molte operazioni che oggi svolgono in molti, sovente con una certa approssimazione. Aggiungo però che un notaio senza l'ausilio di un geometra avrebbe le ali tarpate.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Certamente il notaio potrebbe svolgere molte operazioni che oggi svolgono in molti, sovente con una certa approssimazione. Aggiungo però che un notaio senza l'ausilio di un geometra avrebbe le ali tarpate.
Non è un problema di capacità a svolgere certe operazioni: anche molte di quelle svolte dai geometri potrebbero benissimo essere svolte da qualunque cittadino.

L'aspetto interessante è la "presa di responsabilità" : la funzione notarile che prende sempre solo atto, appunto con atteggiamento proverbialmente notarile, rende oggi il notaio un "irresponsabile" (nel senso etimologico del termine)
Qualunque altro professionista assume invece con l'incarico una quota più o meno rilevante di responsabilità.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Non è un problema di capacità a svolgere certe operazioni: anche molte di quelle svolte dai geometri potrebbero benissimo essere svolte da qualunque cittadino.
Lo dico senza offesa: ma chiunque può fare il muratore, solo che il risultato fa emergere la differenza fra chi lo è e chi si dichiara senza averne le competenze.
E' notorio che negli atti pubblici dove si tratta di proprietà immobiliari, certamente occorre un notaio che conosca la materia. Ma lo stesso necessita di avere un supporto tecnico di un geometra o di altri tecnici, che conoscano a menadito tutti i pertugi del catasto e della conservatoria. Talvolta queste professionalità son suddivise fra differenti galoppini.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Non è un problema di capacità a svolgere certe operazioni: anche molte di quelle svolte dai geometri potrebbero benissimo essere svolte da qualunque cittadino.

L'aspetto interessante è la "presa di responsabilità" : la funzione notarile che prende sempre solo atto, appunto con atteggiamento proverbialmente notarile, rende oggi il notaio un "irresponsabile" (nel senso etimologico del termine)
Qualunque altro professionista assume invece con l'incarico una quota più o meno rilevante di responsabilità.
Come certe risposte nel forum, tutti possono rispondere, ma quale contributo positivo possono dare lo lascio a chi a interessi personali
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Ne prendiamo atto.
Resta il commento di un notaio ...cui mi limiterei sottolineare un particolare:
se al notaio compete la sola pubblicazione...allora in questo caso doveva comunque evitare di procedere alla Dichiarazione di Successione e relativa voltura catastale.

I due comparenti si riservano di eseguire la estrazione e presentano dunque una richiesta al notaio di fare una voltura in comunione di tutti i beni tra tutte e tre i chiamati...
Un notaio ha funzioni di pubblico ufficiale...e se integerrimo come Legge prescrive dovrebbe rifiutarsi di svolgere cose che sa essere in contrasto con la Legge.
Quindi doveva limitarsi alla pubblicazione.

Invece il resto lo condivido a pieno solo che a questo punto mi tocca imbastire una causa con costi e esiti incerti
Questo era comunque inevitabile ...visto che gli altri 2 potevano procedere autonomamente ad una Dichiarazione di Successione in barba al disposto testamentario.
I Tribunali esistono proprio per derimere le questioni sulle presunte lesioni del Diritto.
Delle relative spese che sarai costretto ad anticipare ne chiedi ristoro congiuntamente al ripristino di quanto previsto nel testamento.

Non è che puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca.
 

Francesco Brunetti

Membro Attivo
Proprietario Casa
Resta il commento di un notaio ...cui mi limiterei sottolineare un particolare:
se al notaio compete la sola pubblicazione...allora in questo caso doveva comunque evitare di procedere alla Dichiarazione di Successione e relativa voltura catastale.



Un notaio ha funzioni di pubblico ufficiale...e se integerrimo come Legge prescrive dovrebbe rifiutarsi di svolgere cose che sa essere in contrasto con la Legge.
Quindi doveva limitarsi alla pubblicazione.



Questo era comunque inevitabile ...visto che gli altri 2 potevano procedere autonomamente ad una Dichiarazione di Successione in barba al disposto testamentario.
I Tribunali esistono proprio per derimere le questioni sulle presunte lesioni del Diritto.
Delle relative spese che sarai costretto ad anticipare ne chiedi ristoro congiuntamente al ripristino di quanto previsto nel testamento.

Non è che puoi avere la botte piena e la moglie ubriaca.
Ok ma come si chiede il ripristino? Bisogna impugnare la dichiarazione di successione ? Bisogna chiedere una divisione giudiziale ???!!
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
I due comparenti si riservano di eseguire la estrazione e presentano dunque una richiesta al notaio di fare una voltura in comunione di tutti i beni tra tutte e tre i chiamati...
Un notaio ha funzioni di pubblico ufficiale...e se integerrimo come Legge prescrive dovrebbe rifiutarsi di svolgere cose che sa essere in contrasto con la Legge.
Quindi doveva limitarsi alla pubblicazione.
Qui si apre un ulteriore quesito. Fino a che punto contrario alla legge? E di fronte ad una richiesta dei due eredi, poteva tecnicamente rifiutarsi? In fondo la DS la può presentare autonomamente uno qualsiasi dei chiamati: quindi non cambiava nulla. (trascuro il fatto che comunque quel notaio avrà così emesso parcella.... il che non è trascurabile dal suo punto di vista)
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il notaio non può rinunciare di ricevere un atto o stipularlo, mentre la dichiarazione di successione è una dichiarazione di parte che può redigere chiunque, ora a condizione che che la presenti per via telematica.
 

Francesco Brunetti

Membro Attivo
Proprietario Casa
Il notaio non può rinunciare di ricevere un atto o stipularlo, mentre la dichiarazione di successione è una dichiarazione di parte che può redigere chiunque, ora a condizione che che la presenti per via telematica.
Ma quindi il notaio si sarebbe dovuto sottrarre alla richiesta di fare tale dichiarazione di successione ?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
E' un intervento non esclusivo della sua professione: chiunque può compilare e presentare con delega, la dichiarazione di successione. Non occorre nessun titolo di studio o qualifica.
 

Francesco Brunetti

Membro Attivo
Proprietario Casa
Impossibile, loro vogliono una comproprietà per imporre le loro spese e vederla divise, avendo la maggioranza, poi quando esaurito mollerò, mi offriranno due spiccioli ma solo dopo il mio esaurimento
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

di cancellare la data di nascita
desidero vedere i messaggi
Alto