• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Una domanda: a lui interessano i magazzini per metterci il materiale della sua attività. Sapete se potrebbe metterci dei prefabbricati o container visto che in quella zona non è possibile costruire nulla? Grazie...
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Sapete se potrebbe metterci dei prefabbricati o container visto che in quella zona non è possibile costruire nulla? Grazie..
Dipende da cosa permette il locale Regolamento Edilizio...tanto più che spieghi sia zona particolare.

Formalmente sono contestabili pure le "casette in legno" quando superano una certa superficie.
 

griz

Membro Storico
Professionista
Una domanda: a lui interessano i magazzini per metterci il materiale della sua attività. Sapete se potrebbe metterci dei prefabbricati o container visto che in quella zona non è possibile costruire nulla? Grazie...
io direi "ni", se è una zona residenziale immagazzinare dei materiali e prefabbricati potrebbe anche contestabile, se poi hai la tua casa n prossimità potresti contestare adducendo il rispetto delle distanze, problemi di salubrità ed igiene.
In parole povere: se fai tu la voce grossa e gli metti i bastoni fra le ruote sarà lui a soccombere, certo che devi lottare e partire con la denuncia per abuso edilizio
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Dipende da cosa permette il locale Regolamento Edilizio...tanto più che spieghi sia zona particolare.

Formalmente sono contestabili pure le "casette in legno" quando superano una certa superficie.
Il piano particolareggiato di zona prevede che è possibile costruire unicamente all'interno di una lottizzazione. L'ultima lottizzazione lì si è chiusa tanti anni fa e ovviamente con 500 mq non ha il lotto minimo per proporne un'altra
 

griz

Membro Storico
Professionista
Il piano particolareggiato di zona prevede che è possibile costruire unicamente all'interno di una lottizzazione. L'ultima lottizzazione lì si è chiusa tanti anni fa e ovviamente con 500 mq non ha il lotto minimo per proporne un'altra
come già evidenziato, costruire in questa striscia di terreno che dovrebbe essere molto stretta non rispetterebbe le distanze quindi è impossibile a prescindere da quanto previsto nel piano regolatore, il tuo vicino potrebbe utilizzare il terreno come magazzino senza alcuna autorizzazione, cosa che spesso viene tollerata e l'autorizzazione sarebbe complessa ma, ribadisco, vicino alla tua casa non credo possa fare quello che vuole, devi far valere i tuoi diritti di esistere e vivere decentemente denunciando ogni cosa che fa che ti danneggia
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
come già evidenziato, costruire in questa striscia di terreno che dovrebbe essere molto stretta non rispetterebbe le distanze quindi è impossibile a prescindere da quanto previsto nel piano regolatore, il tuo vicino potrebbe utilizzare il terreno come magazzino senza alcuna autorizzazione, cosa che spesso viene tollerata e l'autorizzazione sarebbe complessa ma, ribadisco, vicino alla tua casa non credo possa fare quello che vuole, devi far valere i tuoi diritti di esistere e vivere decentemente denunciando ogni cosa che fa che ti danneggia
Ti ringrazio... Sì, è così, le distanze non ci sarebbero, anche perché essendo superfici finestrate dovrebbe mantenersi ad almeno 10 metri. Credo anche io che in futuro continuerà a infischiarsene delle leggi e dovrò denunciare ogni suo abuso...
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ti ringrazio... Sì, è così, le distanze non ci sarebbero, anche perché essendo superfici finestrate dovrebbe mantenersi ad almeno 10 metri. Credo anche io che in futuro continuerà a infischiarsene delle leggi e dovrò denunciare ogni suo abuso...
Fino ad oggi cosa hai fatto oltre a scrivere sul forum?
 

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Tuo padre si è comportato davvero malissimo... Ma questo soggetto vive nei suoi fabbricati abusivi???
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Sembra che questa persona abbia puntato alla casa. Prima ha acquistato il terreno attorno al fabbricato da tuo padre, poi ti ha costruito un fabbricato davanti al tuo accesso cer andò di non farti più accedere alla tua abitazione, che vorrebbe acquisire (non acquistare).

Per ora ti sei mossa bene: hai provato a ragionarci, hai preso appuntamento con tecnico e avvocato, tu tieni aggiornata sul forum per altri punti di vista,....

Fossi in te, per prima cosa decidere se voler vendere o meno l'immobile. Se la risposta è affermativa o lo acquista a un prezzo concordato o sarà guerra (che ha iniziato lui peraltro).
 

BeppeX88

Membro Attivo
Proprietario Casa
A me lui sembra tranquillissimo e sicuro di sé. Il postante invece al momento latita e non sa che fare, secondo me non spende un euro ne in tecnici ne in avvocati. Tant'è che chiede qui
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Sembra che questa persona abbia puntato alla casa. Prima ha acquistato il terreno attorno al fabbricato da tuo padre, poi ti ha costruito un fabbricato davanti al tuo accesso cer andò di non farti più accedere alla tua abitazione, che vorrebbe acquisire (non acquistare).

Per ora ti sei mossa bene: hai provato a ragionarci, hai preso appuntamento con tecnico e avvocato, tu tieni aggiornata sul forum per altri punti di vista,....

Fossi in te, per prima cosa decidere se voler vendere o meno l'immobile. Se la risposta è affermativa o lo acquista a un prezzo concordato o sarà guerra (che ha iniziato lui peraltro).
Sì, esattamente, non avrei saputo delineare meglio tutta la storia.
Anche secondo me questa persona punta alla casa, tra l'altro è la stessa osservazione che mi hanno fatto altre persone che hanno seguito la vicenda sul posto in questi giorni.
Quando ho chiamato l'avvocato mi ha chiesto prima una relazione del tecnico in modo da capire bene come stanno le cose, ecco perché ci sto mettendo tempo prima di sentire cosa dice. Nel frattempo, come hai detto tu, mi confronto qui sul forum con chi ne sa più di me per avere punti di vista che magari non ho preso in considerazione e comunque capirne di più....
Ho pensato anch'io a cosa fare... Volevo riacquistare il terreno, ma ha detto di no. Allora ho chiesto se vuole comprare la casa, ha detto di no, la vuole praticamente gratis, quindi ho deciso che
la metterò in vendita, temo svendendola, il problema è che dubito che qualcuno sarà disposto a comprarla in questa situazione...
Nel frattempo devo capire bene come muovermi con l'avvocato, è un civilista, ma stanotte stavo riflettendo che forse dovrei chiedere una consulenza anche a un penalista perché questa persona è un extracomunitario e il terreno risulta venduto a un suo familiare praticamente nullatenente, anche lui extracomunitario, quindi mi chiedevo quanto mai potesse spaventarsi da una causa ventennale che anche in caso di perdita gli toglierebbe ben poco....
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
A me lui sembra tranquillissimo e sicuro di sé. Il postante invece al momento latita e non sa che fare, secondo me non spende un euro ne in tecnici ne in avvocati. Tant'è che chiede qui
Cosa vuole che le risponda? Ok, convinto lei di questa cosa...
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Considera che se sono pure nulla tendenti lo stato gli passa pure la tutela legale (non pagano l'avvocato, quindi.....).
Sarebbe quindi interessante verificare l'atto di compravendita e se esista o meno un passaggio di denaro tracciato. Tutte cose che di certo ti dirà il tuo avvocato. Per il momento mi fermerei al civilista, al massimo sarà lui se dovrai rivolgerti anche a un collega.

P. S. Anche questo forum, come tutti, è frequentato da troll che non hanno nulla di meglio da fare che ripetere la stessa, cosa 1000 volte in tutte le discussioni solo perché non hanno di meglio da fare: un consiglio, ignorali!
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
Considera che se sono pure nulla tendenti lo stato gli passa pure la tutela legale (non pagano l'avvocato, quindi.....).
Sarebbe quindi interessante verificare l'atto di compravendita e se esista o meno un passaggio di denaro tracciato. Tutte cose che di certo ti dirà il tuo avvocato. Per il momento mi fermerei al civilista, al massimo sarà lui se dovrai rivolgerti anche a un collega.
Sì, il pagamento risulta sull'atto.
 

Vivì

Membro Junior
Proprietario Casa
P. S. Anche questo forum, come tutti, è frequentato da troll che non hanno nulla di meglio da fare che ripetere la stessa, cosa 1000 volte in tutte le discussioni solo perché non hanno di meglio da fare: un consiglio, ignorali!
Sì infatti, d'accordo con te, ho cose più importanti da fare che sprecare tempo con chi del proprio tempo non sa che farsene
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
A me lui sembra tranquillissimo e sicuro di sé. Il postante invece al momento latita e non sa che fare, secondo me non spende un euro ne in tecnici ne in avvocati. Tant'è che chiede qui
Non è mio compito (qui) ergermi ad "arbitro"...tante volte fai "constatazioni" anche condivisibili (per quanto "crude") ma tante altre esci dal seminato.
Rispetto sempre le opinioni anche se non le condivido ma non comprendo perché ripetere un concetto di cui non hai alcuna prova.
Ci sono certamente persone che usano il forum più come piazza di sfogo ...ma se la cosa ti disturba oltremodo non hai obbligo di interagire.

Quanto ai "motivi" del comportamento del padre di @Vivì se non li ha espressi saranno affaracci suoi ed è biasimevole fare illazioni prive di riscontro.

La "verità" spesso ha tante sfaccettature che nessuno ha tutta la ragione....ma non siamo qui per questo.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto