1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buon giorno a tutti, vorrei gentilmente sapere quali sono le spese straordinarie per un proprietario di una nuda proprietà di un appartamento in un condominio di circa 20 unità, e se le spese per la sostituzione dei vetri a norma in una guardiola dell'ex portiere e la sostituzione delle plafoniere a norma per le luci delle scale a chi spettano (proprietario nuda proprietà o usufruttuario). Grazie a tutti per le eventuali risposte.
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Anzitutto nel distinguere tra spese straordinarie e quelle ordinarie, in materia di obblighi dell'usufruttuario e del nudo proprietario occorre prendere in considerazione tre profili:
    a) la normalità e/o prevedibilità dell'intervento;
    b) l'entità materiale;
    c) il costo in rapporto al reddito della cosa.

    Art. 1004.
    Spese a carico dell'usufruttuario.
    Le spese e, in genere, gli oneri relativi alla custodia, amministrazione e manutenzione ordinaria della cosa sono a carico dell'usufruttuario.
    Sono pure a suo carico le riparazioni straordinarie rese necessarie dall'inadempimento
    degli obblighi di ordinaria manutenzione.
    Art. 1005.
    Riparazioni straordinarie.
    Le riparazioni straordinarie sono a carico del proprietario.
    Riparazioni straordinarie sono quelle necessarie ad assicurare la stabilità dei muri maestri e delle volte, la sostituzione delle travi, il rinnovamento, per intero o per una parte notevole, dei tetti, solai, scale, argini, acquedotti, muri di sostegno o di cinta.
    L'usufruttuario deve corrispondere al proprietario, durante l'usufrutto, l'interesse delle somme spese per le riparazioni straordinarie.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    spese (STRAORDINARIE PER L'UTILIZZO A CARICO DELL'USUFRUTTUARIO), straordinarie per la conservazione a carico del nudo proprietario, e ognuno si deve approvare e deliberare le proprie spese nelle assemblee apposite ciao
     
  4. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'usufruttuario della nuda proprietà durante il periodo di godimento figura e si avvalla dei medesimi diritti e doveri alla stregua del proprietario dell'immobile, quindi anche in presenza di spese straordinarie che normalmente in tema di locazione spetterebbero al proprietario se ne fa carico l'usufruttuario.:soldi: :)
     
  5. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Se non ci sono modifiche o sentenze che modificano gli artt. 1004 e 1005 ritengo valida la divisione delle spese che gli stessi artt. prevedono quindi penso che la sostituzione dei vetri a norma in una guardiola dell'ex portiere e la sostituzione delle plafoniere a norma per le luci delle scale spettino all'usufruttuario e non al proprietario della nuda proprietà, attendo commenti in proposito, grazie.
     
    A tuonoblu piace questo elemento.
  6. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Condivido pienamente
    l'usufruttuario si fa carico di tutte le spese straordinarie durante il suo periodo di godimento, non è da considerarsi alla pari di un inquilino qualunque.
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Concordo con Dolly, le spese di normale manutenzione spettano all'usufruttuario (lo dice anche il Codice Civile), per cui la sostituzione delle plafoniere è spesa straordinaria a carico del proprietario, lo stesso si può dire per i vetri della guardiola del portiere che se non sollecitati da agenti esterni, questi dovrebbero durare per moltissimi anni (se non in eterno) senza nessuna manutenzione periodica (a parte la normale pulizia), per cui se non si trova il responsabile della rottura, la spesa (straordinaria) sarà a carico del proprietario.
     
    A dolly piace questo elemento.
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :ok: :stretta_di_mano:
     
  9. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non sono d'accordo, l'usufruttuario per il periodo in cui ha il pieno godimento della proprietà ne risponde in tutto e per tutto.
    Altrimenti diventerebbe una posizione di comodo, io ne vivo una esperienza personale ho la nuda proprietà di un appartamento e locale commerciale (l'usufruttuario è mio suocero) e tutto quello che concerne in termini di tasse IMU, condominio, interventi e manutenzioni ordinari e straordinari sono totalmente a suo carico.
     
    A luisa74 piace questo elemento.
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per l'IMU sono d'accordo, ci sono specifiche disposizioni e spettano al soggetto titolare del reale godimento;
    http://www.soldielavoro.it/network/fisco-tributi/IMU-usufrutto.html
    Mentre per le spese straordinarie vige il Codice Civile.
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
  12. luisa74

    luisa74 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    sinceramente non sono d'accordo. Il codice civile obbliga il nudo proprietario al pagamento delle spese straordinarie per la conservazione della cosa. Non mi sembra che le plafoniere rientrino in queste spese!
     
    A tuonoblu piace questo elemento.
  13. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In questo caso si tratta di sostituzione e non manutenzione, ovvero non è solo una spesa di routine.
    In pratica, per spiegare meglio il concetto, la manutenzione ordinaria è il mantenimento del bene esistente così come si trova in essere, se invece questo bene viene sostituito, non si tratta più di spesa ordinaria :)
     
  14. luisa74

    luisa74 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    E allora qual è la differenza tra proprietario e nudo proprietario?
    L'istituto della nuda proprietà sarebbe un mantenimento dell'usufruttuario e non converrebbe.
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La differenza sostanziale stà che al termine dell'usufrutto il nudo proprietario entra in possesso di tutto il bene, per saperne di più leggi questo;
    http://www.tutelati.it/usufrutto.htm
     
  16. zaffy

    zaffy Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    salve, capite bene che poi prendere una posizione davanti al condominio è molto difficile in quanto la chiarezza come al solito per la lagislatura italiana è quasi assente, comunque con tutte queste risposte ho le idee molto confuse e spero che intervenga qualcuno che sappia di preciso che tipo di posizione possa prendere, grazie.
     
  17. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Senza togliere nulla agli altri, rileggiti le risposte n. 2 e n. 7.
     
  18. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    :stretta_di_mano: concordo
     
  19. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quì si tratta di sostituzione delle plafoniere e non di conservazione :)
     
  20. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Infatti.:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina