1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buongiorno,
    nel ns. Condominio la ripartizione delle spese dell'ascensore avviene in base ai millesimi di proprietà.

    Personalmente ritengo che dovrebbe essere adottato un criterio differente, ad esempio basato su quale piano sia l'appartamento di proprietá e quante persone vi risiedano.

    Il criterio di ripartizione di questo tipo di spesa lo decide l'amministratrore in autonomia oppure esistono precise indicazioni legislative?

    Grazie in anticipo e buona domenica
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In tema di condominio di edifici la regola posta all’art. 1124 c.c. relativa alla ripartizione delle spese di manutenzione e ricostruzione delle scale (per metà in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, per l’altra metà in misura proporzionale all’altezza di ciascun piano del suolo) è applicabile per analogia, ricorrendo l’identica ratio, alle spese relative alla manutenzione e ricostruzione dell’ascensore già esistente; nell’ipotesi, invece, d’installazione ex novo dell’impianto dell’ascensore trova applicazione la disciplina dell’art. 1123 c.c. relativa alla ripartizione delle spese per le innovazioni deliberate dalla maggioranza (proporzionalità al valore della proprietà di ciascun condomino)". --- Cass. Civ. sez.II, 16 maggio 1991, n. 5479

    Le spese che ineriscono al mantenimento e all'uso dell'ascensore - ossia della comodità – vanno ripartite proporzionalmente fra i condomini in ragione dei diversi piani cui lo stesso è posto al servizio, mentre quelle che attengono all’impianto come tale, per modificazioni e migliorie, vanno sopportate dai comproprietari in ragione dei rispettivi millesimi. --- Trib. civ. Bologna, sez. V, 27 febbraio 1986, n. 357
     
  3. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Grazie della pronta e dettagliata risposta.

    Vista la competenza in merito, ne approfitto: considerando che il ns edificio si sviluppa su 3 piani con 2livelli di box interrati, quale potrebbe essere un piú corretto criterio di ripartizione?

    Grazie ancora e buona domenica
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    con la sua specifica ed appropriata tabella delle scale e dell'ascensore, e nient'altro ciao
     
  5. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buonasera, se non esiste, come si fà a crearla?
     
  6. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    Non avete la tabella ascensore?
    L'ascensore è stato installato successivamente alla costruzione della palazzina?
     
  7. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buongiorno,

    La tabella ascensore non esiste, l'ascensore é stato creato contestualmente alla palazzina.

    Grazie
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se avete la tabella delle scale e la tabella dei mm. di pp. la tabella del riscaldamento, usate la tabella delle scale, e siete a postao ciao
     
  9. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buongiorno, di tabelle abbiamo solo quella dei millesimi. Grazie
     
  10. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Quella dei millesimi è la tabella "A" di proprietà, da cui si ricavano tutte le sottotabelle, scale, ascensore ecc ecc
    La tabella scale e ascensore sono uguali e dipendendo dall'art. 1124 cc, fatto salvo un accordo all'unanimità;

    cc Art. 1124 Manutenzione e ricostruzione delle scale
    Le scale sono mantenute e ricostruite dai proprietari dei diversi piani a cui servono. La spesa relativa è ripartita tra essi, per metà in ragione del valore dei singoli piani o porzioni di piano, e per l'altra metà in misura proporzionale all'altezza di ciascun piano dal suolo.
    Al fine del concorso nella metà della spesa, che è ripartita in ragione del valore, si considerano come piani le cantine, i palchi morti, le soffitte o camere a tetto e i lastrici solari, qualora non siano di proprietà comune.
     
  11. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Buongiorno,

    per ricavare le sottotabelle (che, come dicevo, nel ns caso non esistono), come si deve procedere?

    Serve che vengano redatte da un professionista?

    Grazie
     
  12. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come dicevo le tabelle e ripartizioni delle spese scale e ascensore si ricavano applicando l'art 1124 cc, metà divisa per mlm e l'altra metà per altezza piano, per esempio;
    immobile di 3 piani e 3 appartamenti (1 per piano) tutti 333,33 mlm (per semplificare), spese scale (o ascensore) 1200 euro, la metà ossia 600 euro saranno divise per 3, 600/3 quindi 200.00 € a testa per i mlm
    la seconda metà (altezza piano) sarà cosi suddivisa;
    1+2+3 = 6
    1° p 600/6 x 1 = 100,00 €
    2° p 600/6 x 2 = 200,00 €
    3° p 600/6 x 3 = 300,00 €
    Totali;
    1° piano 200 + 100 = 300,00 €
    2° piano 200 + 200 = 400,00 €
    3° piano 200 + 300 = 500,00 €
     
  13. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Quindi, ipotizzando che la palazzina sia composta da 3 piani, ognuno dei quali con un numero differenti di appartamenti, e 2 livelli sotterranei, il coefficiente sarebbe:
    1+2+3+4+5=15

    ed avremmo i seguenti esborsi:

    Altezza piano=metà della spesa/15/*altezza del piano/numero appartamenti al piano

    Millesimi=metà della spesa/millesimi totali*millesimi posseduti

    Corretto?
     
  14. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    In pratica io la vedrei così;
    1+2+3 = 6 (piani positivi)
    1+2 = 3 (piani negativi [sotterranei] se raggiunti dall'ascensore)

    totale 9
     
  15. viewpoint

    viewpoint Membro Attivo

    Sí, direi cosí sia meglio. Grazie e Buona Pasqua
     
  16. rsa

    rsa Membro Attivo

    Scusate, qualcuno puo' dirmi come fare la tabella per uno stabile di 5 piani (6 fuori terra) e con l'ascensore che arriva fino al piano 4. In sostanza il 5° piano non e' servito dall'ascensore ma arriva fino al 4°? Grazie.
     
  17. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Secondo il mio parere i condomini del 5° piano devono ripartire la spesa per l'ascensore in proporzione uguale a quelli del 4° piano (termine corsa), per le partizioni pro capite e relativa tabella sarà bene consultare un tecnico abilitato e sottoporla all'approvazione assembleare.
     
  18. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Concordo.:stretta_di_mano:
     
  19. rsa

    rsa Membro Attivo

    E cioe' in concreto per la meta' in proporzione all'altezza dal suolo e' corretto: 1+2+3+4+4 totale 14 500:14=35,71
    il primo piano 35,71
    il secondo 35,71 x 2
    il terzo 35,71 x 3
    il quarto 35,71 x 4
    il quinto 35,71 x 4
    ?
    Grazie
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina