• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fuffurugugliu

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#1
Ben ritrovati a tutti.

Devo spostare il contatore del gas dalla proprietà del mio vicino alla mia proprietà, ma creando un nuovo allaccio, che però è a pochissima distanza da una strada servita dal gas, e certamente, la distanza dal vecchio allaccio non sarà comunque di oltre 7 metri. La distanza del contatore dalla strada rimarrà sempre di circa mezzo metro

Oltre a questo, devo fare in mia proprietà privata, circa 10 metri di tubature del gas, ed ho sia possibilità di interrare al di fuori del mio muro, che mettere nel muro perimetrale questo tubo.
Il tubo poi, nel tratto finale, deve entrare solo in cucina, di poco, dove c'è sia la caldaia che i fornelli, e solo in quel punto, dovrò probabilmente togliere il vecchio tubo del gas (che è interrato).

Questi tubi del gas sono degli anni 80 ed interrati. Secondo voi con la normativa vigente posso sfruttare parte di questa tubatura, o dovrò sostituirla completamente?

Per la parte privata, devo essere io a far fare i lavori prima del nuovo allaccio, con ditta da chiamare io stesso? O devo comunque far fare preventivo dal distributore del gas che mi dirà cosa fare in area privata?

Un saluto

Gennaro.
 

griz

Membro Storico
Professionista
#3
le condutture nella tua proprietà a valle del contatore sono tue e quindi a carico e responsabilità tuoi, andranno realizzate da un operatore abilitato che ti dovrà rilasciare la dichiarazione di conformità, la società erogatrice ti installerà il contatore in postazione concordata e strutturata come da loro prescritto, prima di installare il nuovo contatore dovrai fornire la dichiarazione di conformità del tuo impianto. Per i costi dovrai farti fare dei preventivi
 

fuffurugugliu

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#4
Grazie per la risposta, ho chiamato già una ditta, gli stessi che fanno manutenzione alla mia caldaia, han detto fatto sti lavori nel privato...speriamo che non subirò un eccessivo salasso
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto