• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

fotonico

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Ciao a tutti,

Un mio inquilino mi ha chiesto il certificato di idoneità alloggiativa.
io ho tutte le conformità (gas, impianto elettrico, ecc) e anche l'abitabilità.
ho la planimetria depositata al catasto e anche i dati catastali.
per fare questo certificato occorre il pagamento di un bolettino da 52 euro e uno
stato di fatto legittimato con timbro e firma di un tecnico progettista abilitato in scala con indicata la superficie di ogni camera.
Chiedevo a Voi se tutto questo lo deve fare e pagare l'inquilino o se devo farlo fare io come proprietario e di conseguenza pagarlo.
Chiedo questo in quanto, come dicevo sopra, l'appartamento è tutto regolare (conformità, contratto, registrazioni varie, ecc)
Grazie in anticipo
 

essezeta67

Membro Senior
Proprietario Casa
Il certificato di idoneità alloggiativa di solito serve ai cittadini extracomunitari per il rinnovo del permesso di soggiorno....la spesa è a carico degli stessi!!!!
Inoltre, anche se è tutto in regola ma in un appartamento di 80 mq risulta che risiedono 8 persone, il certificato non verrà mai dato!!!!!
Il proprietario non ha alcun obbligo, se poi i locatari sono italiani o intracomunitari , questo certificato non serve loro (non devono rinnovare il permesso di soggiorno) per cui anche nel caso di 8 persone in 80 mq, non verranno certo buttati in mezzo alla strada, nessuno farà loro dei controlli.
Detto certificato può essere richiesto anche al tecnico del comune oppure alla asl di competenza (ma i tempi potrebbero essere biblici).
 
Ultima modifica:

Gianco

Membro Storico
Professionista
Trovo strano che uno debba certificare la presenza del numero degli abitanti dell'immobile, visto che non credo che tutti i frequentatori siano residenti ufficialmente: sovente sono ospiti di passaggio.
 

fotonico

Membro Ordinario
Proprietario Casa
No, nessun problema per il pagamento (per fortuna) ma devono rinnovare il permesso di soggiorno e gli serve questo certificato. E' sempre più complicato e gli affitti sempre più bassi.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
se devono rinnovare il permesso di soggiorno, è obbligatorio avere il certificato abitativo, altrimenti non viene rilasciato, spese per la produzione, a carico del locatario si intende
 

griz

Membro Storico
Professionista
Trovo strano che uno debba certificare la presenza del numero degli abitanti dell'immobile, visto che non credo che tutti i frequentatori siano residenti ufficialmente: sovente sono ospiti di passaggio.
l'idoneità dell'alloggio serve per stabilire se i residenti possano abitare l'appartamento secondo le norme, a volte abitano in tanti e l'alloggio è quello che è
 

essezeta67

Membro Senior
Proprietario Casa
Conosco coppie di coniugi stranieri che, avendo preso in locazione bilocali, poco tempo dopo la nascita del primo figlio hanno dovuto cambiar casa, altrimenti, essendo aumentato il numero dei componenti familiari, non riuscivano ad ottenere il certificato di idoneità alloggiativa....
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
l'idoneità dell'alloggio serve per stabilire se i residenti possano abitare l'appartamento secondo le norme, a volte abitano in tanti e l'alloggio è quello che è
L'ho capito! Ma mi chiedo: come fa un tecnico a certificare che è o non è idoneo se gli abitanti dell'abitazione cambiano ogni minuto e fra la mattina e la sera. Spesso non sono neanche residenti.
 

fotonico

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Cos'è il certificato abitativo ? Ho tutte le conformità, casa in regola al catasto e in comune, planimetrie ok.
l'idoneità dell'alloggio serve per stabilire se i residenti possano abitare l'appartamento secondo le norme, a volte abitano in tanti e l'alloggio è quello che è
Il problema è che ospitano o abitano in tanti ma pochi portano la residenza o comunicano al proprietario in quanti e chi ci abita.
 

essezeta67

Membro Senior
Proprietario Casa
L'ho capito! Ma mi chiedo: come fa un tecnico a certificare che è o non è idoneo se gli abitanti dell'abitazione cambiano ogni minuto e fra la mattina e la sera. Spesso non sono neanche residenti.
Il tecnico certifica con i dati che ha...planimetria e residenti (registrati in comune) di quell'abitazione....se poi passano ospiti continuamente questo lui non lo sa...
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Giusto ieri il mio collaboratore domestico, filippino, mi ha chiamato perché dovendo presentare la domanda per il rinnovo del permesso di soggiorno di tutta la famiglia (4 persone) mi ha chiesto aiuto in quanto l'ufficio stranieri gli ha chiesto il certificato catastale di proprietà e copia del contratto di affitto.
 

fotonico

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Quello che mi chiedo è : perchè ci vuole un documento del genere per gli stranieri e non per gli Italiani ?
 

griz

Membro Storico
Professionista
Il tecnico certifica con i dati che ha...planimetria e residenti (registrati in comune) di quell'abitazione....se poi passano ospiti continuamente questo lui non lo sa...
il tecnico certifica le dimensioni dell'alloggio e il suo stato, non certifica il numero di abitanti, nè presenti nè possibili
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Per la cronaca questo certificato è richiesto pure nel caso si ospiti/si dia alloggio ad una badante extracomunitaria convivente: il certificato indica quante persone possono abitare in quell'appartamento.

Credo sia richiesto anche nel caso di nuova locazione a extracomunitari: in quel caso per il costo è bene mettere in chiaro le cose col potenziale inquilino.

Non è richiesto agli italiani ed ai comunitari.
 

essezeta67

Membro Senior
Proprietario Casa
il tecnico certifica le dimensioni dell'alloggio e il suo stato, non certifica il numero di abitanti, nè presenti nè possibili
E' per questo che in genere, per questo tipo di certificato vengono inviati gli addetti delle asl o gli addetti comunali...non un tecnico "extra" a cui non frega niente di quante persone andranno ad abitare nell'appartamento.
A tal proposito esistono apposite tabelle comunali sulle quali basarsi per la redazione di questi certificati.
Ad esempio nella mia zona e limitrofi sono stabiliti i seguenti parametri: per due persone sono necessari come minimo 28 mq + 14 mq per ogni persona in più...
Inoltre viene tenuta in considerazione anche l'età dei componenti la famiglia: per due adulti e un neonato basta una sola camera ma se le persone sono 2 adulti e un figlio grande, è necessaria una altra camera oppure una zona giorno abbastanza grande da poter mettere un divano letto o letto a scomparsa ecc.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

dove è il tasto invio per mandare il messaggio che ho scritto
Alto