• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

enricone

Membro Junior
Proprietario Casa
#1
Avrei bisogno di aiuto col seguente problema:

Circa due anni fa ho stipulato (come locatore) un contratto di affitto transitorio per studenti universitari, con durata di 12 mesi (in regime di cedolare secca).

In accordo con la normativa per questo tipo di contratti, il contratto e' stato tacitamente rinnovato alla prima scadenza per un periodo di altri 12 mesi. Credo che la legge dica che "Il contratto di locazione per studenti universitari, alla prima scadenza, è soggetto a rinnovo automatico per un periodo di tempo analogo a quello originario"

Adesso si avvicina la scadenza del secondo anno e sono confuso su cosa si debba fare per rinnovare il contratto per ulteriori 12 mesi.

E' possibile rinnovare tacitamente per altri 12 mesi senza bisogno di firmare un nuovo contratto? Ho dubbi su questo perche' la legge parla solo di prima scadenza.

Oppure dobbiamo stipulare un nuovo contratto? In questo caso, si deve menzionare il contratto originario e in che termini?

Grazie,

Enrico
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
#2
Fai un nuovo contratto, facendo riferimento a quanto stabilito dall'art. 3 e dall'Allegato C del decreto del 16 gennaio 2017 del Min. delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con il Min. dell'economia e delle finanze, pubblicato nella G.U. Serie Generale n. 62 del 15/03/2017.
 

lucy07

Membro Attivo
Proprietario Casa
#3
ma il contratto per studenti universitari non può' durare al massimo 36 mesi?
cioè se stipulato per mesi 12 , al massimo si rinnova due volte ? dopo di che va rifatto nuovo?
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
#4
ma il contratto per studenti universitari non può' durare al massimo 36 mesi?
La durata minima è di sei mesi e quella massima di trentasei mesi.
cioè se stipulato per mesi 12 , al massimo si rinnova due volte ?
Alla prima scadenza il contratto si rinnova automaticamente per uguale periodo se il conduttore non comunica al locatore disdetta almeno un mese e non oltre tre mesi
prima della data di scadenza del contratto.
 

enricone

Membro Junior
Proprietario Casa
#6
Grazie, ma se devo rifare il contratto, immagino che in esso vada menzionato che si tratta di un rinnovo del contratto precedente che e' stato in vigore per 12+12 mesi.

Oppure si stipula un contratto transitorio nuovo che riparte da zero e puo' quindi durare da 6 a 36 mesi a partire da adesso?
 

lucy07

Membro Attivo
Proprietario Casa
#8
ma allora la dicitura del contratto .....fermo restando che la durata contrattuale non può eccedere i 36 mesi totali..?
 

lucy07

Membro Attivo
Proprietario Casa
#10
l'articolo 1:durata del contratto ,del contratto tipo ,regionale (Emilia Romagna) recita: il contratto è stipulato.per.....alla prima scadenza il contratto si rinnova per ugual periodo.....salvo recesso del.....,fermo restando che la durata contrattuale
non può eccedere i 36 mesi totali.
 

enricone

Membro Junior
Proprietario Casa
#12
Grazie Nemesis, il mio unico dubbio dubbio e' che se si stipulano diversi contratti transitori consecutivi tra gli stessi contraenti la durata effettiva del rapporto di affitto finisce per superare i 36 mesi. Questo potrebbe essere contrario allo spirito della legge e contraddire di fatto la natura transitoria del contratto. O sbaglio?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, volevo dirvi che è in dirittura di arrivo l'acquisto dell'appartamentino attiguo a quello in cui abita mia figlia. dovendo procedere alla fusione mi chiedevo se fosse possibile aprire una porta tra i due balconi piuttosto che all'interno degli appartamenti. Grazie a chi mi darà una risposta circostanziata.
moralista ha scritto sul profilo di Tiziano71.
Avete steso un verbale della situazione dell'immobile, cosa avete concordato al momento della consegna?
Alto