1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. franco1063

    franco1063 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    buongiorno
    dopo un assemblea condominiale un condomino mi richiede oltre il verbale copia del registro presenze, copia delle deleghe conferite registro delle votazioni relative a ciascun deliberato, la copia della documentazione riguardante la consegna della convocazione distinta raccomandate postali, distinta consegna a mano convocazione per PEC e fax e l'elenco dei condomini. il condomino che fa questa richiesta era presente in assemblea.
    domando sono tenuto a fornire tutta questa documentazione oltre il verbale.
    il condomino presente ma dissenziente può impugnare le delibere al posto di uno assente che non abbia ricevuto la convocazione per mancato recapito perché si è trasferito??
    grazie
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  2. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Perché fa questa richiesta?
     
  3. franco1063

    franco1063 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    probabilmente perché vuole impugnare le delibere di questa assemblea e cerca di trovare anche una piccola formalità per farlo.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  4. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Secondo me lui deve indicare il motivo per il quale l'assemblea non è valida.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  5. franco1063

    franco1063 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    dato che non lo sà vuole tutti questi documenti per trovarlo il motivo. la domanda è devo fornirgli tutti questi documenti oltre il verbale???
     
  6. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dagli solo il verbale.
     
  7. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me le deliberazioni dell'assemblea possono essere impugnate solo da chi non ha ricevuto la comunicazione nei tempi e nei modi previsti dalla legge. Chi non ha ricevuto la comunicazione ma si è presentato, è stato registrato tra i presenti ed ha anche votato non può recriminare.
    Oppure anche dai presenti se qualcuno avesse rastrellato un numero di deleghe superiore a quello previsto dal R.di C. o dalla recente legge.
    Ai sensi dell’art. 67, commi 1 e 5, delle disposizione di attuazione del codice civile, “Ogni condomino può intervenire all’assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta.
    Se i condomini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale.
    All’amministratore non possono essere conferite deleghe per la partecipazione a qualunque assemblea”. Se lo facesse l'assemblea può essere impugnata ai sensi dell’art. 1137 c.c.
    Ad esempio se un condominio è composto da 21 condomini ogni condomino potrà rappresentare al massimo 4 persone, purché i millesimi ad esse riferibili non sono più di 200.


    E se ci sono più deleghe con la medesima data e senza orario o più deleghe senza alcun riferimento temporale? A questo punto il presidente dovrebbe escluderle tutte perché non può preferire la partecipazione di un condomino piuttosto che di un altro, magari privilegiando millesimi o indicazioni di voto.
    Fonte Deleghe in eccesso: come comportarsi se si verifica che un condomino ne ha prese più del consentito?
    www.condominioweb.com
     
  8. franco1063

    franco1063 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    vi ringrazio ma la mia domanda è sono tenuto a fornirgli tutti questi documenti oltre il verbale???
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  9. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No.
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non sei tenuto a spedire nemmeno il verbale ai presenti...ma a qualsiasi condòmino devi permettere "libera consultazione" a qualsiasi documentazione condominiale e/o, su richiesta, fornire copia a pagamento.

    L'impugnazione di una delibera per mancata ricezione della convocazione può essere fatta non solo dal diretto interessato ma anche da qualsiasi dissensenziente o astenuto perchè così dispone l' Art. 66 DACC al comma
    III. L'avviso di convocazione, contenente specifica indicazione dell'ordine del giorno, deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza in prima convocazione, a mezzo di posta raccomandata, posta elettronica certificata, fax o tramite consegna a mano, e deve contenere l'indicazione del luogo e dell'ora della riunione. In caso di omessa, tardiva o incompleta convocazione degli aventi diritto, la deliberazione assembleare e' annullabile ai sensi dell'articolo 1137 del codice su istanza dei dissenzienti o assenti perche' non ritualmente convocati.

    L'onere della "prova" adesso spetta a chi contesta il mancato avviso...ma se si è omesso la spedizione perchè l'indirizzo è sconosciuto è più che palese chi sia in difetto.

    Giurisprudenzialmente è assodato che tale "vizio" consente la sola "annullabilità" delle delibere prese e su questa premessa il termine scadrà entro 30 gg per il condòmino contestatore ma presente....e dallla ricezione del verbale per chi era assente.
     
  11. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ??? Che vuol dire?
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    i dissenzienti possono chiedere l'annullamento delle delibere a cui hanno votato contro ma non perchè non è stato convocato un avente diritto; solo gli assenti perché non ritualmente convocati possono sostenere come motivo l'irritualità della convocazione.
     
  13. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Forse Dimaraz intendeva:
    1. su istanza dei dissenzienti, per motivi vari
    2. su istanza degli assenti, perché non ritualmente convocati
    O no?
     
  14. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sbagli a contestare...perchè quando scrivo in "italico" significa che riporto una cosa espressa da altri...e il più delle volte da una sentenza se non dal legislatore stesso.

    Evidentemente ai più sfugge il motivo che il legislatore ha voluto dare includendo anche il dissenziente fa i legittimati all'impugnazione.

    Dovete leggere l' Art. 1136 che al comma 5 riporta:
    ...
    L'assemblea non può deliberare, se non consta che tutti gli aventi diritto sono stati regolarmente convocati.
    ...
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  15. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Dimaraz, ti ringrazio di aver specificato e ammetto che lo ignoravo che quando si scrive in italico, significa che riporti una citazione, o una sentenza, o una legge che ovviamente, non sono "farina del tuo sacco" espressi, come hai giustamente specificato, da altri o meglio ancora da una legge emanata da un legislatore:affermazione:Trovo che sei bravissimo, ma trovo che lo sei ancor di più quando fornisci delle spiegazioni utili ed indispensabili alle persone profane che fanno parte del Forum da poco tempo come la sottoscritta e che per tale motivo non conoscono tutte le regole:affermazione: Ti chiedo un'informazione: io da quando sono proprietario di casa ho sempre ricevuto unitamente a tutti gli altri condomini da tutti gli Amministratori passati e dal presente il Verbale dell'Assemblea ( pur essendo presenti) Da sempre ho ritenuto che fosse un diritto da parte dei condomini e pertanto obbligatorio da parte dell'Amm. l'invio del verbale, ora vengo a sapere che è facoltativo, tu che dici a riguardo:domanda:Detto questo formulo a te i migliori auguri per un buon fine del 2016:festa: e per un ottimo 2017 :ok::affermazione:
     
  16. Marinarita

    Marinarita Membro Supporter

    Proprietario di Casa
    Franco 1063, Hug e Luigi Criscuolo, ovviamente formulo anche a voi i miei auguri per una bella:festa: di fine 2016 e per un 'ottimo proseguimento di:festa:in onore del 2017 che vi auguro possa essere ricco di ogni bene e di lieti momenti:ok::affermazione:
     
  17. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Riguardo il "verbale di assemblea" la Legge precisa poche cose:

    1-ne impone la "trascrizione" nel Registro dei Verbali (o in allegato) ai sensi dell' Art. 1136 del Codice Civile ultimo comma
    ...
    Delle riunioni dell'assemblea si redige processo verbale da trascrivere nel registro tenuto dall'amministratore

    2-si cita la necessità di informativa per gli assenti nel comma II dell' Art. 1137
    ...
    Contro le deliberazioni contrarie alla legge o al regolamento di condominio ogni condomino assente, dissenziente o astenuto può adire l'autorità giudiziaria chiedendone l'annullamento nel termine perentorio di trenta giorni, che decorre dalla data della deliberazione per i dissenzienti o astenuti e dalla data di comunicazione della deliberazione per gli assenti.

    Quindi è solo per "analisi" del dettato che si è giurisprudenzialmente convenuto sul non obbligo di invio per tutti i presenti alla votazione.

    Nulla osta a che la copia del verbale venga trasmessa a tutti ...anzi... personalmente ritengo che in tal modo, oltre ad una maggiore "trasparenza, si stronchi sul nascere qualsiasi contestazione sul fatto che i costi per l'assenza di alcuni siano ripartiti anche fra quanto abbiano partecipato attivamente alla riunione.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  18. Hug

    Hug Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In realtà è bene che il condòmino abbia copia del verbale, infatti la maggior parte delle persone a distanza di tempo non ricorda quanto è stato deliberato in una data assemblea.
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  19. franco1063

    franco1063 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    vi ringrazio delle risposte, un ultima domanda come comunicare il verbale agli assenti, con raccomandata con ricevuta così da avere prova di averlo spedito o tramite semplice email????
    grazie ancora
     
    A Marinarita piace questo elemento.
  20. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Se le preme porre fine al limbo dell'impugnabilità ex art.1337, deve poter dimostrare che il verbale è stato comunicato/consegnato: la raccomandata/plico può andar bene; anche a mano brevi manu con ricevuta firmata se le è possibile
     
    A Marinarita piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina