1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. HomeSearcher

    HomeSearcher Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti ,

    oggi pongo un questito di natura giuridica in atto di compraventita :

    avendo sottoposto una proposta formale di acquisto per un immobile residenziale che è stata accettata dal venditore
    desidero un parere se fosse possibile stipulare l'atto di rogito senza passara dall'atto preliminare
    di compravendita , qualora il venditore fosse daccordo ;

    secondo voi quali rischi ci possono essere nel non stipulare il preliminare ? L'atto preliminare è obbligatorio per legge ?

    Grazie per il Vostro prezioso aiuto

    Buona giornata a tutti
    H.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Nessun problema su un piano formale. I rischi connessi al lasso di tempo che intercorrerà, sono di natura immobiliare. Il venditore è solvibile? Il venditore potrebbe vender a terze persone? Il venditore potrebbe accendere delle ipoteche?
    Solo tu puoi valutare la persona del venditore e il tempo che ti serve per fare l'atto definitivo della compravendita. Comunque, il tuo Notaio, potrebbe già ora verificare la situazione esatta dell'immobile ad oggi e riverificarla alla data dell'atto definitivo.
     
    A HomeSearcher e piace questo messaggio.
  3. HomeSearcher

    HomeSearcher Nuovo Iscritto

    Grazie mille per la Tua risposta molto utile ; ho cercato nel forum una risposta ai miei dubbi ma non riesco a capire se la solvibilità del venditore o l'investigazione di eventuali crediti pendenti sull'immobile sono di responsabilità del notaio ; che fine farebbero in questo caso i soldi che ho dato al preliminare ? sarebbero persi ? oppure , nel caso il venditore prenda i soldi che io verso al preliminare e poi non si presenta al rogito ? che fare ?

    ti ringrazio comunque per la preziosa e cordialissima risposta che mi hai fornito
    buona giornata
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ricapitolo, se tu fai un preliminare, privato o Notarile e se lo compili correttamente, la caparra confirmatoria che versi, diverrà un principio di pagamento, all'atto definitivo, o in caso di mancata conclusione, potrai richiedere il doppio della caparra al venditore, se non si sarà raggiunto il definitivo per sua inadempienza. Questi i meccanismi spigati alla Carlona, ecco perchè, il tuo Notaio, diviene il garante della operazione, perchè dal momento in cui fai, con il suo ausilio, il preliminare, potrà fare una serie di attività tese a garantirti la commerciabilità del bene che vuoi acquistare. (bene esente o colpito da pesi, ipoteche, verifica delle autorizzazioni edilizie, registrare e bloccare con atto pubblico il tuo preliminare che si porrà in posizione anteposta, all'eventuale serie di altre vendite che il venditore, in questo vaso truffaldino, volesse fare con altre terze persone.) Non sono un Notaio, ma dato che è tuo diritto scegliere il Notaio di tua fiducia, ti consiglio di sceglierlo bene e farlo lavorare per te, al fine che ogni dubbio possa dissiparsi e che ti possa dare tutti i consigli che un
    professionista, da te pagato, dovrebbe.
     
    A HomeSearcher piace questo elemento.
  5. Salvatore Schiavone

    Salvatore Schiavone Membro dello Staff

    La stipula del preliminare non è obbligatoria. Dipende dal caso concreto. E' chiaro che se l'immobile è già edificato e non hai problemi di liquidità, ossia non hai la necessità di stipulare un mutuo, puoi andare direttamente a rogito. Il Notaio verificherà se ci sono ipoteche. il resto non ti interessa. Nel caso in cui invece l'immobile è in fase di costruzione è vivamente consigliabile fare prima il preliminare, versare una caparra e dare successivamente degli acconti a stato avanzamneto lavori. In questo caso è altresì consigliabile stipulare il preliminare avanti al proprio notaio di fiducia che provvederà a registrarlo presso la Conservatoria dei Registri Immobiliari. Il Notaio, solitamente non chiede onorari per il preliminare, ma solo le tasse di registrazione e iscrizione.
    Il notaio è tenuto a verificare solo delle iscrizioni ipotecarie che gravano sull'immobile, non è invece tenuto a indagare l'eventuale solvibilità del venditore.
    Se l'imprenditore fallisce, si aprono una serie di possibilità che qui non è però possibile esaminare.
     
    A Guardiano, HomeSearcher e porfirogenito piace questo elemento.
  6. Gatta

    Gatta Membro Attivo

    Ben venuto Schiavone.
    Tutto corretto quanto da Te descritto.
    E' la procedura che seguo coi miei amici che desiderano acquistare.
    Tutti ritengono invece che sia necessario - in ogni caso- stipulare il preliminare.....
    Gatta
     
  7. Jrogin

    Jrogin Fondatore Membro dello Staff

    Professionista
    Una sola cosa da aggiungere algi ottimi interventi su questo argomento: oltre le iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli, e la solvibilità del venditore, personalmente raccomando agli acquirenti di far verificare da un loro tecnico di fiducia, la regolarità tecnica-urbanistica dell'immobile. Spesso molti immobili hanno delle piccole o grandi difformità, sanabili. E spesso i proprietari non ne sono a conoscenza.
     
    A Gatta e HomeSearcher piace questo messaggio.
  8. ralf

    ralf Nuovo Iscritto

    E quì i nostri esperti ufficiali e non danno il meglio di loro :applauso: homes... non ti puoi lamentare:D:D scherzo ovviamente:D:D
     
  9. bolognaprogramme

    bolognaprogramme Membro Assiduo

    Professionista

    Sottoscrivo.

    Così come in un immobile di nuova costruzione il preliminare è indispensabile per poter ottenere la fidejussione sugli acconti versati.

    Io personalmente non amo molto andare direttamente a rogito, a meno che i tempi non siano brevissimi...
    Il preliminare tutela entrambi i contraenti.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina