1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ghilo

    ghilo Nuovo Iscritto

    Buongiorno volevo sapere se posso fare qualcosa per sistemare la mia situazione che mi sta parecchio innervosendo.

    Nel marzo 2009 decido di acquistare una casa stipulo un preliminare con la presenza di geometra e impresario con la data prevista di consegna per marzo 2010 e fine lavori febbraio 2010. L'impresario mi assicura che il contratto verrà registrato regolarmente. A fine anno pago l'ultima rata della caparra per un valore totale di 50.000 € con assegni bancari. I lavori procedevano piano ma l'impresario mi assicurava che era solo per un problema di ritardi e comunque la cosa non mi preoccupava perchè ho in previsione di andarci ad abitare dopo il matrimonio che sarà nel prossimo Giugno 2011. A Marzo 2010 muore l'impresario e succede il nipote che già conoscevo e mi dice che ci saranno un po' di ritardi perchè si è ritrovato molte cose da sistemare. Nel frattempo scopro che il mio preliminare non era stato registrato come invece mi era stato detto. siamo a Ottobre 2010 e so che la ditta ha problemi per una questione di suddivisione dei beni ereditari e ho molta paura che salti tutto. La casa è ferma da 4 settimane alla prima caldana del pavimento (in un mese di lavoro potrebbero completarla e consegnarla...). Se dovesse succedere qualcosa alla ditta io potrei almeno recuperare la mia caparra o mi ritroverei con niente in mano? sono molto preoccupato e nervoso per questa situazione spero mi possiate dare notizie confortanti. Sarei anche disposto a riprendere la caparra e annullare il tutto e cercarmi un altra casa. Non ne posso davvero più. Grazie in anticipo.
     
  2. Andrea Sini

    Andrea Sini Membro dello Staff

    Professionista
    Buonasera,
    nel compromesso è chiaramente scritto che i € 50.000 sono a titolo di caparra?
    E indicato il termine di consegna?
    Sono previste eventuali proroghe di tali termini?
    Se siamo fuori dai termini sono loro inadempienti, quindi puoi chiedere la risoluzione del contratto con la restituzione delle somme versate.
    Non so in caso di morte del titolare dell aditta se si deve aspettare la chiusura della sucessione.
    Meglio sentire da un notaio o da un avvocato.
    Spero di averti dato qualche spunto.
    Saluti
    Andrea
     
  3. ghilo

    ghilo Nuovo Iscritto

    si si è indicato sia i 50.000 come caparra che il termine di consegna per fine marzo. Grazie mille per la risposta. Ora vedo ancora un paio di settimane se la situazione si evolve poi in caso provo a parlare per bene con il nuovo impresario e in caso prenderò un avvocato. grazie ancora.
     
  4. robertcan

    robertcan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    I preliminari vanno registrati per avere effetti legali indiscutibili. La registrazione è a cura dell'acquirente.
     
  5. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Affinchè abbiano validità e pubblibicità verso terzi quello che conta è la trascrizione nei registri immobiliari (conservatoria)
    La mera registrazione assicura solo una "data certa alla scrittura" .
     
    A felixgiovanni piace questo elemento.
  6. fabele

    fabele Nuovo Iscritto

    I preliminari possono essere registrati anche successivamente la scadenza dei 20 giorni stabiliti pagando un'imposta aggiuntiva. Parte acquirente e parte venditrice sono solidali nell'obbligo di registrazione.
    Io suggerisco alla parte acquirente di registrarlo immediatamente (basta avere un originale).
     
  7. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista
    Io registrerei immediatamente il compromesso, pagando le sanzioni per il ritardo, e poi invierei all'impresa una raccomandata A.R., esprimendo la tua preoccupazione in merito al forte ritardo e richiedendo di adempiere ai loro obblighi.

    Gli aggiungerei anche che, in caso di difficoltà dovute alla successione, sei disposto a rinunciare all'acquisto con la sola restituzione di quanto versato (quindi non richiedendo il doppio della caparra).

    Se neanche così riesci a risolvere, ci vuole l'avvocato subito ! Però, prima registra il preliminare :ok:

    Silvana
     
  8. chiarama

    chiarama Nuovo Iscritto

    Sapete a quanto ammontano le sanzioni e come fare a calcolarle?
     
  9. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io non aspetterei le 2 settimane, ma mi muoverei subito, nell'ordine:
    1 - registrando immediatamente il contratto che, come ti hanno fatto capire anche gli altri partecipanti del forum, è un passo fondamentale;
    2 - mettendo in mora il costruttore, come ha suggerito bolognaprogramme;
    3 - cominciando a sentire un avvocato fidato circa l'eventuale da farsi in caso di inottemperanza da parte dell'impresa di costruzioni.
     
  10. robertcan

    robertcan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Indicativamente , la registrazione ha un costo di circa 600,00€ oltre le sanzioni che dipendono dalla data del compromesso. Come ti hanno detto, non pensarci ma fallo subito.
    Rivolgiti immediatamente al tuo legale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina