1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Mariangela Morelli

    Mariangela Morelli Membro dello Staff

    Sono proprietaria di un immobile affittato a tre studenti con contratto di locazione 4 anni + 4 anni.
    Pagano mensilmente Euro 750,00.
    Mi hanno richiesto di poter fare entrare nell'appartamento un nuovo studente, pagando ulteriori Euro 200,00 al mese.
    Come devo fare per regolarizzare il contratto con il nome del nuovo studente?
    E' necessario che denunci l'aumento di canone o posso mantenere il contratto con il vecchio importo?
     
  2. Elisa Vicariotto

    Elisa Vicariotto Nuovo Iscritto

    Devi predisporre una scrittura integrativa al contratto in cui inserirai anche il nome del nuovo studente e l'importo complessivo del canone. Fossi in te, inserirei il nome di tutti i conduttori, che poi sottoscriveranno la scrittura; in tal modo, si prefigurerà una responsabilità solidale per il pagamento del canone. In poche parole: in caso di morosità, potrai liberamente chiedere il pagamento di tutto il canone anche a solo uno degli studenti.
    Naturalmente la scrittura dovrà essere registrata.
     
  3. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    E' consiglibile rifare il contratto e naturalmente denunciare al fisco il nuovo importo. Le consiglio anche di fare un contratto per studenti ( che dal '98 con la normativa dettata dalla L.431 è possibile stipulare nei comuni sedi di università e nei comuni ad essi limitrofi, la durata va da un minimo di sei mesi ad un massimo di tre anni ,rinnovabili di egual durata) che concede importanti riduzioni fiscali ( IRPEF e tassa registro meno 30% in alcuni comuni sono state abbassate anche le aliquote ICI) .
    federobe
     
  4. simo

    simo Ospite

    Io so che i contratti per studenti sono a canone agevolato/concordato e non a canone libero quindi per stipulare un contratto per studenti con la durata che va da un minimo di 6 mesi a un max di 36 bisogna fare il contreggio del canone in base agli accordi territoriali sottoscritti dalle associazioni dei proprietari e degli inquilini del comune dave si trova l'appartamento.
     
  5. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Ovviamente bisogna controllare se le Associazioni hanno predisposto del comune di cui (?) l'accordo con le relative tabelle . Se così non fosse ( ma sembra strano in un comune sede universitaria che non si siano attivatio subito dal '98) si dovrà fare riferimento al comune simile (omogeneo) più vicino anche in altra regione. Per chiarimenti consiglio di contattare una Associaizone di proprietari e perchè non di iscriversi , molti sono i servizi che vengono messi a disposizione , la storica associazione italiana è Confedilizia , che è presente in tutti i capoluoghi di provincia e in molte altre città ; il sito confedilizia.it mette a disposizione comunque, anche ai non iscritti , un gran numero di informazioni.
     
  6. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    ma in un caso come questo occorre fare di nuovo la comunicazione alla pubblica sicurezza di cessione di fabbricato? e solo per il nuovo inquilino o ancora per tutti e quattro?
     
  7. S.Persi

    S.Persi Nuovo Iscritto

    *dlin dlon* fine messaggio promozionale. ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina