• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
Sulle altre manchevolezze del contratto
A mio parere la manchevolezza più grave consiste nel fatto che è stato stipulato un contratto transitorio a canone "libero", cioè senza considerare i parametri dell'Accordo Territoriale vigente il quel Comune (Napoli). Infatti manca l'allegato H, che da quanto ho capito è quello con il riepilogo dei calcoli, e manca la bollinatura di un'Organizzazione sindacale dei proprietari o degli inquilini.

Quindi la domanda è: i contratti transitori sono sempre e solo concordati, oppure il canone può essere pattuito liberamente tra locatore e conduttore?
A Torino per i transitori si deve stipulare il concordato.
Se fosse così anche a Napoli, @Ornella P. avrebbe diritto a chiedere il ricalcolo del canone secondo i parametri dell'Accordo, e il risultato probabilmente sarebbe inferiore a quello che sta pagando.

700 euro al mese per la locazione parziale di un appartamento (arredato normalmente, non credo che stiamo parlando di un immobile di lusso magari con mobili di antiquariato) mi sembra un canone alto; con quella cifra qui a Torino si affitta un trilocale.
Normalmente i canoni concordati sono inferiori, a volte non di poco, rispetto a quelli "liberi".
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto