Simone Rinaldi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Salve, ho stipulato un contratto di locazione a studente universitario, concedendo in locazione una camera singola per la durata di 9 mesi dal 01/04/2018 al 31/12/2018. Vorrei sapere gentilmente le modalità di risoluzione di contratto affinché il conduttore liberi la camera alla prima scadenza del contratto senza che essa venga rinnovata. Vorrei ricordare che la tipologia del contratto è "a studente universitario" e non "transitorio".
E' sufficiente una raccomandata con ricevuta di ritorno almeno 3 mesi prima della scadenza? Se sì, presso il domicilio o la residenza del conduttore?
Cosa devo comunicare alla Agenzia delle Entrate? Ho optato per il regime della cedolare secca, devo pagare qualcosa?

Questo è ciò che recita l'art. 3 (Durata) del mio contratto:
" Il contratto è stipulato per la durata di 9 mesi, dal 01/04/2018 al 31/12/2018. Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto. "


Ringrazio anticipatamente i gentili utenti e amministratori del forum per l'aiuto.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
le modalità di risoluzione di contratto affinché il conduttore liberi la camera alla prima scadenza del contratto senza che essa venga rinnovata
Non hai tale facoltà. È il solo conduttore che può dare disdetta, impedendo il rinnovo automatico.
la tipologia del contratto è "a studente universitario" e non "transitorio"
Si tratta sempre di locazione di natura transitoria, con durata da sei mesi a tre anni.
 

Simone Rinaldi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Non hai tale facoltà. È il solo conduttore che può dare disdetta, impedendo il rinnovo automatico.
Si tratta sempre di locazione di natura transitoria, con durata da sei mesi a tre anni.

Perché scusami? Il contratto si rinnova se entrambe le parti sono d'accordo, no? In ogni caso non posso fare disdetta per gravi motivi quali uso abitativo proprio con raccomandata 6 mesi prima?
 

Simone Rinaldi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Capisco.. Le uniche forme sono quindi o la disdetta al rinnovo da parte del conduttore 3 mesi prima o una eventuale risoluzione consensuale del contratto. Considerato che ho la cedolare secca non pagherei con nessuno delle due forme giusto? Quale delle due preferire? Ci sono contratti fac simile da seguire?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Le uniche forme sono quindi o la disdetta al rinnovo da parte del locatore
Disdetta da parte del conduttore, almeno un mese e non oltre tre mesi prima della data di scadenza del contratto. Ma anche se te la consegnasse un giorno prima della scadenza, non faresti obiezioni. ;)
Considerato che ho la cedolare secca non pagherei con nessuno delle due forme giusto?
Se il contratto giunge alla prima scadenza, senza essere rinnovato perché il conduttore ha inviato disdetta, nulla dev'essere comunicato all'Agenzia delle Entrate. La comunicazione sarebbe invece dovuta se il contratto fosse prorogato.
La cedolare secca sostituisce anche le imposte di registro e di bollo sulla risoluzione (anticipata) e sulle proroghe del contratto di locazione.
 
Ultima modifica:

Simone Rinaldi

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
Ok tutto chiaro.. Spero di riuscire a convincere il conduttore a fare disdetta. La ringrazio infinitamente per aver chiarito ogni cosa nel dettaglio. A buon rendere!
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Alto