• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

U

User_55237

Ospite
buon giorno sto valutando di comprare un terreno edificabile per costruire una casa di circa 200mq.
domande:
ho visto un terreno che riporta la scritta urbano (appezzamento) cosa significa?
quanti mc devo tener conto per fare una residenza da 200mq?
a cosa devo stare a ttenta a quando compro?
grazie
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
La prima verifica che devi fare è controllare all'ufficio tecnico comunale se quel terreno, indicato con foglio e mappale, ricada in zona edificabile e quanto e come si può edificare. Per ottenere la superficie coperta di circa 200 mq ti serve, se l'indice è 3 mc/mq, 200 mq e se il rapporto di copertura fosse 1/2 della superficie del lotto, potresti edificare un fabbricato di circa 100 mq su due piani.
 

tumultuoso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Aggiungo alcune informazioni utili informandoti che puoi fare queste verifiche anche da te, tramite il sito internet del comune (se è Spinea, ossia da dove scrivi, vai a questo link Comune di Spinea - Urbanistica) dove trovi la variante al piano regolatore in cui è presente la mappa del comune divisa in particelle. La campitura ti indica in che tipo di zona ricade il tuo lotto, dalla legenda ricavi la lettera della zona che ti interessa. Ti scarichi le norme tecniche di attuazione e nel paragrafo riferito alla lettera della tua zona, trovi tutte le informazioni in merito alla edificabilità, ossia indice di cubatura (mc/mq), indice di copertura (mq/mq), altezza massima edificio, ecc.
Saluti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
@tunultuoso, questo discorso è fattibile con le zone B, dove sono ammessi i singoli interventi. Nelle zona C di espansione è necessario che il terreno sia interno ad una lottizzazione approvata. Solo in tal caso si può verificare la sua possibilità edificatoria che dipende esclusivamente da quella riportato nel progetto della lottizzazione convenzionata. In tal caso non necessariamente il volume sarà in funzione della superficie.
 

tumultuoso

Membro Attivo
Proprietario Casa
@Gianco, tu hai ragione, ma spesso le zone C sono degli appezzamenti molto vasti che vengono acquistati da imprese che creano zone residenziali vendendo poi gli edifici e difficilmente i lotti divisi. Il terreno che ha visto il postante ha molto probabilmente una superficie più limitata che ricade forse in zona B. Comunque le mie erano informazioni aggiuntive che il postante può acquisire a tempo e costo zero. Successivamente è caldamente consigliabile che, dopo aver verificato se il terreno è effettivamente edificabile (e questo lo può fare da se mediante il link indicato), si rechi in comune per un confronto delle informazioni.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Ho sotto mano una lottizzazione in zona C dove ci sono particelle inferiori a 200 mq. Le stesse sono nella immediata periferia del mio paese e sono dovute a diverse divisioni consecutive, nella convinzione che il possesso di seppur piccole entità avrebbe dato la possibilità di recuperare un piccolo lotto o di poter realizzare un'abitazione in un fabbricato plurifamiliare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Ciao amici, pongo questo quesito:.
Siccome n° 5 condomini su un totale di 8, sono favorevoli che rappresentano 625 millesimi della scala, alla sostituzione del portoncino d'ingresso scala, quindi basta questa maggioranza o il consenso deve essere unanime? Spero di avere risposte a questo quesito al più presto.
Ciao Sammarco M.
Alto