1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. StefanoB

    StefanoB Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti, il mio quesito e' alquanto articolato e nemmeno il notaio ha saputo darmi una risposta certa e nemmeno il call center dell'agenzia delle entrate. Se io vendo una prima casa entro i primi 5 anni pago la differenza IVA, in quanto acquistata da un costruttore, piu' la penale del 30%. Questi soldi li trattiene il notaio e me li restituisce se compro un'altra prima casa entro 12 mesi, e fin qui e' tutto chiaro. Ma se io questa prima casa riacquistata ad un prezzo molto inferiore alla precedente me la rivendo di nuovo entro i primi 5 anni, nei confronti dell'erario saro' passibile di accertamento per la parte dei soldi che il notaio aveva trattenuto per la vendita della prima compravendita e che mi aveva ridato?
    Grazie a chi volesse darmi qualche certezza!
     
  2. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Mi dispiace StefanoB, certezze personalmente non te ne so dare.
    Devo dire però, che per quanto riguarda la prima vendita, non sempre il notaio trattiene la penale fino allo scadere dei 12 mesi, credo che sia una azione prudenziale a tutela dell'acquirente, ma non sono sicuro se tu sia obbligato ad accettarla.
    Per quanto riguarda l'eventuale rivendita della "seconda" prima casa entro i 5 anni, credo che tu debba restituire allo stato solo le imposte beneficiate con il secondo acquisto.
    Ad ogni modo ricordati dei miei "credo", sui quali non sono sicuro:confuso:.
    Vediamo se gli esperti ti possono aiutare di più.
     
  3. il tetto

    il tetto Membro Attivo

    Professionista
    Entro un anno dalla prima vendita sei obbligato a comprare un altro immobile come prima casa (per mantenere i benefici) però fai attenzione che hai l'obbligo di abitarla e in questo caso puoi detrarre il beneficio d'imposta (una volta sola scontando dalla intestazione le tasse pagate al primo rogito), abitando la seconda casa la puoi rivendere entro i 5 anni ma anche in questo caso hai l'obbligo di riacquistare entro un anno e di abitare la nuova casa e tenerla per cinque anni altrimenti paghi le penali con tasse e more.
     
  4. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    Seppure la normativa non si esprime al riguardo valgono i principi generali per i quali un beneficio non puo' divenire oggetto di speculazione .

    Colgo l'occasione ( a prescindere dal suo caso che sicuramente non rientra in questa fattispece) per evidenziare il caso del soggetto che compra e rivende nel quinquennio, ricompra entro l'anno in seconda battuta e ci abita e poi rivende nel quinquennio, entro l'anno ricompra in terza battuta ci abita e poi rivende nel quinquennio, ed entro l'anno ricompera e ci abita .......e cosi' via.
    Il comportamento a mio parere
    1-può essere censurato ed accertato dal fisco come comportamento elusivo
    2-può se ripetuto far emergere una presunzione di "esercizio di impresa"
    In pratica alcuni lo fanno (catechizzati da vari "Guru" che publicizzano sistemi di facile guadagno organizzando allo scopo corsi ed adirittura previo apparizione televisive )
    .....fin che dura
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina