• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Sì, esattamente, non avrei saputo delineare meglio tutta la storia.
Anche secondo me questa persona punta alla casa, tra l'altro è la stessa osservazione che mi hanno fatto altre persone che hanno seguito la vicenda sul posto in questi giorni.
Quando ho chiamato l'avvocato mi ha chiesto prima una relazione del tecnico in modo da capire bene come stanno le cose, ecco perché ci sto mettendo tempo prima di sentire cosa dice. Nel frattempo, come hai detto tu, mi confronto qui sul forum con chi ne sa più di me per avere punti di vista che magari non ho preso in considerazione e comunque capirne di più....
Ho pensato anch'io a cosa fare... Volevo riacquistare il terreno, ma ha detto di no. Allora ho chiesto se vuole comprare la casa, ha detto di no, la vuole praticamente gratis, quindi ho deciso che
la metterò in vendita, temo svendendola, il problema è che dubito che qualcuno sarà disposto a comprarla in questa situazione...
Nel frattempo devo capire bene come muovermi con l'avvocato, è un civilista, ma stanotte stavo riflettendo che forse dovrei chiedere una consulenza anche a un penalista perché questa persona è un extracomunitario e il terreno risulta venduto a un suo familiare praticamente nullatenente, anche lui extracomunitario, quindi mi chiedevo quanto mai potesse spaventarsi da una causa ventennale che anche in caso di perdita gli toglierebbe ben poco....
Anche io ti consiglio di vendere... Non vedo altra soluzione... Purtroppo tuo padre ti ha rovinata...
 

griz

Membro Storico
Professionista
a naso direi che nessuna persona dotata di buonsenso acquisterebbe la tua casa con tutti i problemi che stai esponendo, qualcuno con un po' di pelo sullo stomaco potrebbe riceverla in regalo e impegnarsi a far valere i suoi diritti col vicino, se però decidi di fare la guerra la vincerai
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto