• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
In una palazzina di 3 piani con altrettanti appartamenti vivono 3 sorelle con le relative famiglie.
Al piano terra della stessa palazzina c'è un ulteriore appartamento invece in cui viveva la nonna (la mamma delle 3 sorelle) che dopo la morte è stato ereditato in parti uguali alle 3 sorelle.
All'ultimo piano della palazzina è stata creata nel passato una mansarda che credo appartenga a tutti e 4 gli appartamenti in parti uguali ma non è stata mai accatastata.
C'è adesso l'esigenza di cedere ad una sorella l'appartamento che era di nonna che è stato già valutato. Il dubbio sorge però in relazione alla mansarda. Nella valutazione dell'appartamento dovrà anche essere considerata la "famosa" mansarda che non è stata accatastata? Come si dovrebbe procedere per fare una suddivisione corretta? Consigliate di accatastarla in modo tale da sistemare tutto?
Grazie a tutti :)
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
Nella valutazione dell'appartamento dovrà anche essere considerata la "famosa" mansarda che non è stata accatastata?
Intanto dovresti chiarire cosa intendi con "mansarda"; è stato ricavato abusivamente un appartamento, o è un sottotetto non abitabile ?
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Intanto dovresti chiarire cosa intendi con "mansarda"; è stato ricavato abusivamente un appartamento, o è un sottotetto non abitabile ?
E' un sottotetto abitabile. Inizialmente era una soffitta e poi è stata ristrutturata e attualmente viene utilizzata come deposito cianfrusaglie. Con ristrutturato si intende: pavimenti, bagnetto, termosifoni, e cucina. Una sorta di mini appartamento per così dire dove non abita nessuno. E' stato utilizzato come spazio comune per pranzi di Natale, compleanni, etc.
 

marcanto

Membro Assiduo
Professionista
Nella valutazione dell'appartamento dovrà anche essere considerata la "famosa" mansarda che non è stata accatastata? Come si dovrebbe procedere per fare una suddivisione corretta?
Nella valutazione del valore del piano terra concorre anche la quota parte del sottotetto che compete (sottotetto e non mansarda)
Quindi nella valutazione si somma anche la quota del sottotetto.
Nessuno suddivisione, se ti riferisci al sottotetto esso è attualmente una parte comune a tutti, e tale resta.
Poi andrebbe considerata tutta la parte riguardante la legittimità del sototetto, ossia se costruito con titolo edilizio oppure abusivamente .....
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Nella valutazione del valore del piano terra concorre anche la quota parte del sottotetto che compete (sottotetto e non mansarda)
Quindi nella valutazione si somma anche la quota del sottotetto.
Nessuno suddivisione, se ti riferisci al sottotetto esso è attualmente una parte comune a tutti, e tale resta.
Poi andrebbe considerata tutta la parte riguardante la legittimità del sototetto, ossia se costruito con titolo edilizio oppure abusivamente .....
Capisco....intanto grazie. Ti chiedo ma se si volesse invece suddividere questa mansarda (da capire appunto se abusiva o meno) e accatastarla sarebbe possibile in modo tale che ogni appartamento abbia il suo "pezzo"? Scusa ma non so se una volta accatastata può essere chiamata pertinenza o altro.
 

griz

Membro Storico
Professionista
la proprietà del sottotetto è comune per quota di competenza delle UIU che compongono l'immobile, se presentasse caratteristiche per essere legalizzata con destinazione abitazione od accessorio sarebbe opportuno sanare la posizione e deciderne la destinazione che potrebbe essere divisa od acquistata in qualche modo da un proprietario
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
la proprietà del sottotetto è comune per quota di competenza delle UIU che compongono l'immobile, se presentasse caratteristiche per essere legalizzata con destinazione abitazione od accessorio sarebbe opportuno sanare la posizione e deciderne la destinazione che potrebbe essere divisa od acquistata in qualche modo da un proprietario
Grazie mille e auguroni di buon compleanno :)
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
E' un sottotetto abitabile. Inizialmente era una soffitta e poi è stata ristrutturata e attualmente viene utilizzata come deposito cianfrusaglie. Con ristrutturato si intende: pavimenti, bagnetto, termosifoni, e cucina. Una sorta di mini appartamento per così dire dove non abita nessuno. E' stato utilizzato come spazio comune per pranzi di Natale, compleanni, etc.
Per essere abitabile, non è sufficiente realizzare degli ambienti utilizzati in tal senso, occorre che: l'altezza utile dei locali sia di m 2,70; ogni vano abbia una superficie minima di mq 9 e che gli infissi esterni abbiano un'estensione non inferiore ad 1/8 della superficie del vano.
 

griz

Membro Storico
Professionista
Per essere abitabile, non è sufficiente realizzare degli ambienti utilizzati in tal senso, occorre che: l'altezza utile dei locali sia di m 2,70
non so se il Lazio permette il recupero dei sottotetti ai fini abitativi, se così fosse potrebbe bastare l'altezza media ponderale di 2,40, il resto come scrive Gianco, poi ci sarebbero i problemi dell'isolamento termico che non è da sottovalutare

Grazie a tutti per gli auguri! :fico:
 

masagu

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Per essere abitabile, non è sufficiente realizzare degli ambienti utilizzati in tal senso, occorre che: l'altezza utile dei locali sia di m 2,70; ogni vano abbia una superficie minima di mq 9 e che gli infissi esterni abbiano un'estensione non inferiore ad 1/8 della superficie del vano.
Ok
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho due entrate nella mia proprietà. Il numero civico va messo solo all'entrata pedonale o anche al carrabile? Sono separati da molto muro di recinzione e spesso postini e corrieri citofono al carrabile quando la cassetta della posta è al pedonale. Cosa posso fare? Grazie
Alto