• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
buongiorno,
avrei intenzione di collegare il mio garage al contatore della luce per disporre in loco di una presa di corrente o di una futura wallbox. Oggi in ogni garage c'è una lampadina temporizzata collegata al contatore condominiale, dal quale mi staccherei. La nuova canaletta per arrivare al garage dovrebbe attraversare il corridoio delle cantine, condominiale e già attraversato da manufatti simili, e una cantina il cui attuale proprietario non è contrario al passaggio. Ciò genererebbe una servitù ? come formalizzare questo fatto, in particolare nei confronti di futuri proprietari, sia della cantina che del garage?
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
una cantina il cui attuale proprietario non è contrario al passaggio
Così facendo generi una servitù passiva a tuo favore e a carico dell'attuale proprietario della cantina. In realtà ti serve un'accettazione scritta dell'attuale proprietario della cantina, per sé e suoi aventi causa.

La servitù, una volta accettata, andrebbe registrata e trascritta con regolare atto notarile a tuo carico.

Aggiungo (un po' in ritardo) che tale servitù non ti spetta di diritto, e che di conseguenza il proprietario della cantina può concedertela in modo perpetuo, chiedendoti un compenso.

La servitù, infatti, è una servitù per lui passiva, che gli diminuisce dunque il valore della cantina, è pertanto logico che egli tenti di recuperare tale perdita di valore chiedendoti un compenso una tantum per l'esercizio perpetuo della servitù a tuo vantaggio.
 
Ultima modifica:

vittorievic

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Così facendo generi una servitù passiva
togli pure il "passiva" servitù e basta. Attiva per il fondo dominante; passiva per il fondo servente.
Ciò genererebbe una servitù ?
sì. A meno che il proprietario del box non si faccia pagare un canone di occupazione. Nè più nè meno come le società telefoniche pagano il condominio per piazzare le antenne ripetitrici sui tetti.
per il corridoio condominiale, secondo me, si tratta di applicare la norma del codice civile che recita: Ciascun condomino può usare le parti comuni dell'edificio purché non ne alteri la destinazione e non impedisca il pari uso anche agli altri condomini (art. 102).
Comunque questi interventi "green" possono usufruire del superbonus.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
grazie per le risposte. Per modesta che sia la parcella notarile, per ora il gioco non vale la candela e soprassiedo.
 

griz

Membro Storico
Professionista
per una servitù del genere potrebbe anche bastare una scrittura privata che terrai nel cassetto, trascorsi 20 anni sarà usucapita, il problema si porrà se il tuo vicino dovesse vendere ma potrebbe anche essere che il nuovo proprietario la trovi lì e non abbia nulla da eccepire
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
trascorsi 20 anni sarà usucapita
Beh, dai, non sappiamo se andremo a casa per Natale, figuriamoci se possiamo azzardare un'usucapione tra vent'anni :)
Io sistemerei le cose per bene ora, a seconda ovviamente della disponibilità del proprietario della cantina.
 

Franci63

Membro Storico
Proprietario Casa
il problema si porrà se il tuo vicino dovesse vendere ma potrebbe anche essere che il nuovo proprietario la trovi lì e non abbia nulla da eccepire
L'acquirente si troverebbe una servitù apparente, che, a quel punto potrebbe essere menzionata a rogito e trascritta.
Anche per me basta e avanza una scrittura privata.
 
Ultima modifica:

chiacchia

Membro Senior
Proprietario Casa
Vitt pensaci bene se già hai la lampadina che ti arriva nel box puoi utilizzare gli stessi fili e forse per arrivare dal tuo contatore al tuo servizio non devi fare altro che spostare dei fili senza alcuna nuova canaletta se non sei all'altezza ( e non vuole essere una offesa ) chiama un elettricista elettricista ( e non vuole essere un errore di scrittura ) e vedrai che in 15 minuti ti fa l'allaccio.
 

vitt1

Membro Supporter
Proprietario Casa
Vitt pensaci bene
ci ho pensato così bene che, invece che rivolgermi al mio elettricista, ho contattato l'elettricista del condominio, che dovrebbe conoscerlo da anni come le sue tasche, e, durante il sopralluogo, non ha trovato una soluzione più facile o elegante. Inoltre il sistema delle lampade temporizzate funziona in modo discutibile ..... comunque ritenterò, con calma, non ho fretta anche perchè non ci abito.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Affitto immobile a stranieri ed occupato da più persone
Ho affittato un appartamento ad un ragazzo extracomunitario con regolare contratto registrato, ma ho saputo che adesso in quell'appartamento ci vivono anche altri due ragazzi non parenti tra di loro anch'essi extracomunitari, volevo sapere se hanno diritto a viverci e se ho delle responsabilità e sopratutto corro il rischio di essere denunciato dai miei vicini?
Alto