1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ogpls

    ogpls Membro Attivo

    devo affittare un box auto volevo sapere se posso registrarlo in cedolare secca al 21%
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    La nuova tassazione con la cedolare secca può essere applicata anche sull’ affitto dei garage, box e cantine. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con la circolare numero 26-e del primo giugno 2011. Per usufruire della tassazione del 21% sull’affitto percepito è necessario che nel contratto della pertinenza, ovvero il garage o la cantina, sia menzionato il contratto principale a cui la pertinenza è collegata (una casa un negozio ecc…). Non si può applicare la vecchia tassazione IRPEF alla casa principale e la cedolare secca alla pertinenza mentre è possibile fare il contrario.
     
  3. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, se hai locato solo il box.

    Nel contratto di locazione della pertinenza si deve fare riferimento al contratto di locazione dell’immobile abitativo collegato. Un "negozio" non è un immobile abitativo.
     
    A possessore piace questo elemento.
  4. JERRY48

    JERRY48 Ospite



    Ai sensi dell'art. 40 del d.p.r. n. 1142/49 si accerta come distinta unita' immobiliare urbana ogni fabbricato, o porzione di fabbricato od insieme di fabbricati che appartenga allo stesso proprietario e che, nello stato in cui si trova, rappresenta, secondo l'uso locale, un cespite indipendente.

    In sostanza sebbene, spesso, nel linguaggio comune si usi unità immobiliare come sinonimo di appartamento a livello tecnico essa può essere rappresentata anche da un box auto, da una cantina e da ogni altro fabbricato che possa configurasi come autonoma fonte di reddito.
    Pertanto se in un fabbricato esiste un C/1 a cui è stato assegnato un box, conseguentemente è pertinenza del negozio.

    Pertanto, come spiegato prima nel mio precedente post, si può locare un box con cedolare secca solo se è pertinenza di casa o negozio ecc...
     
  5. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Il secondo comma dell'art. 3 del decreto legislativo n. 23 del 14/03/11 prevede che possano usufruire del regime forfettario anche le pertinenze qualora siano locate congiuntamente con l'immobile principale, in un UNICO contratto.

    Pertanto, ricapitolando quanto sopra detto, la risposta è SI' se e SOLO la locazione del box avviene congiuntamente con quella dell'immobile di cui è pertinenza desumibile da atto ovvero con atto separato ma correlato al cespite abitazione. Caso contrario quel SI' diventa NO.
     
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Quindi solo abitazione?
    O è plausibile anche box pertinenza di C/1?
     
  7. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Giusto.
    Dalla circolare n. 26/E del 01/06/2011

    "Il regime della cedolare secca può trovare applicazione in relazione ai
    contratti di locazione aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo locati per
    finalità abitative e le relative pertinenze
    .
    ....
    La disposizione recata dall’articolo 3 del decreto legislativo fa
    riferimento agli immobili abitativi e, pertanto, il regime di tassazione sostitutivo
    risulta applicabile solo con riferimento ai contratti di locazione aventi ad oggetto
    fabbricati censiti nel catasto dei fabbricati nella tipologia abitativa (categoria
    catastale A, escluso A10) ovvero per i quali è stata presentata domanda di
    accatastamento in detta tipologia abitativa.
    Sono esclusi gli immobili che, pur avendo i requisiti di fatto per essere
    destinati ad uso abitativo, sono iscritti in una categoria catastale diversa (ad
    esempio fabbricati accatastati come uffici o negozi)
    .
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Solo abitazione.:ok:
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    :basito:
     
    A possessore piace questo elemento.
  10. ogpls

    ogpls Membro Attivo

    quindi se ho ben capito il box per essere registrato in cedolare secca deve essere pertinenza dell'alloggio altrimenti passa a tassazione ordinaria con pagamento della tassa di registro annuale e bollo che è dello stesso importo cioè circa 168 euro come quello degli alloggi? il pagamento della tassa e del bollo deve essere divisa in due tra inquilino e proprietario?
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    deve essere registrato con tassazione ordinaria con minimo di €. 67 e marca da bollo di €. 14,62 su ogni contratto di 4 fogli con non più di 100 righe p.s. vedi se ti conviene fare la tassazione unica, fai 2 conti ciao
     
  12. ogpls

    ogpls Membro Attivo

    qual'è la tassazione unica?
     
  13. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    è la cedolare secca (ma devono esserci i presupposti anzi detti)
     
  14. ogpls

    ogpls Membro Attivo

    cioè il box deve essere pertinenziale all'alloggio?
     
  15. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
     
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la tassazione unica è pagare anticipatamente per tutta la durata del contratto del 2% ridotto ciao
     
  17. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    allora avresti dovuto dire pagamento dell'imposta di registro in "unica soluzione" ovvero tassazione con applicazione di un'unica imposta fissa di registro...:)
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non è un'imposta fissa ma la tassa del registro anticipata per tutta la durata del contratto, in caso di risoluzione anticipata verrà rimborsata, facendo instanza all'ADE ciaso dolly non guardare le pagliuzze ma al significato delle risposte veloci e non contrallate :stretta_di_mano:
     
  19. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    :ok::stretta_di_mano:
     
  20. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se uno affitta un box indipendente (non come pertinenza di abitazione) conviene stipulare un contratto di durata annuale, tacitamente rinnovabile, con possibilità di risoluzione anticipata con preavviso di tre-sei mesi, pagare l'imposta annuale e, qualora tacitamente rinnovato, pagare la nuova imposta annuale come "proroga".
    Il tutto si può fare telematicamente con il software "Contratti di locazione" fornito dall'Agenzia delle Entrate.
    In tale modo il locatore può, anno per anno, ricontrattare liberamente il canone. Vista la forte domanda di autorimesse in affitto, credo sia opportuno rivedere le condizioni anno per anno e non precludersi la possibilità di riaffittare a condizioni migliori.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina