• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

nadia71

Nuovo Iscritto
posseggo un rudere classificato unità collabente ricadente in zona vincolata paesaggisticamente dove è consentita solo la manutenzione straordinaria. Per recuperarlo posso non presentare il progetto, ma solo richiesta di manutenzione?
Grazie
 

Stefano Mariano

Membro dello Staff
No, a quanto mi risulta la Regione Campania ha una legislazione più restrittiva in materia di manutenzione straordinaria rispetop al D.L. 40/2010. Va considerato poi che, una volta terminati i lavori, è obbligatorio presentare al Catasto la variazione relativa e da quel momento il bene inizierà a produrre reddito (ci si pagheranno le Tasse)
Saluti
Stefano Mariano
 

nadia71

Nuovo Iscritto
No, a quanto mi risulta la Regione Campania ha una legislazione più restrittiva in materia di manutenzione straordinaria rispetop al D.L. 40/2010. Va considerato poi che, una volta terminati i lavori, è obbligatorio presentare al Catasto la variazione relativa e da quel momento il bene inizierà a produrre reddito (ci si pagheranno le Tasse)
Saluti
Stefano Mariano
Dimenticavo di dire che l'immobile si trova nel Lazio. Data la Sua risposta, credo di non poter far nulla e considerare il rudere "irrecuperabile". La ringrazio della risposta. A presto
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
aspetta, dimmi in che provincia del lazio ed eventualmente ( se lo sai) che tipo di vincolo paesaggistico c'è, ad esempio parco monti lucretili, parco dei castelli romani ecc...

saluti
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
guarda mi servirebbero maggiori informazioni.
mi è capitato di riuscire ad ottenere una demolizione e ricostruzione in zone che prevedevano al massimo il restauro conservativo, sempre che sulle norme tecniche di attuazione del piano d'assetto del parco non lo neghi espressamente ( molto difficile).

saluti
 

nadia71

Nuovo Iscritto
come le ho detto, da destinazione urbanistica, al massimo è prevedibile la manutenzione straordinaria ... che pensa me lo fanno recuperare o meno? Grazie ancora
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
secondo me potresti puntare sulla ricostruzione fedele citando il fatto che è avvenuto un crollo spontaneo in seguito ad una mancanza di manutenzione dovuta a sua volta da uno stato manutentivo irrecuperabile. Con altri parchi in situazioni simili mi è riuscito. poi bisogna vedere casi e casi.

saluti
 

tuscolo

Membro Attivo
Salve sono Tuscolo, potrei sapere se in un Comune provincia di Rieti, Parco Monti della Laga, è possibile accatastare un fabbricato ex rurale ad unità collabente (non ha pavimento, nè intonaco, il tetto è solo appoggiato su travi di legno e viene usato per rimessaggio attrezzi agricoli da mio padre in pensione. Fu fabbricato circa 40 anni dai suoi avi che erano agricoltori e poi il progetto non fu portato a termine. Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

vittorievic ha scritto sul profilo di gabriella2013.
.
Per una rinuncia di diritto di abitazione è obbligatorio un atto notarile o si può ottenere anche con scrittura privata?
Alto