1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. GAME

    GAME Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera a tutti. Ho un appartamento affittato a studenti universitari e durante i mesi estivi, quindi in loro assenza, si è verificata una perdita di acqua dello sciacquone del bagno. Risultato circa 1000 mc di acqua consumati... Che cosa posso fare? E' lecito chiedere il pagamento della bolletta agli studenti? Posso contestare il consumo all'azienda che fornisce l'acqua?
    Grazie dell'attenzione
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Ciao, scusa se il passo rapido (sciacquone) si è rotto e non è imputabile a nessuno, la competenza ricade sul proprietario dell'appartamento; invece se il problema è dovuto a causa di negligenza del conduttore, allora si ripercuote la spesa allo stesso; ma da ciò che descrivi, la problematica mi sa tanto che non la puoi girare ne al conduttore, ne tanto meno al gestore dell'acqua cui non vedo cosa c'entri in questo problema...
     
  3. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Azz 1000 mc per uno sciacquone è tantissimo, andava avanti da mesi la perdita...come hanno fatto a non accorgersene???
     
  4. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Occorre fare le letture con frequenza, così si evitano le brutte sorprese. Se il contratto di fornitura dell'acqua è intestato a te prova a chiedere agli affittuari di dividere a metà con te la spesa di questa maxi-bolletta.
     
  5. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    1000 metri cubi è una quantità enorme: sei sicuro che non ci siano di mezzo anche conguagli di anni passati ? A Treviso è da pochi anni che le letture sono "reali", prima erano sempre presunte e poi arrivava la botta del conguaglio.
     
  6. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Chi fa in questo caso le letture, l'utente (autolettura) o il fornitore (lettura reale)?
     
  7. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    in quel caso la lettura era sul contatore generale, l'unico fiscale, cui accede il distributore e, forse, l'amministratore. Nel caso di GAME, immagino si tratti di contatore individuale e spero che, avendo degli inquilini, abbia fatto la lettura al momento dell'ingresso.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    secondo me c'è un errore di scrittura: 1000 mc significa UN MILIONE di litri, mille giorni a mille litri al giorno, uno sciacquone anche sempre aperto impiega anni a buttare una quantità simile
     
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ipotizziamo che il rubinetto dello sciacquone abbia una portata di 10 litri/min (1,5 min. circa per riempire la cassetta da 16 litri) ciò significa che si ottiene la seguente relazione 600 litri ora, 14.400 litri giorno. Ora se ti sono stati fatturati 1000 mc cioè 1.000.000 di litri sembra che la perdita andasse avanti da 71 giorni.
     
  10. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Se non erro si calcola come consumo un 10/15 litri ad uso (considerando che le cassette vengono completamente svuotate ogni volta) poi il consumo varia anche dal numero delle persone che utilizzano. Molto probabilmente si è rotto il galleggiante, occorre verificarlo perché è il guasto più comune.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Facciamo un semplice calcolo. Lo sciacquone ha una capienza di circa 10 litri. Per ricaricarlo occorrono due minuti e mezzo. Diciamo che gli ultimi 30 secondi la portata del rubinetto diminuisce fino a saturazione. Per cui consideriamo un consumo di 10 litri ogni due minuto, per cui 5 litri/minuto. Pertanto, se 1000 mc corrispondono a 1.000.000 di litri si ha che 1.000.000/5= 200.000 minuti, che diviso 60 equivale a h 3333,33 che diviso 24 h, corrisponde a circa 139 giorni: quasi cinque mesi ininterrotti. Senza contare che lo sciacquone non si sarà guastato proprio il giorno della partenza degli inquilini e che presumibilmente il getto non sarà al massimo dell'apporto. L'inghippo sta da un'altra parte.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Io chiuderei tutti gli utilizzatori ed andrei davanti al contatore mio per vedere se ci sono perdite. Se non viene fuori la perdita può essere sul contatore condominiale o su un altro contatore privato che sempre è collegato al condominiale.
     
  13. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Non il rubinetto dello sciacquone, ma il tubo dello sciacquone.
     
  14. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Va considerata la portata, non l'accumulo della cassetta dell'acqua, che è in questo caso solo un punto di transito dell'acqua. Misurando la portata con una tanica e con un orologio (Con capienza della tanica in litri C e tempo per riempirla T in secondi si ha portata = C/T espresso in litri/secondi, ossia 60*C/T espresso in litri/minuti) si arriva alla perdita nel periodo dei mesi estivi. Ovviamente si trascurano gli effetti relativistici perché la velocità è sensibilmente inferiore a c, velocità della radiazione elettromagnetica.
     
  15. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    blindolasuper****orabrematurata......:)
     
  16. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Esatto, proprio così.
     
  17. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ho verificato il tempo impiegato per ricaricare la vaschetta da 10 litri di casa mia. Per riempirsi ci sono voluti due minuti e mezzo. Considerando che nell'ultimo mezzo minuto la portata diminuisce, ho ipotizzato che con in tubo flessibile di ridotte dimensioni rispetto alla tubatura della rete ci impiega 2 minuti per scaricare 10 litri, passando per il rubinetto del galleggiante con l'apertura massima. Credo che la mia teoria sia verosimile. Evidentemente la portata varia anche in funzione della pressione. A casa mia oscilla sulle 2 atm. Ma credo che non sia il caso di pignoleggiare, anche perché ci stiamo basanto su un'ipotesi probabile.
     
  18. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    @È proprio così la dimensione del tubo è determinata in relazione alla portata, ma la particolarità sta nella pressione, perchè nelle condotte comunali, solitamente dovrebbe aggirarsi a 4 atm; per poi ridursi in palazzine alte; ma non è da trascurare che molti immobili sono dotati di impianto autoclave che riporta la pressione alta per i piani alti.

    Infine, scusatemi, ma parlate di sciacquone come se fosse soltanto la vaschetta, ma il richiedente ha detto che la perdita è stata per il periodo estivo e pertanto, se non viene confermato da @GAME, perchè non potrebbe trattarsi di un semplice passo rapido, che scaricando nel bagno tutto aperto, potrebbe condurre al risultato del consumo, per l'intero arco di un mese...
     
  19. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Esatto, la vaschetta ai fini del calcolo non serve a nulla, anzi è come se non ci fosse. La simulazione si fa tenendo il galleggiante in posizione tale da lasciare sempre aperto il foro su cui agisce. E allora, con una tanica di capacità nota V e con un orologio atomico (precisione 0,00001%) si misurano il volume e il tempo per ottenerlo. Conoscendo il tempo nel quale c'è stata l'avaria si arriva al volume d'acqua finita inutilmente nelle fogne.
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Jac per questo calcolo di massima non serve una scienziato. Scusa, adoperati per problemi più gravi. Stiamo parlando di acque che diventano reflue. La tua precisione, in questo caso, è sprecata.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina