1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. PIPP

    PIPP Membro Junior

    Proprietario di Casa
    è giusto che io contribuisca alle spese,essendo il danneggiato ? danni all'impianto allarme , danni al motore sauna. mobili e 2 finestre da sostituire,oltre alla muratura e maioliche. dalla mia denuncia di infiltrazioni all'intervento risolutivo, è passato un anno. chi paga il maggior danno ? la responsabilità è parte condominiale e parte dell'inquilino del piano di sopra. grazie
     
  2. giomar

    giomar Membro Attivo

    E' importante sapere cosa sovrasta il suo appartamento. Cosa c'e'? Un terrazzo, un balcone, una camera.......
     
  3. giomar

    giomar Membro Attivo

    ..e cosa ha cagionato l'infiltrazione?
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il danno proviene dal condominio (faccio l'esempio dell'infiltrazione da acqua piovana), tu devi pagare (in quanto condomino).
     
  5. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    secondo me vanno distinte le due cose: in quanto condomino devi pagare le spese dell'intervento, in quanto danneggiato hai diritto ad un risarcimento, di solito il condominio è assicurato, spetterebbe alla compagnia assicuratrice la liquidazione del danno
     
  6. giomar

    giomar Membro Attivo

    Scusate...ma se @PIPP non ci dice cosa c'e' sopra il suo appartamento e cosa ha cagionato l'infiltrazione, come fate rispondere? Mah!
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Condivido.
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    a rigor di logica:
    si parla di spese alle quali paretecipare, deduco che si tratti di condominio
     
  9. giomar

    giomar Membro Attivo

    A
    Ottima deduzione, complimenti!
    ora provi a dedurre cosa sovrasta l'appartamento. Cosi' si potra' rispondere
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Potrebbe essere un altro appartamento, nel qual caso deve pagare il proprietario di quell'appartamento.
     
  11. PIPP

    PIPP Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ..come avevo già detto (alla fine della mia richiesta), i danni POTREBBERO essere imputabili in parte alla colonna riscaldamento condominiale e in parte all'inquilino del piano di sopra, che ha in quella zona i sanitari del bagno. Il 12-5-2014 (un anno fa) io scrissi all'Amministratore segnalando l'imponente perdita d'acqua dal soffitto dei miei 2 bagni. A quella mail ne seguirono altre 11 (allarmanti) . In sede di Assemblea feci presente l'aggravarsi dei danni. Venne allora mandato un operaio che riparò un danno alla colonna riscaldamento, che però non fece smettere lo stillicidio. Poi l'inquilina del piano di sopra fece intervenire un suo idraulico che mise mano al bidet e water che perdevano...ma continua lo stillicidio (con secchi che in 2 giorni si riempiono d'acqua). Nel frattempo però io sono senza luce in una parte della casa , il motore della sauna è saltato, i danni nella muratura sono ingentissimi , in più il danno esistenziale PER UN ANNO !!!..e ancora non risolto !
    Immagino che se si fosse intervenuti tempestivamente (..ma chi..) ,i danni sarebbero enormemente inferiori. Ho 2 domande :
    1) è stato giusto mandare le mail all'Amministrazione ?
    2) chi paga, o meglio, chi è responsabile del MAGGIOR DANNO causato dal ritardo
    negli interventi ? (che comunque a tutt'oggi non si è ancora risolto)
    A che titolo dovrei intervenire nelle spese, ESSENDO IL SUPERDANNEGGIATO ??

    Grazie infinite per le risposte !!
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Temo che se continua in quel modo ad infiltrarsi ci possa essere un tubo dell'acquedotto bucato o la cassetta del bagno sopra bucata. Questo se la perdita è continua per tutto il giorno.
    Altrimenti potrebbe essere una colonna di scarico o una sua "braga nel muro" che crea problemi solo quando viene tirata l'acqua.

    Sto andando a naso, ma di esperienza.

    Per il resto ha fatto @PIPP più che bene a parlare con l'amministratore via e-mail.
    Per sapere chi paga, occorrebbe capirne la causa.

    Se è la cassetta del WC o un qualsiasi tubo dell'acquedotto della casa sta al proprietario dell'alloggio sopra, se il danno fosse su una braga o sulla colonna dell'acquedotto montante spetterebbe al condominio.

    Purtroppo bisogna andare per tentativi, partendo da quelli più ovvi (in prossimità delle macchie) e capire se sono continui o meno, e la risposta la ritrovate nelle righe sottolineate.
     
    A giomar piace questo elemento.
  13. PIPP

    PIPP Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie Daniele 78, quello che vorrei sapere è che : una volta trovato e restaurato il motivo del problema , poniamo che sia una conduttura condominiale ; un anno fa , appena il fatto si è verificato, IL DANNO IN CASA MIA ERA DI QUALCHE CENTINAIO DI EURO !! Ora dopo un anno di cincischiamenti i danni SI AGGIRANO INTORNO AI 4000 EURO .(a cui andrebbe aggiunto il mio disagio per non aver potuto utilizzare 2 bagni , l'assenza di luce in una zona della casa per corto circuito.,etc....)
    ORA SE IL DANNO FOSSE DI PERTINENZA CONDOMINIALE, PERCHE' DOVREI PAGARE ANCH'IO ANCHE L'ENORME AUMENTO DEL DANNO !!! Sarei daccordo nel pagare la riparazione della tubazione insieme a tutti i condomini , ma non IL MOTORE DELLA MIA SAUNA FUSO,I CONTROSOFFITTI CROLLATI, L'IMPIANTO ELETTRICO , 15 LED SALTATI , LA CHIAMATA DELTECNICO DELL'ALLARME IL PRIMO MAGGIO ,PER FAR BLOCCARE LE SIRENE ..etc...

    Insomma la domanda è : DI CHI E' LA RESPONSABILITA' DEL MAGGIOR DANNO ?
    E CHI PAGA IL MAGGIOR DANNO ?
    IO DOVEVO FARE QUALCOSA IN PIU' DI 15 MAIL ?

    Supergrazieeee a tutti !!!
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tu che risposte ti sei dato?
     
  15. giomar

    giomar Membro Attivo

    L'ipotesi della braga e' azzeccata. La colonna, o il primo pozzetto, potrebbero essere intasati e l'acqua potrebbe uscire da essa
     
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Se è una conduttura condominiale tu rientreresti comunque facendo parte del condominio, perché quelle condutture servono anche a te.
     
  17. giomar

    giomar Membro Attivo

    la cosa e' interessante...il condominio ha ritardato i lavori....i danni sono stati causati da un problema condominiale....ergo:
    paga tutto il condominio, riparazione tubature e danni. E visto che @PIPP e' un condomino non vedo perche' debba essere escluso.
    Secondo me dovra' pagare anche una quota dell'ammontare dei danni ricevuti ai quali provvera' ad aggiungere un tot per il disagio subito
     
  18. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    attendiamo gli sviluppi!!
     
  19. PIPP

    PIPP Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Mille grazie per le risposte sollecite ! ...finalmente un forum che funziona !
    Giomar ha colto il senso del mio quesito : IL RITARDO NELLA RICERCA DEL GUASTO. Infatti quello che mi chiedo è : ma se io ho agito nel giusto inviando 15 mail
    allarmanti all'Amm. , ed altro non potevo fare , quanto è giusto che ANCH'IO paghi il maggior danno ,che con 15 mail ho cercato di evitare ?
    Ancora grazie ...... e vi farò sapere come è finita
    Pipp
     
  20. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Il forum funziona perché ci sei tu.
     
    A PIPP piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina