1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. danixflorence

    danixflorence Nuovo Iscritto

    SONO PROPRIETARIO A MARINA DI MASSA DI UN BILOCALE ARREDATO CHE OCCASIONALMENTE AFFITTO IN LUGLIO E AGOSTO ALLORCHE' NON VADO AL MARE.
    UN'AGENZIA MI HA PROPOSTO DI TROVARMI PERSONE CHE NE HANNO BISOGNO SOLO PER 6/10 MESI PERCHE' LAVORANO COME STAGIONALI INVERNALI IN QUELLA ZONA .
    DOMANDA :
    1) QUALE TIPO DI CONTRATTO REGOLARE POTREI STIPULARE NEL MIO CASO CON LE PERSONE CHE MI PRESENTERANNO ? PERCHE' L'AGENZIA HA DETTO CHE LEI SI OCCUPA SOLO DI TROVARE LE PERSONE E NON DI SOTTOPORRE CONTRATTI TRA LE PARTI , PERCIO' IL CONTRATTO CARTACEO E' A MIA CURA SOTTOSCRIVERLO ASSIEME ALL'INTERESSATO CHE MI VERRA' PRESENTENTATO.
    2) DOVE TROVO IL MODELLO REGOLARE DA COMPILARE ? A CHI MI POSSO RIVOLGERE ?
    3) QUALI GARANZIE HO DI FATTO CHE L'APPARTAMENTO POI MI VERRA' RILASCIATO PER I 2 MESI ESTIVI ; QUALE SAREBBE LA PROCEDURA DA ATTENERSI IN CASO IN CUI L'INQUILINO TEMPORANEO NON SE NE DOVESSE ANDARE ?.
    4) E' POSSIBILE CHE L'INQUILINO TEMPORANEO NON ANDANDOSENE POI SI AVVALGA DEL DIRITTO DI PROLUNGARE OLTRE LA SUA PERMANENZA COME DATO DI FATTO ? E MAGARI PORCI RESIDENZA O ALTRO ?
    5) COME E' POSSIBILE TUTELARCI A NORMATIVA DI LEGGE NEL MIO CASO ?

    CONSIDERAZIONI :
    A FRONTE DI MODESTE 250/300,00 EURO MENSILI, (CHE SI POSSONO RICHIEDERE X LA ZONA RIF. BILOCALE CON ICI SECONDA CASA 400,00 EURO ANNUALI,MICA POCO) ..... METTERE SUL MERCATO LA DISPONIBILITA' DI UN IMMOBILE POTREBBE ESSERE UNA COSA GIUSTA ED EQUA PER I LAVORATORI STAGIONALI , ( E COME ME CI SONO TANTE MICROPROPRIETARI NELLA MEDESIMA SITUAZIONE) ..... MA SE NON VIENE ASSICURATO IL PIENO RIENTRO DEL POSSESSO DEL BENE NEL TEMPO CONCORDATO , LA SITUAZIONE LAVORATIVA E ABITATIVA TEMPORANEA ANDRA' A PEGGIORARE SEMPRE PIU'.
    RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE X LE RISPOSTE CHE RICEVERO'
     
  2. Il Custode Guardiano

    Il Custode Guardiano Custode del Forum Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Re: [Voglio inserire un nuovo argomento] CONTRATTO AFFITTO STAGI

    INTERVENTO DI MODERAZIONE: Per una migliore interpretazione dello stato d'animo di chi scrive intervenendo sul forum, è importante digitare sempre in minuscolo in quanto scrivere in MAIUSCOLO restituisce la sensazione a chi legge che stai URLANDO. Inoltre il regolamento vieta di scrivere un maiuscolo un intero intervento compresi i titoli dei topic. Grazie per la comprensione ;)
     
  3. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Caro danxflorence, trovo il tuo post particolarmente interessante, poichè opero a Viareggio, che riscontra caratteristiche simili a Marina di Massa. Dirò quello che penso:
    1) Potresti fare un contratto di natura transitoria (valido fino a 18 mesi) indicando nel contratto la motivazione specifica per la durata, e allegando il contratto di lavoro a tempo determinato del conduttore. Per quanto riguarda il lavoro dell'agenzia, pur non essendo obbligata a preparare e a far sottoscrivere il contratto (il suo lavoro potrebbe terminare nel mettendo in contatto le parti per la conclusione dell'affare), sta facendo a mio parere un pessimo lavoro rifiutandosi di assistervi.
    2) Se non riesci a cinvolgere l'agenzia, rivolgiti ad un consulente immobiliare o ad un sindacato dei proprietari o di inquilini.
    3) E qui, a mio parere, siamo alle dolenti note, poichè anche se fai il contratto alla perfezione, scrivendo quello che vuoi, nel caso che l'inquilino non vada via al termine stabilito, dovresti far valere le tue ragioni per via giudiziaria, e purtroppo come ben sai, i tempi in Italia sono lunghi.
    4) Non credo che l'inquilino possa far valere di diritto il contratto temporaneo come contratto 4+4, se indichi esplicitamente nel contratto la motivazione della durata inferiore, possibilmente con allegata qualche "pezza d'appoggio" tipo "contratto di lavoro a tempo determinato" o in altri casi "DIA per lavori nell'abitazione principale" o altro. Il fatto che, durante il periodo di locazione, ci porti la residenza, credo che conti poco.
    5) potresti tutelarti ,parzialmente, con una cauzione di importo abbastanza elevato, meglio se una fideiussione bancaria o assicurativa a prima richiesta, ma rimango dell'idea, che se l'inquilino decide di rimanere in casa per un periodo più lungo, tu pur avendo tutte le ragioni, vedresti passare un po' di tempo prima di rientrare in possesso dell'immobile.

    Detto questo allora che fare? Non affittare più?
    Non direi, cerca di capire se la persona è fidata, se realmente l'esigenza è quella del lavoro stagionale, avvaliti della consulenza di un agenzia immobiliare che ti assista in tutte le fasi della trattativa (esempio affiliate Fimaa o Fiaip o ad altre associazioni di categoria) e cerca di aver "fiuto" come negli altri aspetti della vita.
    Non occorre essere immobili per stare tranquilli, ma essere prudenti. E poi qualche piccolo rischio va pur corso.
    Jrogin
     
  4. arula

    arula Membro Attivo

    ti allego un fax simile di contratto transitorio ...... vedi se può esserti utile ;)
     

    Files Allegati:

  5. S.Persi

    S.Persi Nuovo Iscritto

    1) il contratto di locazione transitorio è il contratto che devi fare la bozza del contratto è una bozza fissa stabilita e pubblicata sulla gazzetta ufficiale e non si può cambiare. Il canone di locazione viene stabilito in base agli accordi territoriali e deve essere allegato al contratto di locazione un documento che attesti i motivi della transitorità (nel tuo caso deve essere allegato al contratto di locazione il contratto di lavoro stagionale)
    2) poiche il contratto transitorio è un contratto molto complesso e articolato ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un associazione di categoria (nel tuo caso essendo proprietaria all' UPPI o CONFEDILIZIA)
    3) Purtroppo non hai nessuna garanzia che l'appartamento ti venga restituito al termine della locazione, sempre in via giudiziaria devi andare, come ogni investimento devi considerare che un rischio c'e sempre, l'unica cosa che puoi fare è sipulare un contratto "perfetto" in modo che non sia possibile in fase giudiziaria (l'unica via che ti permette di riavere l'immobile legalmente) appellarsi a nulla; Infatti un contratto transitorio se stipulato in una forma sbagliata, con un canone errato, con clausole diverse da quelle pubblicate in gazzetta puo essere trasformato dal giudice in 4+4 o 3+2 per questo ti riconsiglio vivamente di rivolgerti ad associazioni di categorie
    4)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina