• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Vivì

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Forse entrambi non avete prestato attenzione alla descrizione fatta da @Vivì.

Originariamente non esisteva alcuna servitù di passaggio perché il terreno e la casa appartenevano ad una unica persona...il padre della postante...ed il tutto si è determinato qualche mese fa.
No, il fabbricato è mio da circa 30 anni, il terreno era di mio padre. Di fatto per entrare in casa tutta la famiglia da sempre passava dal terreno, ma non era scritto da nessuna parte...
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
No, il fabbricato è mio da circa 30 anni, il terreno era di mio padre. Di fatto per entrare in casa tutta la famiglia da sempre passava dal terreno, ma non era scritto da nessuna parte...
Non ne esci facilmente per come la racconti, abbandonando l'idea che tu possa annullare l'atto
 

Vivì

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Solo il compratore può impugnare...o chi ne abbia "interesse" (esempio il creditore che viene privato del bene pignorabile al debitore che aliena illecitamente).
Riflettevo: se mio padre non avesse venduto il terreno, adesso, in qualità di erede, sarei io la proprietaria. Non è un motivo sufficiente per annoverarmi tra le persone che hanno interesse a che l'atto sia nullo?
 

BeppeX88

Membro Assiduo
Proprietario Casa
Riflettevo: se mio padre non avesse venduto il terreno, adesso, in qualità di erede, sarei io la proprietaria. Non è un motivo sufficiente per annoverarmi tra le persone che hanno interesse a che l'atto sia nullo?
None
Per lo stesso ragionamento, se quella sera ci fosse stata la partita in televisione tu non saresti stato concepito
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
No, il fabbricato è mio da circa 30 anni, il terreno era di mio padre. Di fatto per entrare in casa tutta la famiglia da sempre passava dal terreno, ma non era scritto da nessuna parte...
Ok...la cosa a questo punto è irrilevante...hai comunque diritto ad una servitù di passaggio.

Riflettevo: se mio padre non avesse venduto il terreno, adesso, in qualità di erede, sarei io la proprietaria. Non è un motivo sufficiente per annoverarmi tra le persone che hanno interesse a che l'atto sia nullo?
Già spiegato...
che ci sono diverse questioni da chiarire per le quali diventa arduo rispondere da dietro un pc.
Mancano troppi particolari...li spiegherai al tuo avvocato.
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
Per come la vedo io hai diritto al passaggio sul terreno del vicino solo se il tuo fondo è intercluso, che significa che non confina con altre strade ma solo proprietà private. É così?
 

Vivì

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Per come la vedo io hai diritto al passaggio sul terreno del vicino solo se il tuo fondo è intercluso, che significa che non confina con altre strade ma solo proprietà private. É così?
Sì esatto per tre lati è circondato dal "suo" terreno e il quarto appoggia alla montagna
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Spiace smentirti ma vale sempre quanto è espresso in un "Atto" (scritto) e non quanto si presume le parti sia siano precisato (oralmente)...quindi ribadisco quanto espresso.
Non sono d'accordo, perché se l'atto riporta il solo terreno, sebbene esista il fabbricato dal tempo necessario a riuscire a provarne l'esistenza precedente alla stipula, l'acquirente non può sostenere di essere stato raggirato, imputando la responsabilità al solo venditore, per giunta ampliando l'abuso. Bada bene che non ho scritto che non possa essere dichiarato nullo.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
No, il fabbricato è mio da circa 30 anni, il terreno era di mio padre. Di fatto per entrare in casa tutta la famiglia da sempre passava dal terreno, ma non era scritto da nessuna parte...
Non occorreva che fosse scritto in alcuna parte. Era ed è sufficiente che ci siate passati e ci continuate a passare perché quella servitù è l'unica che vi ha sempre permesso di accedere al vostro fabbricato.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Per come la vedo io hai diritto al passaggio sul terreno del vicino solo se il tuo fondo è intercluso, che significa che non confina con altre strade ma solo proprietà private. É così?
La servitù deve essere garantita solo ad un fondo agricolo intercluso. Ma va pagata!
Nelle aree edificabili, l'ingresso non te lo può garantire nessuno, devi semplicemente acquistarlo al prezzo che ti viene richiesto e/o concordereteè solo un pr agric
 

Jan80

Membro Attivo
Professionista
La servitù deve essere garantita solo ad un fondo agricolo intercluso. Ma va pagata!
Di certo non intendevo questo. Da quanto scritto non è possibile dare una risposta certa, ma si può pensare alla destinazione del padre di famiglia o comunque alla possibilità di una causa per usucapione della servitù di passaggio..... Tutta materia per avvocati, purtroppo!!
 

Vivì

Membro Ordinario
Proprietario Casa
La servitù deve essere garantita solo ad un fondo agricolo intercluso. Ma va pagata!
Nelle aree edificabili, l'ingresso non te lo può garantire nessuno, devi semplicemente acquistarlo al prezzo che ti viene richiesto e/o concordereteè solo un pr agric
Per cortesia può aiutarmi a capire... Quella è un' area edificabile, ciò vuol dire che se vuole può rifiutarsi di farmi passare oppure chiedermi una cifra altissima?
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
La servitù deve essere garantita solo ad un fondo agricolo intercluso. Ma va pagata!
Nelle aree edificabili, l'ingresso non te lo può garantire nessuno, devi semplicemente acquistarlo al prezzo che ti viene richiesto e/o concordereteè solo un pr agric
Per cortesia può aiutarmi a capire... Quella è un' area edificabile, ciò vuol dire che se vuole può rifiutarsi di farmi passare oppure chiedermi una cifra altissima?
Nessun pagamento è dovuto...dalla successiva integrazione si evince che @Vivì transita da decenni su quello che era il terreno di famiglia.
Servitù esistente che le rimane.
 
Ultima modifica:

plutarco

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non credo proprio che tu possa fare annullare l'atto. Come mai ti ritrovi proprietaria solo di una striscia di quel terreno???
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

davideboschi ha scritto sul profilo di Laura Casales.
SE vuoi che ti rispondano, crea una nuova discussione. Clicca in alto nella banda nera su "Nuova discussione", scegli l'area tematica (potrebbe essere "Area legale - Locazione affitto e sfratto) e poni lì la domanda.
Buongiorno. Mio figlio è stato sfrattato. Il proprietario dice che non pagava da diversi mesi. Ma è stato dimostrato tramite bonifici davanti al giudice che non era vero! Lui per ripicca ci ha abbassato la potenza del contatore. È da tre mesi che mio figlio non paga più l'affitto. Purtroppo per mancanza di lavoro per la pandemia. La corrente mio figlio l'ha sempre pagata in nero. Ho bisogno di un consiglio!
Alto