• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
Sono in un appartamento con contratto di locazione appena scaduto e sto avendo difficoltà a trovare altro appartamento da affittare. Posso continuare a restarci pagando per altri due o tre mesi finchè non trovo altro appartamento? Rischio denuncia o altro? premetto che se sarei ben contento di lasciare questo appartamento se trovassi altro ma non è così facile....
 

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
Il contratto è un 3 x 2 e sono trascorsi i 5 anni ... il proprietario mi ha concesso un mese dopo la scadenza del contratto ma purtroppo non è sufficiente perchè nella mia città è difficilissimo trovare casa da affittare anche se ci sto provando in tutti i modi. Per questo temo che dovrò restare per un altro mese o forse due e avevo paura di incorrere nel reato di "occupazione abusiva" o qualcosa del genere..la mia intenzione è di pagare finchè non troverò altra casa. Dici che non incorro in reati penali ma potrei avere delle sanzioni pecuniarie? ps. spero ti trovare casa prima possibile, non è certo piacevole trovarsi in questa situazione...
 

uva

Membro Senior
Proprietario Casa
dovrò restare per un altro mese o forse due
Dovrai pagare l'indennità di occupazione (art. 1591 Cod.Civ) fino a quando rilascerai la casa.
L'indennità corrisponde al canone di locazione, a meno che il proprietario ti chieda di risarcirgli il maggior danno derivante dal ritardo nella riconsegna dell'immobile. Che però deve essere dimostrato e valutato dal Giudice.

Se ti accordi col proprietario e gli paghi l'importo dell'affitto mensile fino a quando abiti lì, non ti succede nulla di sgradevole. Trattandosi di pochi mesi, a lui non conviene iniziare uno sfratto per finita locazione.
 

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
Grazie per le risposte. Il proprietario ha accettato di farmi restare solo per un mese dopo la scadenza del contratto. Se in questo mese trovo altra casa sono ben contento di andarmene. Il problema è che è molto difficile trovare casa nella mia città e un mese potrebbe non bastare. Mi chiedevo, se fossi costretto e restare per uno o due mesi ancora, cosa succederebbe se il proprietario non fosse d' accordo. Ovviamente continuerei a pagare il canone finchè non lascio la casa e mi trasferisco in un'altra. Se il proprietario non mi lascia stare altri due mesi mi troverei a commettere "occupazione abusiva"? Vi giuro che sto facendo di tutto per trovare altra casa ma purtroppo ancora niente... cosa faccio? vado per strada?
 

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
L' azione civile consiste nello sfratto? e se vengo sfrattato devo pagare delle penali o cose del genere?
 

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
si ho provato... ma lui vuole darmi solo un mese e poi devo uscire; inoltre fino all' ultimo momento mi aveva detto che mi avrebbe fatto un nuovo contratto e poi si è tirato indietro solo all'ultimo momento mettendomi in questa situazione molto difficile.Ora sono in ansia e non riesco neanche a dormire perchè sto trovando molte difficoltà a trovare altra casa e temo che un mese non sia sufficiente.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
L' azione civile consiste nello sfratto? e se vengo sfrattato devo pagare delle penali o cose del genere?
Sì, al termine del procedimento il giudice convaliderebbe lo sfratto per finita locazione, con condanna al pagamento delle spese.
Il contratto è un 3 x 2 e sono trascorsi i 5 anni
Il locatore ti aveva inviato almeno sei mesi prima della scadenza una lettera raccomandata con la quale ti comunicava la sua intenzione di rinunciare al rinnovo del contratto?
 

Moreno2018

Membro Junior
Proprietario Casa
si la lettera raccomandata l' aveva mandata per tempo.Poi verbalmente aveva detto che avrebbe potuto rinnovarmi il contratto con un leggero aumento, mi ha tenuto in sospeso fino all'ultimo e poi ha cambiato idea.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
se tu paghi e lui accetta mi sembra che non ci siano i termini di abusivismo. Certo che se lui ti ha mandato con 6 mesi di anticipo la disdetta e tu in 6 mesi non hai trovato casa vuol dire che ci sono dei paletti, tipo limite di spesa o ubicazione dell'immobile, che rendono difficile il reperimento.
 

Rompiballe

Membro Junior
Professionista
La risposta di Criscuolo a primo acchito sarebbe logica, ma come evidenziato da Moreno sembra che il contratto veniva rinnovato con un piccolo aumento
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Quello dell'occupazione abusiva era un reato procedibile a querela (ex art.633 c.p.) che prevedeva una sanzione pecuniaria. Dal 2016 è stato dapprima 'depenalizzato' a semplice illecito civile (sanzionabile quindi civilmente) e poi trasformato in 'illecito amministrativo' con sanzione (modesta) di quella diversa natura. E' quindi prevedibile che il tuo locatore si astenga da un percorso del genere, sostanzialmente poco fruttuoso, limitandosi a procedere con lo sfratto per finita locazione onde riottenere la disponibilità del proprio immobile col recupero delle mensilità insolute e il soddisfacimento delle spese di procedura liquidate dal giudice. In teoria potrebbe anche pretenderne un risarcimento di danno per il tardivo rilascio ma è una richiesta improbabile essendo in pratica di difficile dimostrabilità. Detto questo resta più che valido il suggerimento di darti una mossa per il reperimento d'altro alloggio poiché, una volta promossa l'azione di sfratto i tempi tecnici per giungere a quella esecutiva non sono poi tanto ampi per pensare di dormirci sopra.
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
I due D.Lgs. n.7 e n.8/2016 sembrano, per il caso specifico, affermare il contrario. Ma forse al martedì sono troppo visionario. Mea culpa?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto