1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 00luna

    00luna Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buongiorno
    Vorrei sapere se è lecito chiedere all'amministratore se tutti i condomini sono in regola con i pagamenti mensili delle proprie quote, e quali sono eventuali condomini morosi.:occhi_al_cielo::occhi_al_cielo::occhi_al_cielo:


    P.S. Quali articoli di legge sono eventualmente abbinati che si possono mensionare per saperlo
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Quale condomino, sei parte interessata a sapere come vengono gestiti i soldi, i proventi del condominio. Se per colpa di alcuni, l'amministratore fosse obbligato a ricorrere al credito bancario (oneroso) è tuo diritto sapere a chi è imputabile, tale onerosità e potresti arrivare a proporre che chi fosse sistematicamente inadempiente con il saldo quote condominiali divenga anche l'unico responsabile dei costi aggiuntivi bancari e quindi fossero solo a lui/loro imputabili, oppure si applichino interessi di mora.
    Adriano Giacomelli
     
  3. Manuela Fragale

    Manuela Fragale Nuovo Iscritto

    Il nome dei morosi non può essere reso pubblico nè a voce nè mediate affissione di un comunicato in bacheca...per quanto disposto dalla legge sulla privacy.
    Si può, invece, chiedere di consultare i documenti contabili o di estrarne copia (senza precise motivazioni e a proprie spese).
     
  4. paolodm

    paolodm Membro Attivo

    Mi trovo concorde con quanto affermato dalla Dottoressa Fragale soltanto per ciò che riguarda l'eventuale affissione in bacheca dei dati dei condomini morosi mentre per quanto riguarda la comunicazione di tali dati ad altri condomini, essa è perfettamente legittima. I condomini sono per molti versi assimilabili alle società, e che io sappia nessuna legge sulla privacy impedisce ad un socio di una società di venire a conoscenza di inadempimenti degli altri soci.
    Ciò è suffragato anche da quanto riportato nel comunicato del Garante della Privacy del 18 maggio 2006 (reperibile a quest'indirizzo: Garante Privacy) da cui scaturisce poi il vademecum del palazzo, che al punto n. 2 riporta: Nel condominio ciascun partecipante alle spese può conoscere le spese altrui e può anche conoscere gli inadempimenti altrui sia al momento del rendiconto annuale sia previa richiesta all'amministratore.
    Ai partecipanti alle spese va assicurata la trasparenza circa le spese o morosità degli altri partecipanti per cui ogni richiamo alla privacy è, in tal caso, fuori luogo.
    Naturalmente potrei anche essere rimasto un pò indietro con le norme, per cui se ci sono novità che non conosco, invito a pubblicarle.
    Saluti a tutti.
    geom. Paolo De Marco
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Mi allineo a Paolodm in quanto è usuale vedere estratti conti condominiali con espressi saldi negativi o positivi di ogni condomino.
    Adriano Giacomelli
     
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ai condomini inadempienti è possibile che l'amministratore sospenda la somministrazione dei servizi condominiali, rivolgendosi alle autorità giudiziaria, a mezzo legale, e ottenere decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, anche e nonostante l'eventuale opposizione dell'interessato.
    L'indennità di mora per ritardo di pagamento è applicabile solo se prevista dal regolamento condominiale.
    Adriano Giacomelli
     
  7. Emi

    Emi Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    nel mio vecchio condominio, appreso dal bilancio consuntivo che c'erano inquilini non in regola con il pagamento delle quote condominiali, e anche da parecchio tempo, abbiamo invitato l'amministratore a ricorrere al decreto ingiuntivo. il moroso ha finito per pagare le vecchie quote, e le spese legali.
     
  8. 00luna

    00luna Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per avermi risposto farò tesoro di quanto appreso.
    Buona Pasqua a tutti.:daccordo:
    :fiore::fiore::fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina