• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

giasca

Membro Junior
Proprietario Casa
Mi domando se dopo qualche ripresa e qualche fotografia che testimoni il danno della frana non sia il caso di provvedere con "una decina di grossi sassi e qualche trattore di terra" a ripristinare a vostre spese, minime dl resto, il passaggio. Non ho competenze in merito ma questo sarebbe un comportamento di buon senso venuto conto che fino ad ora fino non mi pare che nessuno vi abbia chiesto qualche cosa per la manutenzione del passaggio che pur usate.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Mi domando se dopo qualche ripresa e qualche fotografia che testimoni il danno della frana non sia il caso di provvedere con "una decina di grossi sassi e qualche trattore di terra" a ripristinare a vostre spese, minime dl resto, il passaggio. Non ho competenze in merito ma questo sarebbe un comportamento di buon senso venuto conto che fino ad ora fino non mi pare che nessuno vi abbia chiesto qualche cosa per la manutenzione del passaggio che pur usate.
Giusta osservazione, ma occorre il benestare del proprietario.
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Penso che l'eventuale negativa del proprietario circa il consenso a tale intervento possa determinarsi dal fatto di avere attivata, a quanto pare, una pratica amministrativa per ottenerne il riconoscimento di contributi economici e dal timore d'incorrere in qualche relativa decadenza se i lavori risultassero nel contempo già eseguiti in autonomia.
 

Antonio Abiuso

Membro Attivo
Proprietario Casa
Non vorrei passare per menagramo nel rivelare ciò che penso, ma lo dico.
Ignoro attraverso quale 'lista' il tuo sindaco sia stato eletto, ma lo scenario non fatico ad immaginarlo. Dopo averti elegantemente ricevuto e fattasi portare la "pratica" ti dice che sono in corso i necessari "accertamenti" d'ordine tecnico e consulenziale prima di passare alle altrettanto necessarie "delibere", per le quali non resta che attendere ancora un "po di tempo". E alla fine del colloquio ti licenzia con calorosi saluti. Cosa ci sia all'origine di siffatto pilatesco comportamento non è difficile supporlo. Il terrore che salti su qualche cittadino/elettore a chiedere il motivo per cui vengono spesi soldi della comunità nel finanziare un privato solo per dei lavori di ripristino d'una sua proprietà ammalorata.
Mi auguro per te di sbagliare...vaticinio, ma comunque fai poi sapere.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Aggiornamento: dopo un anno esatto i proprietari ci convocano e scrivono che loro ci hanno provato con gli Enti dello Stato ma che adesso non sono più interessati al ripristino in quanto non viene utilizzata da parte del proprietario. Posso solo dire la mia: bella gente veramente..... complimenti all’umano.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Il loro è un ragionamento logico. Ora devi solamente chiedergli il permesso di poter fare ampliare la strada verso monte, ovviamente a spese vostre. Il costo dovrebbe essere minimo poiché la terra smossa la potreste riversare a valle in corrispondenza del cedimento.
 

efisio12

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
quello che chiami servitù alla fine è una surroga della proprietà dal momento ce solo tu usi la strada, per cui io al tuo posto lascerei in pace il proprietario e riparerei io la strada, ovviamente dopo aver avvisato lo stesso proprietario delle mie intenzioni. Se poi lui mi impedisse di ripararla allora potrei citarlo per i disagi subiti.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Per poter intervenire nella proprietà altrui anche se sulla fascia soggetta a servitù di passaggio, occorre un'autorizzazione scritta e probabilmente occorrerà ottenere il permesso comunale se non anche della tutela del paesaggio e/o forestale.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Aggiornamento: Dopo la rinuncia del proprietario mi sono informato presso gli Enti proposti i quali riferiscono che non possono dare informazioni in quanto non proprietari. Quindi di mia iniziativa ho provveduto a riempire parte della frana con del mio materiale ricavato a monte della strada. Quando abbiamo chiesto al proprietario il permesso di togliere, anche sulla sua proprietà, un po’ di terra a monte strada ci ha risposto che non è possibile in quanto non si può toccare niente perché c’è il rischio di uno smottamento di tutto il versante. A questo punto vorrei spedire una mail agli Enti statali preposti chiedendo questo: Abbiamo chiesto ai proprietari del terreno franato la possibilità di togliere un po’ di terra a monte della strada e depositarla nella frana in modo da aver più sicurezza per il passaggio delle autovetture e nel contempo ricreare la pendenza naturale del terreno franato. Ci hanno risposto che non è assolutamente possibile perché non si può toccare niente e che addirittura vi è un possibile movimento franoso che riguarda l’intero versante in oggetto. A questo punto mi chiedo come è possibile che non siamo stati informati dal Comune o da chi competente in materia???. Risulta pericoloso abitare nel versante dichiarato a rischio smottamento?. , può essere una buona cosa?. Grazie e saluti a tutti.
 

Allegati

Gianco

Membro Storico
Professionista
Dalle foto risulta sconsigliabile prelevare materiale a monte per colmare a valle.
L'ideale sarebbe realizzare un muro di sostegno perché protegga la strada verso valle. In alternativa dovreste verificare dopo un sopralluogo di un tecnico se è possibile riversare a valle inerti prelevati da una cava di prestito, verificando se questo intervento sia autorizzabile dall'ufficio tecnico comunale e se ci siano dei vincoli paesaggistici da rispettare.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Dalle foto risulta sconsigliabile prelevare materiale a monte per colmare a valle.
E’ fattibile come ho fatto sul mio terreno a monte strada e come riferitomi in via ufficiosa dal geometra del Comune, il problema è che il proprietario non mi lascia toccare niente. Per quello che vorrei scrivere le due righe postate sopra all’organo competente dello Stato.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se il proprietario non ti autorizza, non ti resta che, dopo avere ottenuto le necessarie autorizzazioni e con la supervisione di un tecnico, scaricare inerti provenienti da una cava di prestito.
 

Fift@

Membro Assiduo
Professionista
Servono lavori importanti di rinforzo e contenimento. Non te la cavi con un po' di materiale scaricato. Valuta anche di andare ad abitare altrove
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Se il proprietario non ti autorizza, non ti resta che, dopo avere ottenuto le necessarie autorizzazioni e con la supervisione di un tecnico, scaricare inerti provenienti da una cava di prestito.
Ho già sentito gli organi competenti, le eventuali autorizzazioni se servono, le danno al proprietario e non a chicchessia!!!!!
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Servono lavori importanti di rinforzo e contenimento. Non te la cavi con un po' di materiale scaricato.
A prima vista, sembra che sarebbe opportuno un muro di sostegno. Purtroppo è un problema di costi che, visto che è a tutela di una servitù privata l'ente pubblico non interviene.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Ho già sentito gli organi competenti, le eventuali autorizzazioni se servono, le danno al proprietario e non a chicchessia!!!!!
Poiché occorrerà chiedere una serie di autorizzazioni agli enti preposti, sarà necessario inoltrare il progetto con tutte le tavole di progetto che, essendo una iniziativa privata dovrà essere sottoscritta dal proprietario.
 

Marco Antoniolli

Membro Junior
Proprietario Casa
Appunto Gianco..... il proprietario ci ha riferito che non vuole fare niente perché non si può toccare in quanto, mi ripeto, possibile distacco di tutto il versante!!!!! A lui non interessa e a noi non danno il modo di riparare!!!!! È per quello che vorrei capire se è vero quello che dice. Altrimenti mi tocca andare per tribunali, cosa che non vorrei arrivare.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
TomBolzo ha scritto sul profilo di maidealista.
Buonasera,
dovrei eliminare l'allegato che ho erroneamente allegato sul post Anticipo rogito rispetto compromesso
riuscite a risolvere? sulla pagina dell'assistenza quando seleziono i vari link mi dice che non ha trovato la pagina.
Scusa se non è la sezione giusta.
Buona serata!
Alto