1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. colpam

    colpam Membro Attivo

    in questo caso, è saggio dire: can che abbaia non morde.
    L'accettazione dell'eredità con beneficio d'inventario una persona intelligente l'avrebbe fatta subito, senza aspettar tempo: qui sono passati più di sei mesi.

    Tuo fratello ti sta facendo solo del terrorismo psicologico, al fine di estorcerti quanto più possibile: punta proprio a questo: metterti nell'angoscia per costringerti a capitolare alle sue condizioni.

    Resisti!
     
  2. ceskovi

    ceskovi Membro Junior

    Proprietario di Casa
    credo sia perché pur avendo 5 case di sua proprietà che potrebbe affittare o vendere e ricavare un bel gruzzolo, nonché la buonuscita che ha ottenuto dall'ente che ha truffato e che dovrebbe averlo licenziato all'inizio del processo per associazione per delinquere, è restio a cacciare soldi per la procedura tanto più che:

    il funerale l'ho pagato io (2500 euro)
    la pubblicazione del testamento l'ho pagata io (1200 euro)
    e altre cose (cimitero per 450 euro + varie) sempre le ho pagate io dato che fin quando ancora mi parlava diceva di non avere soldi, cosa strana per un pluriproprietario di immobili cui basta affittarne uno (sono vuoti) per introitare
    lo sospettavo, fosse per me resisterei anche se mi sdegna vedere il danaro lasciato così senza fruttare alla mercè della svalutazione, vero delitto contro la gente che davvero non ha di che mettere il piatto in tavola ogni giorno, ma mia madre se ne sta facendo una malattia purtroppo

    se mi sai dire poi come avviene questo benedetto inventario, per ogni evenienza, e se devono ficcare il naso in tutti i cassetti mi fai un grande piacere

    tra l'altro scorrendo le sentenze in materia ereditaria, ho scoperto che il coerede "scontento" è una costante in pratica
     
  3. colpam

    colpam Membro Attivo

    @ceskovi, ti faccio solo un appunto importantissimo riguardo all'accettazione dell'eredità con beneficio d'inventario:
    "Se l’erede è in possesso dei beni ereditari (tutti o alcuni) e intende accettare l’eredità con beneficio d’inventario (cioè la separazione dei beni derivanti dal testatore da quelli già di proprietà dell'erede) lo deve fare entro 3 mesi dalla morte del testatore, altrimenti il chiamato è considerato erede puro e semplice."
     
  4. ceskovi

    ceskovi Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ma mio fratello (unilaterale) che vive per conto suo in altro comune ed in altra casa, beni di mio padre non ne ha

    a meno che...

    quest'estate, (dopo il funerale e a meno di tre mesi dall'evento luttuoso), si presentò a casa pretendendo un servizio di piatti che a suo dire erano doni di nozze fatti per il matrimonio di mio padre con sua madre (che non è la stessa mia, ovvero la prima moglie); siccome occupavano solo spazio e non è che fossero di valore, mia madre glieli diede, pur opinando che se pure si trattava di quelli (ma questa è una ripicca della zia-cornacchia dato che mio fratello aveva 4 anni all'epoca), erano doni fatti ad ENTRAMBI gli sposi e quindi anche di proprietà di mio padre (fesso io a non farmi rilasciare ricevuta però)

    dunque avendo preso quel servizio sarebbe da considerarsi IN POSSESSO di alcuni beni del defunto?

    eh, ma l'inventario non potrebbe pur sempre richiederlo nel corso di una eventuale causa?
     
  5. colpam

    colpam Membro Attivo

    A mio modo di vedere, stai perdendo la tua serenità senza motivo.

    La serenità è la migliore arma contro quest'uomo, che continua a farneticare, ma di fatto, non ha ancora attuato nulla, se non chiederti.... un servizio di piatti!

    Ogni minaccia che ti ha fatto non l'ha poi concretizzata: per fare ogni cosa ci vuole tempo, burocrazia e soldi!
     
  6. ceskovi

    ceskovi Membro Junior

    Proprietario di Casa
    beh, dopo aver detto testualmente "dovete ancora vedere quello che sono capace di fare" si rifiuta di parlarmi e fa parlare e scrivere in sua vece un avvocato (che poi abbiamo saputo pagato dalla zia-cornacchia, dico cornacchia perché proprio uccello del malaugurio e che ci odia)

    forse glielo avrà consigliato l'avvocato per non aggiungere alla sua fedina penale le minacce e altro

    e tramite questo avvocato finora si è limitato a chiedere ulteriori 25000 euro oltre ai 18000 che per legge gli spettano senza motivare tale pretesa

    vero è che ogni mossa costa soldi, ma per colpa di norme che impediscono agli istituti bancari di pagare a ciascun erede la propria quota nelle successioni legittime e testamentarie esimendo gli stessi e mettendoli al riparo da ogni rivalsa nei loro confronti, i tizi come mio fratello che bloccano lo svincolo sono la regola quasi

    infatti pur non facendo nulla mi impedisce di mettere a fruttare per il futuro la mia quota e così tra un po' avremo buttato un anno e il contro sarà ancora da chiudere e il danaro si sarà svalutato; non è tanto per il danaro in sé, ma comportarsi in questo modo coi risparmi sudati di una vita da parte di un genitore...

    quando sarebbe molto più rispettoso cercare di far fruttare anche poco, ma sicuro, il danaro e utilizzarlo solo per stretta necessità, sarebbe un aiuto oltre la vita e credo il modo migliore di onorare il proprio genitore, ma questo è un discorso puramente morale
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina