• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ggabri

Membro Attivo
Buongiorno,
come locatore ho stipulato un contratto di affitto transitorio direttamente con il conduttore senza agenzia , procederò con la relativa registrazione telematica .
In questo caso devo richiedere la conformità del contratto ad associazione inquilini o proprietari?
Grazie
ggabri
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Leggi l'art. 2 del Decreto interministeriale del 16/01/2017 - Min. Infrastrutture e Trasporti, di concerto con Min. Economia e Finanze.
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
ho stipulato un contratto di affitto transitorio direttamente con il conduttore
Se avete stipulato il contratto senza l'assistenza delle Organizzazioni sindacali dei proprietari e degli inquilini, allora occorre l'attestazione di almeno uno di questi sindacati. E' necessario per usufruire delle agevolazioni fiscali.

Ti può interessare il seguente articolo; spiega anche che è opportuno (ma non obbligatorio) allegare l'attestazione al contratto in sede di registrazione:
Contratti a canone concordato: attestazione per i “non assistiti” FiscoOggi.it
 

ggabri

Membro Attivo
Ringrazio per la cortesia e la celerità .
Le disposizioni sono valide anche per affitti diversi da quelli a canone concordato?
Io ho stipulato un contratto di locazione transitoria per motivi di lavoro del conduttore
seguendo i modelli "ufficiali" che ho trovato in rete.
Ancora grazie.
ggabri
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Le disposizioni sono valide
Sono valide solo per i contratti concordati stipulati in base agli Accordi Territoriali.

Se nel Comune dove si trova l'immobile esiste un Accordo Territoriale, il contratto transitorio deve essere stipulato seguendo i parametri stabiliti dall'Accordo.

Mi pare di capire che invece tu e l'inquilino avete stabilito un canone "libero".
Dovresti verificare se nel Comune interessato vige un Accordo Territoriale, e leggerlo attentamente!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso.
rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
Alto